Lo studio identifica la popolazione delle cellule del tumore responsabile della resistenza alla ricaduta del cancro e di terapia

La resistenza alla terapia è un problema principale in malati di cancro come le celle che resistono a alla terapia sono alla root della ricaduta del tumore e sono associate con l'alte morbosità e mortalità. Una migliore comprensione dei meccanismi connessi con la resistenza alla terapia è essenziale per lo sviluppo di migliori strategie definitivo per sradicare il cancro ed impedire la ricaduta del tumore.

In uno studio pubblicato in natura, i ricercatori piombo da fotoricettore. Cédric Blanpain, MD/PhD, ricercatore di WELBIO e professore al libre de Bruxelles, Belgio di Université ha identificato una popolazione delle celle del tumore che persistono dopo il trattamento della droga, piombo alla ricaduta del cancro dopo la sospensione del trattamento nel basalioma, il cancro di interfaccia più frequente. Lo studio egualmente identifica una combinazione di droghe che possono eliminare questa la popolazione del tumore che resiste a alla terapia ed impedisce la ricaduta del tumore dopo la sospensione del trattamento.

Il basalioma è il cancro umano più comune, pregiudicante ogni anno parecchi milioni di nuovi pazienti attraverso il mondo. Vismodegib, una droga approvata dalla FDA è utilizzato per il trattamento di basalioma localmente avanzato e metastatico in esseri umani. Molti pazienti curati con vismodegib avvertono molto spesso la regressione del tumore durante il trattamento, ma la loro ricaduta dei tumori dopo la sospensione del trattamento. I meccanismi precisi in questione nella regressione del tumore sopra l'amministrazione del vismodegib e come le celle del tumore resistono a alla terapia che piombo alla ricaduta del cancro sono capiti male.

In questo nuovo studio, libre de Bruxelles, ULB, laboratorio delle cellule staminali e Cancro di Adriana Sánchez-Danés - di Université - ed i colleghi hanno identificato il meccanismo da cui il vismodegib piombo a regressione del tumore ed ha scoperto l'origine della ricaduta osservata sopra la sospensione del trattamento. Hanno trovato che il vismodegib promuove la differenziazione della massa delle celle del tumore, piombo alla loro eliminazione. Il trattamento di Vismodegib piombo all'emergenza di popolazione delle celle dormienti del tumore caratterizzate dalla segnalazione attiva di Wnt che persiste malgrado l'amministrazione continua della droga.

In collaborazione con i gruppi di fotoricettore. Tabernero (Barcellona, Spagna) e fotoricettore. del Marmol (Bruxelles, Belgio), i ricercatori ha dimostrato che questa popolazione dell'attivo della popolazione delle cellule del tumore per la segnalazione di Wnt egualmente è stata trovata in pazienti con basalioma trattato con vismodegib.

Adriana Sánchez-Danés e colleghi ha trovato che l'inibizione di segnalazione di Wnt insieme a Vismodegib elimina le lesioni di persistenza del tumore che piombo all'estirpazione del tumore nella vasta maggioranza dei casi. “Era realmente emozionante identificare una combinazione di droghe già disponibili in cliniche che piombo all'estirpazione delle celle di resistenza e di prevenzione del tumore della ricaduta del tumore nel cancro più frequente in esseri umani„, le osservazioni Adriana Sánchez-Danés, il primo autore dello studio.

Complessivamente, questo studio illustra che il vismodegib promuove la regressione del tumore promuovendo la differenziazione delle celle del tumore. Ciò dimostra per la prima volta quella che induce la differenziazione del tumore è una strategia sicura ed efficiente di trattare i tumori solidi quale basalioma. “Questo è il primo esempio di una droga approvata dalla FDA usata per trattare il tumore solido che induce la regressione del tumore con differenziazione. La differenziazione del tumore è un itinerario emozionante per trattare il cancro poichè è non tossica per le celle normali e si è rivelata essere un trattamento rivoluzionario in determinata leucemia„, ha detto Cédric Blanpain, l'autore senior dello studio. il &laquo il nostro studio egualmente identifica un nuovo meccanismo della resistenza alla terapia nel basalioma e dimostra che l'amministrazione di due droghe attuali è sufficiente per impedire la ricaduta del tumore nella vasta maggioranza dei casi. Il punto seguente sarebbe di condurre i test clinici facendo uso della combinazione di queste due droghe in pazienti con i carcinoma di ricaduta della cellula basale e possibilmente altri cancri caratterizzati dall'attivazione delle due vie di segnalazione hanno identificato qui„, spiega Cédric Blanpain, l'autore corrispondente del documento della natura.

Sorgente: http://www.ulb.ac.be/