Il nuovo progetto mira ad aumentare la volontà paziente di catturare a salvataggio le droghe orali

Una nuova concessione di collaborazione agli scienziati da Discovery BioMed, Inc. ed il centro di Monell supporterà lo sviluppo delle tecnologie di prossima generazione della selezione per permettere all'identificazione degli stampi amari del gusto. Lo scopo finale del progetto è di avanzare le sanità migliorando il gusto e l'accettabilità degli alimenti impianti impianto nutrienti ed aumentando la volontà paziente di catturare a salvataggio le medicine orali.

Costituito un fondo per entro una fase accordo dal programma del trasferimento di tecnologia di Small Business (STTR) agli istituti della sanità nazionali, l'associazione commerciale-accademica progetterà ed ottimizzerà le analisi biologiche basate delle cellule di gusto di alto-capacità di lavorazione che possono essere usate per scoprire i nuovi stampi amari del ricevitore del gusto (antagonisti).

“La concessione di STTR faciliterà il trasferimento della tecnologia della cultura del gusto di Monell con imprenditorialità della Biotech di DBM. Questo progetto esemplifica il valore delle associazioni settore privato/del pubblico nell'innovazione tecnologica di stimolazione per migliorare le sanità,„ ha detto Nancy Rawson, PhD, direttore associato a Monell e un ricercatore principale (PI) sulla concessione.

L'amarezza, che può essere che ha avversione anche alle concentrazioni basse, probabilmente si è evoluta come una funzione protettiva per contribuire ad identificare e rifiutare le tossine potenziali in alimenti impianti impianto. Come tale, non è sorpresa che il gusto amaro connesso spesso con gli alimenti impianti impianto sani impedisce a molta gente di goderle di come componente di una dieta nutriente. L'amarezza egualmente impedisce la conformità del farmaco ed il gusto sgradevole è citato mentre la ragione di numero uno per i bambini che non riescono a catturare le medicine come prescritto.

I dolcificanti artificiali, lo zucchero ed il sale sono usati spesso per mascherare l'amarezza in alimenti e nelle medicine, ma questi additivi non sono sempre efficaci ed anche non ideali in popolazioni che provano ad evitare il diabete e l'ipertensione.

“Il gusto amaro corrente presenta una barriera a sormontare le sfide globali di salute pubblica,„ ha detto il pi doppio Erik Schwiebert, PhD, CEO ed ufficiale scientifico principale della scoperta Biomed (DBM). “Come piccola impresa ha messo a fuoco sulla scoperta della droga, noi sono eccitati lavorare con Monell per contribuire ad identificare le soluzioni a questo problema.„

La ricerca costituita un fondo per dalla nuova concessione comprende un approccio innovatore che combina la tecnologia stabilita di Monell per coltivare e studiare le celle di gusto umane viventi con la specializzazione di DBM nello sviluppo alle delle analisi basate a tessuto umane per la selezione di alto-capacità di lavorazione (HTS). Il trattamento della NTA è utilizzato nella scoperta della droga ed in altre applicazioni per effettuare rapido un gran quantità di prove e frequentemente è usato per identificare i composti che possono essere sviluppati nelle droghe che mirano ai trattamenti cellulari specifici.

Nel 2011, gli scienziati di Monell hanno dimostrato che le celle di gusto umane viventi possono ripiegare ed essere mantenute nella cultura per almeno sette mesi. Sviluppato dai campioni minuscoli del tessuto della linguetta dai volontari dell'essere umano, le celle di gusto coltivate conservano i beni molecolari e fisiologici chiave caratteristici delle cellule madri.

I ricercatori di Monell hanno usato queste culture per imparare più circa il gusto umano. Tuttavia, le culture non sono ben adattate per uso nelle applicazioni della NTA relative alle celle di gusto amare perché egualmente contengono parecchi altri tipi di celle.

Nel nuovo approccio, gli scienziati di Monell useranno le prove genetiche e sensoriali per identificare la gente che è altamente sensibile ad un intervallo dei composti amari del gusto e poi per ottenere i campioni di tessuto da quelle persone per stabilire le colture cellulari del gusto. Facendo uso di queste culture, DBM impiegherà le sue metodologie per immortalare (sviluppi indefinitamente) le celle coltivate e poi per separare fuori e clonare le celle di gusto amare immortalate per creare una piattaforma per la selezione di alto-capacità di lavorazione degli antagonisti amari potenziali.

DBM verificherà il proof of concept sfidando le celle con le piccole molecole amare conosciute e gli estratti botanici facendo uso delle quattro misure precedentemente convalidate dell'attivazione amara del ricevitore. Ciò assicurerà che le celle clonate agiscano identicamente alle celle di gusto amare umane indigene.

“Facendo uso delle celle di gusto umano-derivate identificare i composti amari potenziali di didascalia è più probabile identificare gli stampi che egualmente lavorano nei soggetti umani che le prove effettuate in celle del non gusto,„ ha detto il direttore associato di Monell e la concessione il pi Danielle Reed, PhD. “Durante questa prima fase di sviluppo, il nostro scopo è di stabilire il valore tecnico e la possibilità di nostro approccio in modo che abbiamo una piattaforma robusta su cui scoprire, convalidi ed antagonisti amari del gusto di profilo che si muovono in avanti.„

La ricerca è supportata da una concessione di programma del trasferimento di tecnologia di Small Business (STTR) dall'istituto nazionale sulla sordità e su altri disordini di comunicazione (1R41DC017693-01). Il contenuto è solamente la responsabilità degli autori e necessariamente non rappresenta i punti di vista ufficiali degli istituti della sanità nazionali.

Sorgente: http://www.monell.org/news/news_releases/STTR_HTS_bitter_taste_technology