La maggior parte dei pazienti che hanno subito il disadattamento del protesi-paziente di esperienza della sostituzione della valvola del transcatheter

Nel più grande studio multi-istituzionale fin qui, piombo dai ricercatori dalla medicina di Penn, il gruppo ha trovato che fra i pazienti che hanno subito una sostituzione della valvola aortica del transcatheter (TAVR), un numero alto sperimentato casi severi e moderati del disadattamento del protesi-paziente (PPM)--il significato della valvola cardiaca impiantata è troppo piccolo per il paziente che può piombo a flusso sanguigno insufficiente. Il gruppo egualmente ha trovato che il rischio della morte e di riammissioni dell'infarto era 19 per cento e 12 per cento più d'altezza, rispettivamente, dopo un anno rispetto ai pazienti senza PPM severo.

I risultati dello studio sono stati presentati oggi come estratto dirottura alla terapeutica cardiovascolare 2018 (TCT) di Transcatheter che si incontra a San Diego e simultaneamente sono stati pubblicati online nel giornale dell'istituto universitario americano della cardiologia.

“Questa è un'istantanea contemporanea importante di che cosa sta accadendo nel mondo reale con le procedure commerciali di TAVR,„ ha detto l'autore principale Howard C. Herrmann, il MD, FACC, MSCAI, il John W. Bryfogle professore dello studio di medicina e di ambulatorio cardiovascolari alla scuola di medicina del Perelman di Penn ed a Direttore del programma Interventional della cardiologia della medicina di Penn, che ha presentato i risultati al CTT. “Questo è il primo studio che è abbastanza grande dimostrare i dati significativi connessi con il PPM per una procedura relativamente nuova come TAVR. Sulla base di questi risultati, il PPM è un problema importante in questa popolazione, una che merita la maggior consapevolezza fra gli operatori. Ed essere informato di è il primo punto nella prova di impedirla.„

TAVR è stato approvato da Food and Drug Administration nel 2011 per il trattamento di stenosi aortica, una limitazione della valvola aortica del cuore ed ha rivoluzionato le opzioni della sostituzione della valvola per i pazienti con questa malattia che sono troppo malati o troppo ad alto rischio per la sostituzione (a cuore aperto) chirurgica della valvola (SAVR). Questo a approccio come minimo dilagante e basato a catetere permette che i medici sostituiscano la valvola aortica senza necessità di eliminare il vecchio, nocivo una.

Dei 62.125 pazienti che hanno ricevuto TAVRs negli Stati Uniti fra 2014 e 2017 e che sono stati valutati, i ricercatori hanno trovato il PPM severo sperimentato 12 per cento, mentre 25 per cento hanno avuti PPM moderato. I ricercatori hanno raccolto ed analizzato i dati pazienti dalla registrazione di terapia della valvola degli Stati Uniti STS/ACC (TVT) Transcatheter, che tiene la carreggiata tutte le procedure commerciali eseguite negli Stati Uniti. Per ulteriormente studiare i risultati pazienti, gli autori hanno collegato i pazienti nella registrazione degli Stati Uniti STS/ACC TVT ai centri per Assistenza sanitaria statale & ai dati amministrativi dei reclami dei servizi di Medicaid per 37.470 dei loro pazienti. Dopo i 30 giorni, i pazienti con il PPM severo hanno avuti più alte tariffe dell'ospedalizzazione dell'infarto, segnano e morte.

Storicamente, il PPM è stato associato con i risultati peggiori dopo SAVR, tuttavia, di meno è stato conosciuto circa l'incidenza, i risultati ed i preannunciatori del PPM nei pazienti di TAVR. Gli studi passati sono stati piccoli, con seguito limitato ed alcuno dai singoli centri--combinati, rappresentano soltanto 4.000 pazienti--e le tecniche di misura per l'apertura della valvola sono state contradditorie.

Il PPM è un disadattamento della dinamica del flusso sanguigno della valvola prostetica e la quantità di sangue che il cuore deve pompare al resto dell'organismo del paziente. Per esempio, avere troppo piccolo di una valvola in una persona con un'area del grande ente (altezza e peso) pregiudica la loro capacità di ottenere abbastanza flusso sanguigno quando si esercitano. Negli studi precedenti, il PPM severo sia nei pazienti di TAVR che di SAVR è stato associato col passare del tempo con l'elevato rischio della morte e della riammissione dell'ospedale, le abilità in diminuzione di esercizio e un'più alta tariffa di deterioramento della valvola.

Gli autori hanno identificato parecchi preannunciatori del PPM, compreso i pazienti con una più piccola protesi della valvola, coloro che ha avuto un'area del più grande organismo, o i pazienti che sono femminili o più giovani.

“il PPM severo si presenta frequentemente dopo le procedure di TAVR e provoca i risultati peggiori, anche dopo un corto periodo di un anno,„ Herrmann ha detto. “Ora che siamo più informati di questo, dobbiamo esaminare le strategie e confrontare le unità e le tecniche negli studi futuri per determinare che cosa ci aiuterà migliore limite questo rischio o lo eviterà in futuro.„

Sorgente: https://www.pennmedicine.org/news/news-releases/2018/september/prosthetic-valve-mismatches-common-in-transcatheter-valve-replacement-procedure