Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Studio: La proteina CXCL14 è secernuta dal tessuto adiposo marrone ed ha effetti benefici nelle malattie metaboliche

Un gruppo scientifico ha trovato che la proteina CXCL14, connessa con la progressione del tumore e l'organogenesi, causa gli effetti benefici alle malattie metaboliche quali l'obesità ed il diabete. Secondo lo studio, pubblicato nel metabolismo delle cellule del giornale, CXCL14 è sintetizzato dal tessuto adiposo marrone e può attivare le celle antinfiammatorie di attività - il tipo macrofagi di m2 che producono un effetto benefico nell'organismo.

Questo nuovo studio - un avanzamento significativo per capire la relazione fra salubrità metabolica grassa e buona di marrone dell'attivo è firmato da un gruppo piombo dal professor Francesc Villarroya, dall'istituto della biomedicina dell'università di Barcellona e dal membro del centro di ricerca biomedico della rete di nutrizione (CIBERobn). Lo studio, effettuato con gli animali da laboratorio, prova che una mancanza di CXCL14 danneggia l'attività del tessuto adiposo marrone ed altera l'omeostasi del glucosio, una molecola essenziale nel metabolismo energetico cellulare.

Di conseguenza, lo studio nota che gli effetti sani del tessuto adiposo marrone nel metabolismo non attaccano all'abilità dei metaboliti brucianti ed il calore della produzione - il thermogenesis- come è stato creduto finora, ma essi si espande alla sintesi delle molecole di utile-atto nell'organismo.

M2 di tipo macrofagi: celle antinfiammatorie nell'atto

Una delle complicazioni relative all'obesità è la colonizzazione del tessuto adiposo dalle celle pro-infiammatorie (quale M1 tipo macrofagi), un trattamento che crea le alterazioni metaboliche e cardiovascolari.

All'interno di questo studio, il gruppo di ricerca ha trovato che una volta che il tessuto adiposo marrone è attivo, rilascia la molecola CXCL14, che può riunire le celle antinfiammatorie dal sistema immunitario - il tipo macrofagi di atto di m2 al tessuto adiposo. Inoltre, il nuovo studio specifica che questa citochina amplifica la conversione bianca del tessuto adiposo in grasso marrone.

Secondo i risultati, la relazione dei tessuti adiposi differenti (bianchi e marroni) con le celle di sistema immunitario (M1 e m2) è un fattore chiave per spiegare i problemi di troppo tessuto adiposo bianco ed i vantaggi del grasso di marrone dell'attivo.

“La ricerca sulle molecole che dorano le versioni grasse con gli effetti sani nel metabolismo permetterà che noi sviluppiamo i nuovi strumenti terapeutici, che non sono stati considerati per il trattamento delle malattie metaboliche„, conclude il professor Francesc Villarroya.