L'alta qualità di dieta si è associata con più a basso rischio della morte in malati di cancro colorettali

I malati di cancro colorettali che hanno seguito le diete sane hanno avuti un più a basso rischio della morte da cancro colorettale e da tutte le cause, anche coloro che ha migliorato le loro diete dopo la diagnostica, secondo uno studio americano nuovo dell'associazione del cancro.

Ci sono più di 1,4 milione superstiti colorettali (CRC) del cancro negli Stati Uniti. Gli studi precedenti hanno suggerito una forte influenza di qualità di dieta nei risultati di malattia e che alcune componenti dietetiche di postdiagnosis e pre- siano collegate con la sopravvivenza negli uomini ed in donne con il CRC. Ma gli studi sui reticoli dietetici per valutare la qualità globale di dieta relativamente alla mortalità globale e CRC-specifica sono contradditori, rendendo lo sviluppo alle delle raccomandazioni basate a prova per i superstiti di CRC difficile.

per imparare più, i ricercatori piombo dal segno A. Guinter, PhD, il MPH, il collega post-dottorato dell'associazione del cancro americana, i dati esaminati da 2.801 uomo e le donne diagnosticate con il CRC nell'associazione del cancro americana grande, gruppo futuro di nutrizione di Studio-Ii di prevenzione del cancro (CPS-II). Hanno trovato che quelli di cui le diete di postdiagnosis e pre- erano coerenti con le linee guida americane dell'associazione del cancro su nutrizione e su attività fisica per prevenzione del cancro ha avuto la tutto causa più bassa e mortalità specifica di CRC.

le diete di Pre-diagnosi che hanno allineato il più molto attentamente con le raccomandazioni dietetiche di ACS sono state associate con un 22% più a basso rischio della mortalità di tutto causa confrontata a quelle sull'altra conclusione dello spettro. Le tendenze inverse significative sono state osservate per la mortalità specifica di CRC, pure. Per il più alto quartile del reticolo dietetico occidentale di pre-diagnosi, che è caratterizzato dalle alte assunzioni di carne rossa e di altri prodotti animali, c'era un elevato rischio di 30% della morte di CRC rispetto al quartile più basso.

I reticoli dietetici di Postdiagnosis egualmente sono stati associati significativamente con il rischio di morte. Il più su rispetto al ACS-punteggio più basso ha mostrato un 65% più a basso rischio della mortalità di CRC e un 38% più a basso rischio della mortalità da tutti cause.

Gli autori di studio dicono che i reticoli di dieta ed i punteggi supplementari che egualmente sono stati basati sugli alimenti vegetali ed in basso rosso ed il consumo elaborato della carne hanno confermato i loro risultati principali. Concludono che i risultati indicano l'importanza di qualità di dieta come strumento potenzialmente modificabile per migliorare la prognosi fra gli uomini e le donne con il CRC.

“Questo studio è questo primo a nostra conoscenza che ha considerato il cambiamento nella qualità di dieta attraverso il continuum di CRC,„ ha detto Guinter. “Questi risultati indicano che alto sia a dieta la qualità dopo che diagnosi, anche se il povero prima, può essere associato con un più a basso rischio della morte.„

Sorgente: https://www.cancer.org/