Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il virus di Zika ha potuto trasformarsi in in un'arma contro tumore al cervello

L'infezione virale di Zika è temuta che può piombo a lesione cerebrale severa nei bambini futuri delle madri che la ottengono.

In una nuova ricerca ora, gli scienziati dal ramo medico dell'università del Texas in collaborazione con altri hanno trovato che una versione modificata del virus di Zika potrebbe uccidere alcune delle cellule staminali che hanno lasciato le celle del tumore cerebrale in tensione. Ciò si è rivelata essere vera in mouse e le prove dell'essere umano sono sulle schede dicono i ricercatori.

Il virus di Zika è sparso dai morsi di zanzara infettati e sta causando la microcefalia di ritardo mentale (piccolo cervello), la cecità ed altre deformità fra i bambini dagli anni 40 in cui in primo luogo è stato scoperto. È stato veduto principalmente in Asia, in Africa e le zone di sud e dell'America Centrale. L'ultimo scoppio di questa influenza virale come la malattia è stato notato nel 2015 in Americhe. Mentre gli adulti sono sceso con l'influenza delicata come la malattia, il virus ha compitato il pericolo alle donne incinte, danneggianti i bambini futuri.

Virus di Zika, un virus che causa la febbre di Zika. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Virus di Zika, un virus che causa la febbre di Zika. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Questo nuovo studio piombo dal genetista Pei-Yong Shi del ramo medico dell'università del Texas. Questo gruppo stava esaminando il virus di Zika ed i sui geneticamente simili cugini per capire gli effetti del virus sui cervelli dei bambini futuri. Hanno notato che malgrado essere simile al virus del Nilo occidentale, Zika ha infettato soltanto una cellula cerebrale fetale specifica chiamata la cella neurale del progenitore. Ciò ostacola la crescita normale dei neuroni nel cervello ed altera lo sviluppo del cervello del bambino.

Questi beni unici del virus di Zika per mirare alle neuro celle del progenitore soltanto erano un'individuazione in cui i ricercatori si sono domandati se questo potesse aiutare i pazienti con il multiforme di glioblastoma (GBM). GBM è un modulo di tumore al cervello incurabile che ha sopravvivenza di meno di 5 per cento fra quelli influenzati. Questi tumori sono in genere resistenti alla chemioterapia ed alla radiazione e tendono a ritornare anche dopo che sono sradicati. I ricercatori hanno notato che questa tenacia dei tumori di continuare ritornare dipende da un tipo speciale di cellula staminale che produce le cellule cerebrali chiamate le celle del glioma. Queste celle del glioma sono simili alle celle neurali del progenitore che il virus di Zika preferisce. Shi ed il suo gruppo hanno supposto così che il virus di Zika potrebbe essere modificato per uccidere le celle del glioma e per fermare così il cancro dal ritorno.

Il gruppo poi ha cominciato lavorare con le versioni indebolite del virus di Zika per vedere se potesse pregiudicare il cancro ed uccidere il modulo di GBM dei tumori cerebrali nei mouse. In altre parole hanno sviluppato uno sforzo vaccino del virus di Zika che molto è indebolito. I mouse che hanno collaudato sopra il sistema immunitario indebolito avuto e lo sforzo vaccino del virus di Zika non ha causato alcun danno. In alcuni dei mouse, il GBM è stato innestato. Lo sforzo di Zika del vaccino è sembrato all'uccisione di questi tumori di GBM. Come ovvio, dice Shi, questo è il primo punto e molto più lavoro è necessario prima che la varietà virale possa essere utilizzata in pazienti con GBM. “Niente è garantito, ma finora i dati molto stanno promettendo e vorremmo muoverci per gradi verso entrare nelle cliniche appena possibile,„ ha detto.

I risultati dello studio sono stati pubblicati nell'ultima emissione del mBio del giornale.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, June 24). Il virus di Zika ha potuto trasformarsi in in un'arma contro tumore al cervello. News-Medical. Retrieved on June 05, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20180920/Zika-virus-could-become-a-weapon-against-brain-cancer.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Il virus di Zika ha potuto trasformarsi in in un'arma contro tumore al cervello". News-Medical. 05 June 2020. <https://www.news-medical.net/news/20180920/Zika-virus-could-become-a-weapon-against-brain-cancer.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Il virus di Zika ha potuto trasformarsi in in un'arma contro tumore al cervello". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20180920/Zika-virus-could-become-a-weapon-against-brain-cancer.aspx. (accessed June 05, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Il virus di Zika ha potuto trasformarsi in in un'arma contro tumore al cervello. News-Medical, viewed 05 June 2020, https://www.news-medical.net/news/20180920/Zika-virus-could-become-a-weapon-against-brain-cancer.aspx.