La nuvola di Medidata migliora la gestione delle immagini mediche per lo studio globale di misura del cuore

Medidata oggi ha annunciato quella nuvola di Medidata, la piattaforma intelligente per le scienze biologiche, sta migliorando la gestione delle immagini mediche per il mondo Alliance delle società dello studio dei valori normali dell'ecocardiografia (WASE). WASE è il primo studio sul suo genere per misurare la dimensione e la funzione del cuore attraverso i paesi, le regioni geografiche, le culture, il genere e l'età per valutare le differenze basate su diversità.

Lo studio di WASE divide un numero alto dei file dell'ecocardiogramma (eco) attraverso i continenti ed i paesi. I file di eco sono grandi e richiedono specializzato ed assicurano la tecnologia. Lo studio fa leva la rappresentazione di rave di Medidata:

  • De-identifichi, acquisti, trasmetta e memorizzi tutte le immagini di eco dai siti globalmente
  • Semplifichi la gestione e la divisione delle immagini fra medici che partecipano allo studio

“Conosciamo l'importanza di diversità nei test clinici e questo studio è un fattore chiave nel procedimento che differenze di benchmarking e di scopo nella dimensione e nella funzione del cuore,„ ha detto Federico M. Asch, il MD, FASE, l'istituto di ricerca di salubrità di MedStar in Washington, DC. Aspettiamo con impazienza di presentare i dati di WASE l'anno prossimo e forte che crediamo che informi gli approcci basati sui fattori di diversità.„

Lanciato nel giugno 2016, lo studio di WASE è costituito un fondo per dalla società americana delle fondamenta dell'ecocardiografia (ASE) ed è supportato da Medidata, dall'istituto di ricerca di salubrità di MedStar, dall'università di Chicago e sistemi dalla rappresentazione di TOMTEC. Il suo scopo è di creare un database globale dei valori normali del cuore per informare e potenzialmente cambiare lo standard di cura per una vasta gamma di paradigmi cardiovascolari basati sui criteri di diversità. Fin qui, lo studio ha iscritto più di 2.000 oggetti in sei continenti e 18 paesi.

“Siamo fieri la nostra piattaforma stiamo alimentando questo studio importante, permettendo alla collaborazione globale e contribuendo a raggiungere diversità nella ricerca clinica,„ ha detto Glen de Vries, il co-fondatore e Presidente, Medidata.