Il rituale per gli uomini ebrei ortodossi può offrire le indennità-malattia cardiovascolari, lo studio suggerisce

Uno studio pilota piombo dai ricercatori all'università di istituto universitario di Cincinnati (UC) di medicina suggerisce gli uomini ebrei che praticano indossare il tefillin, che comprende lo spostamento stretto di un braccio con la fascia di cuoio come componente della preghiera quotidiana, può ricevere le indennità-malattia cardiovascolari.

I ricercatori propongono che i vantaggi possano accadere comunque presupposto ischemico remoto quel risultati nella protezione durante gli attacchi di cuore. I risultati sono accessibili in linea nel giornale americano di Fisiologia-Cuore e della fisiologia circolatoria.

Jack Rubinstein, MD, professore associato nella divisione di salubrità cardiovascolare e un cardiologo di salubrità del UC, dice che ha iscritto 20 uomini ebrei che vivono a maggior Cincinnati--nove chi non utente quotidiani e 11 di tefillin di usura del tefillin--nello studio. Il suo gruppo dei ricercatori ha registrato le informazioni del riferimento su tutti i partecipanti durante il primo mattino e poi i dati supplementari dopo l'uso del tefillin per 30 minuti.

Hanno misurato le funzioni vitali dei partecipanti, hanno ritirato il sangue per l'analisi delle citochine e della funzione di circolazione del monocito ed egualmente hanno misurato il flusso sanguigno nel braccio non avvolto con il tefillin.

Gli uomini che partecipano allo studio erano fra le età di 18 e 40 e tutte nei buona salute.

“Tefillin è usato per le preghiere del mattino per gli uomini ebrei sopra l'età di 13 su una base quasi quotidiana,„ dice Rubinstein. “È collocata sul braccio non dominante intorno al bicipite ed all'avambraccio in un modo abbastanza stretto. Non è indossata mai ad un modo quanto a preclude il flusso sanguigno. Ciò è indossata continuamente per circa 30 minuti. Le preghiere sono sedentesi e standovi devono riserrare così spesso la cinghia intorno al vostro braccio.„

L'uso del tefillin, anche chiamato filatteri, date di nuovo ai ordini scritturali nei libri di Deuteronomy ed esodo che invita i seguaci fedeli ad osservare la legge religiosa e “li lega come segno sopra il vostro braccio.„ Rubinstein dice che l'associazione del braccio e del rapporto degli utenti di disagio può servire da modulo che presuppone ed offrire spesso un grado sostanziale di protezione contro la lesione ischemica acuta di reperfusion (una sezione del cuore è privata di ossigeno e poi è danneggiata una volta ri-ossigenata) che si presenta come conseguenza di un attacco di cuore.

“Uno dei modi che la protezione accade è con dolore,„ dice Rubinstein, anche un membro del cuore del UC, del polmone e dell'istituto vascolare. “Il dolore di sensibilità è realmente uno stimolo di presupposto.

“Abbiamo trovato la gente che indossa il tefillin nel breve o nel lungo termine, registrata un effetto positivo misurabile sul loro flusso sanguigno. Quello è stato associato con i migliori risultati nella malattia di cuore,„ dice Rubinstein.

Il flusso sanguigno era più alto per gli uomini che hanno indossato il quotidiano di tefillin e migliori in tutti i partecipanti dopo l'uso appena una volta come componente dello studio, Rubinstein spiegato. Gli uomini che hanno indossato giornalmente il tefillin egualmente hanno avuti meno citochine di circolazione--le molecole di segnalazione che possono causare l'infiammazione e negativamente urtano il cuore--confrontato ai non utenti, suggerenti che vicino ad uso quotidiano susciti un effetto simile a quello osservato con altri metodi di suscitamento dell'effetto del tipo di ischemico remoto.

Per anni i ricercatori hanno studiato il presupposto inducendo i piccoli attacchi di cuore nei modelli animali ed hanno trovato che essi protetti l'animale dai più grandi, attacchi di cuore più seri in futuro. Questo stesso che presuppone potrebbe essere utilizzato parzialmente occludendo il flusso sanguigno in una parte del corpo e così servendo da elemento protettivo in un'altra parte del corpo diminuire la lesione, dice Rubinstein.

“Il problema con la traduzione del questo alla gente è noi non sa quando qualcuno avrà l'attacco di cuore,„ dice Rubinstein. “È quasi impossible da presupporre qualcuno a meno che sia disposte a fare qualcosa quotidiano a se stessi. L'uso di Tefillin può in effetti offrire la protezione poichè ha durato su una base quasi quotidiana.„

Rubinstein dice che ci sono studi dall'Israele che hanno trovato gli uomini ortodossi per avere un più a basso rischio della morte della malattia di cuore confrontata agli uomini non Ortodossi. Questa protezione non è trovata in donne ortodosse che non indossano solitamente il tefillin.

Sorgente: http://www.healthnews.uc.edu/news/?/30262/