Lo studio rosso del veleno della formica del toro ha potuto piombo per migliorare i trattamenti per dolore

Il veleno dalla formica rossa gigante del toro sta aiutando l'università di scienziati di Queensland capisce l'evoluzione delle tossine animali nel lavoro che potrebbe piombo per migliorare i trattamenti per dolore.

I ricercatori dal centro di UQ per la rappresentazione avanzata e dall'istituto per scienze biologiche molecolari hanno terminato il primo studio completo del veleno della formica, rivelante le tossine che stimolano il sistema nervoso umano per causare il dolore.

Il Dott. Eivind Undheim ha detto che il veleno degli api e delle vespe era stato un argomento di ricerca per determinate decadi, ma c'era stato poca ricerca sul veleno della formica.

“Le formiche sono trovate su ogni continente abitato in su terra e molti di noi hanno una conoscenza di con la puntura che il loro veleno può produrre,„ ha detto.

“Ma, malgrado l'ubiquità delle formiche, analizzante il loro veleno è stato trascurato dai ricercatori, probabilmente dovuto le formiche' relativamente di piccola dimensione ed il rendimento del veleno ed anche all'idea sbagliata diffusa che producono un veleno acido semplice.

“Il nostro studio ha rivelato che il veleno della formica rossa gigante del toro è composto di serie delle tossine del peptide e che questi sono strettamente connessi a quelli ha trovato nei veleni degli api e delle vespe.

“Questa scoperta suggerisce queste tossine mutevoli da un gene comune dell'antenato trovato attraverso il Aculeata, o “le vespe brucianti„ parte dell'ordine degli imenotteri, che include le formiche, gli api, le vespe e le tentredini.„

Le formiche rosse giganti del toro - gulosa di Myrmecia - specie australiane con una puntura notoriamente dolorosa, sono state raccolte da una singola colonia vicino alla capitale del Queensland, Brisbane.

Il Dott. Samuel Robinson di UQ ha detto che rivelando la chimica dietro le punture animali potrebbe migliorare la comprensione della fisiologia di dolore e contribuire allo sviluppo di nuovi trattamenti di dolore.

“I veleni sono miscele complesse delle molecole che gli animali usano per sottomettere la preda e difendere stessi contro i predatori,„ lui hanno detto.

“Le punture difensive in particolare sono solitamente intensamente dolorose e contengono le tossine che direttamente mirano ai nostri neuroni dipercezione.

“Quel mezzi possiamo usare i veleni animali per studiare il sistema nervoso umano e per imparare più circa come il dolore attraversa through l'organismo e come sviluppare i composti che lo bloccano.„

Sorgente: https://www.uq.edu.au/news/node/122345