Le lesioni non fatali negli Stati Uniti hanno costato nel 2013 oltre $1,8 trilioni

Una nuova analisi dai ricercatori dalla Brown University e dall'istituto pacifico per la ricerca e la valutazione ha trovato che le lesioni non fatali negli Stati Uniti durante l'anno 2013 hanno costato più di $1,8 trilioni.

E quasi tutto danneggia è evitabile, ha detto il Dott. Mark Zonfrillo, un professore associato alla facoltà di medicina di Alpert del labirinto di Brown University e ad un medico pediatrico della medicina di emergenza all'ospedale pediatrico di Hasbro.

Lo studio, piombo da Zonfrillo, trovato quello nel 2013 circa uno in 10 persone negli Stati Uniti è stato trattato per una lesione ad un ospedale, con conseguente costo annuale di $1,853 trilioni. I risultati sono stati pubblicati lunedì 8 ottobre, in epidemiologia di lesione del giornale.

Il gruppo analizzato anonymized i dati dalle lesioni non fatali ospedale-trattate e determinati tre costi differenti per le 31.038.072 lesioni: la spesa medica totale, lavoro ha perso ed ha fatto diminuire la qualità di vita. Spesa medica -- quali costi inclusi quali l'ospedale e cure domiciliari, trasporto di emergenza, medicine e terapia fisica -- costi $168 miliardo. Il futuro ha perso il lavoro dall'inabilità permanente ha costato $223 miliardo e le perdite di qualità di vita hanno costato $1,46 trilioni.

“Avendo un'analisi economica che mette a fuoco sul carico della lesione dal punto di vista non solo dei costi medici acuti, ma anche i costi correnti come qualità di vita, consapevolezza di aumenti intorno alla lesione e l'importanza degli sforzi di lesione-prevenzione,„ Zonfrillo ha detto. “Queste lesioni sono evitabili e quantificare i costi è una strategia per incoraggiare gli sforzi sociali di prevenzione di lesione.„

La prevenzione di lesione dipende da assistenza tecnica, formazione, economia ed applicazione, ha detto. Per esempio, una sede di automobile ben progettata del bambino è utile limitato se non è usata coerente o correttamente. Dal lato di applicazione, Zonfrillo ha detto un'elasticità comune della gente di ragione per non facendo uso dei dispositivi di sicurezza, come il casco della bicicletta, o comportamento sicuro, come mettere il loro cellulare via mentre guidare, è ““se fosse abbastanza importante, sarebbe una legge. “Le leggi sono potenti -- la legislazione assolutamente è stata indicata per diminuire le morti causate dalle lesioni.„

Le analisi precedenti dei costi di lesione hanno messo a fuoco soltanto sulle popolazioni sicure, quali i bambini o i destinatari di Medicaid, costi inclusi di trattamento medico soltanto o insiemi di dati molto più vecchi usati, Zonfrillo ha detto.

Oltre al costo complessivo della lesione, i ricercatori hanno esaminato i dati per le varie categorie compreso l'età, il reddito domestico, la regione e la causa della lesione. Le lesioni causate entro le cadute e che sono colpite dagli oggetti erano il più comune in tutte le fasce d'età. D'altra parte, gli annegamenti vicini, le lesioni in relazione con l'arma da fuoco e le lesioni di autolesionismo erano meno comuni, ma più costosi.

Lo studio ha trovato quanto segue, fra molti altri punti di informazioni chiave:

  • 12,08 milione lesioni sono state causate entro le cadute o sono state colpite da un oggetto casualmente, che ha costato quasi $808 miliardo nel totale (una media di $66.857 per lesione); i 654.688 assalti supplementari hanno compreso colpire con un oggetto o spingere, che ha costato $67,66 miliardo (essere in media $103.352 ciascuno)
  • 3,08 milione lesioni sono state causate dagli incidenti in relazione con auto -- se ad un occupante, ad un pedone o ad un ciclista del veicolo -- e questo costo $207 miliardo (essere in media $67.163)
  • 10.772 annegamenti vicini -- compreso gli incidenti, l'autolesionismo, gli assalti e quelli di intenzione non specificata -- costi $3,89 miliardo (essere in media $361.354)

  • 74.072 lesioni in relazione con l'arma da fuoco hanno costato $16,32 miliardo (essere in media $220.380)

  • 437.963 lesioni di autolesionismo hanno costato $30,17 miliardo (essere in media $68.894); gli avvelenamenti erano il costoso più comune (63,8 per cento) ma il più meno (essere in media $44.316); le lesioni di autolesionismo a parte gli avvelenamenti hanno costato una media di $112.222 ciascuno

  • I bambini fra le età di 1 e di 11 hanno ricevuto le lesioni che costano $47.663, in media, che è il più basso per qualsiasi gruppo d'età; gli infanti sotto l'età di 1 erano il gruppo d'età più costoso a $97.623 ciascuno

  • Le famiglie con i redditi nel fondo 25 per cento hanno avvertito più lesioni, rappresentanti 30,8 per cento di tutte le lesioni; le famiglie con i redditi nei 25 per cento principali hanno avute lesioni leggermente più costose, a $64.950 per lesione, confrontata ai $59.687 essere in media attraverso tutti i livelli di reddito

  • 91,5 per cento dei pazienti con le lesioni sono stati curati e rilasciato stati dal pronto soccorso, mentre i 8,5 per cento rimanenti sono stati ammessi all'ospedale; pazienti che sono stati ammessi hanno avuti lesioni molto più costose essere in media $343.535, confrontati a $33.184; di quel numero, $38.112 provenivano dai costi medici e $305.423 da lavoro perso e da qualità di vita in diminuzione dovuto l'inabilità

  • Dei 8,5 per cento dei pazienti ammessi all'ospedale, 38,7 per cento sono stati ammessi nel sud, che è proporzionale alle percentuali della popolazione degli Stati Uniti che vive nella regione (37,4 per cento); comunque le lesioni ammesse agli ospedali nell'ovest erano 11 per cento più costose della media, sia in termini di costi medici diritti (19,8 per cento) che lavoro perso e qualità di vita in diminuzione (10,4 per cento)

Sorgente: https://news.brown.edu/

Advertisement