Lo SNC rilascia le nuove linee guida di pratica cliniche per il trauma toracolombare della spina dorsale

Il congresso dei chirurghi neurologici (SNC) ha pubblicato le nuove linee guida di pratica cliniche sulla valutazione e sul trattamento dei pazienti con il trauma toracolombare della spina dorsale. Il congresso dell'esame sistematico dei chirurghi neurologici ed alle delle linee guida Basate a prova sulla valutazione ed il trattamento dei pazienti con il trauma toracolombare della spina dorsale sono stati pubblicati oggi in testo completo sul sito Web dello SNC e come riassunti esecutivi in neurochirurgia.

Le lesioni traumatiche del tratto lombare della colonna vertebrale toracico e (“toracolombare„) si presentano in circa 7 per cento di tutti i pazienti smussati di trauma e comprendono 50 - 90 per cento le 160.000 fratture spinali traumatiche annuali in America settentrionale. Fino a 25 per cento dei pazienti con le fratture toracolombari hanno lesione concomitante del midollo spinale. La cura a lungo termine dei pazienti con l'inabilità persistente dopo il trauma toracolombare rappresenta un carico significativo sulle risorse della sanità della società. Ulteriormente, i pazienti toracolombari di trauma hanno spesso lesioni viscerali ed ossute multiple, componenti le sfide di processo decisionale del trattamento.

Queste linee guida forniscono l'orientamento sulla valutazione e sulla cura dei pazienti con le lesioni alla spina dorsale toracica, alla giunzione toracolombare ed al tratto lombare della colonna vertebrale. Le linee guida presentano diciotto domande cliniche pertinente ad un intervallo delle emissioni che circondano la cura di questi pazienti compreso: classificazione di lesione; valutazione radiologica; valutazione neurologica; trattamento farmacologico; gestione emodinamica; profilassi e trattamento degli eventi thromboembolic; cura inoperante; inoperante contro la gestione operativa; scelta dell'approccio chirurgico; sincronizzazione dell'intervento chirurgico; e strategie chirurgiche novelle.

Per emanare queste linee guida, una forza convenzionale pluridisciplinare degli esperti clinici che rappresentano la neurochirurgia, il neurotrauma e l'ambulatorio ortopedico sistematicamente hanno esaminato ed analizzato la letteratura e prodotto nove raccomandazioni indirizzanti l'uso degli schemi di classificazione, MRI, disgaggi neurologici di valutazione, rinforzo esterno, cronometrare della chirurgia e approcci e strategie chirurgici.

“Queste linee guida e raccomandazioni di accompagnamento forniscono la formazione e l'orientamento ai clinici, ai pazienti, ai debitori ed ai ricercatori mentre cerchiamo di fornire la cura ottimale a questa popolazione paziente complessa,„ hanno detto John O'Toole, il MD, co-presidente del gruppo di lavoro dello sviluppo della linea guida. “I dati attuali confermano l'efficacia sia degli approcci chirurgici tradizionali che novelli, ma egualmente evidenziano la chiara e necessità urgente della ricerca futura che esamina specificamente i pazienti con il trauma spinale toracolombare.„

Le linee guida sono state emanate dallo SNC con supporto dalla sezione sui disordini della spina dorsale ed i nervi periferici e la sezione su Neurotrauma e su cura critica e sono state firmate dallo SNC e dall'associazione americana dei chirurghi neurologici.

Per ancor più informazioni sulle linee guida toracolombari di trauma, assista alle linee guida per la sessione cervicale e toracolombare acuta alla riunione annuale 2018 dello SNC, 6-10 ottobre di trauma della spina dorsale, a Houston, il Texas.

Sorgente: https://www.cns.org/