I latino-americani affetti da HIV all'elevato rischio di sviluppare i cancri in relazione con HPV, ritrovamenti studiano

Un nuovo studio rivela che gli adulti affetti da HIV ispani negli Stati Uniti sono ad un elevato rischio di sviluppare i cancri causati dal papillomavirus umano (HPV) che i latino-americani dalla popolazione in genere. Pubblicato presto online nel CANCRO, un giornale pari-esaminato dell'associazione del cancro americana, i risultati evidenzia l'esigenza degli sforzi continuati per sviluppare ed applicare i programmi appropriati dello screening dei tumori e della HPV-vaccinazione per le persone con il HIV e per la ricerca supplementare che spiega le cause disparità razziali/etniche negli avvenimenti in relazione con HPV del cancro.

HPV causa 10 per cento dei cancri fra la gente affetta da HIV negli Stati Uniti. Poiché i latino-americani sono urtati sproporzionatamente dall'epidemia del HIV come pure dai cancri, da Ana in relazione con l'infezione Patricia Ortiz, PhD, dell'università di centro completo del Cancro del Porto Rico a San Juan e di sue tariffe di incidenza confrontate colleghi dei cancri in relazione con HPV fra i latino-americani con le tariffe fra i bianchi del non Latino-americano ed i nero del non Latino-americano nella popolazione affetta da HIV degli Stati Uniti. I ricercatori egualmente hanno esaminato i tassi di sopravvivenza in pazienti commoventi.

Lo studio ha compreso le informazioni dallo studio della corrispondenza del Cancro di HIV/AIDS che è stato raccolto dalle registrazioni del HIV e del cancro degli Stati Uniti da Colorado (1996-2007), da Connecticut (2005-2010), dalla Georgia (2004-2012), da Maryland (2008-2012), dal Michigan (1996-2010), dal New Jersey (1996-2012), da New York (2001-2012), dal Porto Rico (2003-2012) e dal Texas (1999-2009).

I ricercatori hanno trovato che 502 cancri in relazione con HPV si sono presentati in 864.067 persona/anno di seguito fra i latino-americani affetti da HIV. I cancri in relazione con HPV più comuni fra i latino-americani affetti da HIV erano cancro cervicale fra le donne, con una tariffa di incidenza di 56 casi per 100.000 donne e cancro anale fra gli uomini, con una tariffa di incidenza di 35,2 per 100.000 uomini. Questi erano egualmente i cancri in relazione con HPV più comuni nei bianchi affetti da HIV del non Latino-americano e nei nero del non Latino-americano.

Fra le femmine affette da HIV, i latino-americani hanno avuti una tariffa di incidenza più d'altezza di 70 per cento di cancro cervicale che i bianchi del non Latino-americano, ma hanno avuti tariffe più basse di cancro vulvare. Fra i maschi affetti da HIV, i latino-americani hanno avuti più alta di 2,6 volte una tariffa di incidenza dei cancri del pene che i bianchi del non Latino-americano, ma hanno avuti tariffe anali più basse del cancro. I latino-americani egualmente hanno avuti rischi più bassi di cancro vulvare ed anale che le donne di colore e gli uomini del non Latino-americano, rispettivamente, sebbene nessuna differenza significativa fosse osservata fra questi due razziali/gruppi etnici riguardo agli altri tipi del cancro valutati. Fra le persone affette da HIV, approssimativamente la metà dei pazienti attraverso tutti i tipi in relazione con HPV del cancro ha sopravvissuto almeno a 5 anni, senza le differenze principali dalla corsa/gruppo etnico.

“Questa è la prima valutazione del carico in relazione con HPV del cancro in latino-americani affetti da HIV che considera i latino-americani che vivono negli Stati Uniti continentali e nel Porto Rico. I nostri risultati mostrano quello simile a che cosa è osservato tra altri razziale/gruppi etnici negli Stati Uniti, i latino-americani affetti da HIV hanno elevato le tariffe della maggior parte delle malignità in relazione con HPV rispetto ai latino-americani dalla popolazione in genere,„ ha detto il Dott. Ortiz. “Il più alto rischio in eccesso è stato osservato per cancro anale, evidenziando l'importanza degli sforzi continuati per sviluppare ed applicare lo screening dei tumori anale appropriato per gli adulti affetti da HIV. Il nostro studio egualmente ha provato quello simile a che cosa è osservato nella popolazione in genere, latino-americani affetti da HIV ha più alte tariffe di cancro cervicale e del pene che i bianchi del non Latino-americano ed i nero del non Latino-americano.„

Il Dott. Ortiz ha notato che sebbene disparità razziali/etniche nelle tariffe del cancro fra le persone affette da HIV potessero riflettere le disparità nella popolazione in genere, le cause della cedola di queste disparità più ulteriormente ricercano, poichè i reticoli non sono coerenti attraverso i siti del cancro.

Sorgente: https://newsroom.wiley.com/press-release/cancer/hiv-infected-hispanic-adults-face-higher-risks-hpv-related-cancers