FDA mira a 465 siti Web che vendono le droghe potenzialmente pericolose e unapproved

Gli Stati Uniti Food and Drug Administration, in società con regolatore internazionale ed i law enforcement agency, hanno agito questa settimana per mirare a 465 siti Web che vendono illegalmente le versioni potenzialmente pericolose e unapproved dell'opioide, l'oncologia ed i farmaci da vendere su ricetta medica antivirali ai consumatori degli Stati Uniti.

Questo sforzo fa parte dell'operazione Pangea XI, l'undicesima settimana internazionale annuale di Internet di atto (IIWA). Ciò è uno sforzo cooperativo globale, piombo da Interpol, per combattere la vendita e la distribuzione illegali dei prodotti medici illegali e potenzialmente falsificati venduti su Internet.

“La vendita delle droghe potenzialmente pericolose e falsificate tramite le reti criminali su Internet è una grande e minaccia crescente contro la salute pubblica. Le farmacie online illegali cui stiamo agendo contro sono fatte funzionare spesso deliberatamente tramite le reti criminali specializzate che ed illegalmente distribuiscono le droghe illecite, includendo le medicine potenzialmente falsificate e le sostanze controllate sia sul Web di superficie che scuro. I consumatori vanno a questi siti Web che credono che stiano comprando i farmaci sicuri ed efficaci. Ma i consumatori stanno mettere a repentaglio dalle persone che mettono i benefici finanziari sopra la sicurezza del paziente,„ hanno detto commissario Scott Gottlieb di FDA, M.D. “sono interessato specialmente circa la facilità con cui i consumatori possono accedere alle sostanze ed agli opioidi controllati di prescrizione online. Ciò è una ragione per la quale abbiamo aumentato i nostri sforzi, sia da un punto di vista di applicazione che di polizza, catturare questi cattivi attori giù. L'odierna operazione principale da FDA, insieme al nostre regolatore e applicazione di legge internazionali partners, dimostra che perseguiremo aggressivamente coloro che colloca i pazienti al rischio e cerca di usufruire dai prodotti illegali.„

La strategia multi-fronti dell'applicazione dell'agenzia nell'ambito dell'operazione Pangea XI è stata puntata su che identifica i creatori ed i distributori commerciali dei farmaci da vendere su ricetta medica illegali e che elimina questi prodotti e le loro sorgenti dalla catena di fornitura. Come componente di questa operazione, l'ufficio di FDA degli agenti speciali (OCI) di indagini penali ha iniziato parecchie indagini penali che comprendono le farmacie online illegali. Una ricerca recente ha provocato l'arresto e l'atto d'accusa recenti di un residente di San Diego conosciuto come “il lama della droga„ su un mercato netto scuro. Il sospetto in questo caso è addotto per essere responsabile della spedizione delle più di 50.000 compresse che contengono il fentanil in tutto gli Stati Uniti facendo uso del netto scuro e di altri mezzi.

Durante il funzionamento Pangea XI, FDA ha inviato le lettere di avvertimento alle sette reti differenti che stavano gestendo complessivamente 465 siti Web che offrono le droghe male etichettate ed unapproved ai consumatori degli Stati Uniti. Inoltre, più di 450 Domain Name sono stati portati all'attenzione dei motori di ricerca e le registrazioni e gli Ufficiali di stato civile appropriati di Domain Name. Questi comprendono i domini quali http://www.nextdaypills.com, http://www.top-meds-discounts.com e http://www.bestgenericstore.com. L'operazione di quest'anno Pangea egualmente ha avuto luogo a tre dei nove impianti internazionali della posta (IMFs) negli Stati Uniti come pure ad altri impianti intorno al mondo. Durante tre e le sessioni di quattro giorni della selezione all'aeroporto internazionale del O'Hare di Chicago, l'aeroporto internazionale di John F. Kennedy di New York ed a San Francisco, ricercatori di FDA ha scoperto che i prodotti tentano di trasformare il loro modo il paese dai posti quali l'India, il Regno Unito, la Cina e El Salvador. Dei 626 pacchetti esaminati, 794 prodotti erano entrata rifiutata nei prodotti degli Stati Uniti sessantadue sono stati identificati come essendo approvvigionando dai siti internet che funzionano nel Regno Unito, nel Canada ed in India.

per mirare all'infrastruttura che supporta le vendite online illegali delle droghe, una serie di indagini recenti di cibercrimine di OCI messe a fuoco sulle aziende di trasformazione della carta di credito in questione in una disposizione conosciuta come “transazione che lava e„ o “che scompone.„ Nell'ambito di questo schema, le operazioni commerciali elaborano i pagamenti per le reti online illegali della droga attraverso le società di shell quali i negozi di vestiti o i fioristi che non interessano apparentemente le farmacie online. L'indagine di FDA su questi schemi di pagamento piombo ad un atto d'accusa federale che fa pagare una cospirazione complessa si è riferita alla transazione che lava e per le farmacie online.

Un altro aspetto dell'operazione di quest'anno è una continuazione di uno sforzo che ha cominciato nel 2012 indietro. Come componente dell'operazione Pangea V condotto nel 2012, FDA ha inviato le lettere di avvertimento alla rete online della farmacia delle droghe del Canada. Dopo che la rete ha trascurato queste lettere, OCI ha cominciato una ricerca che ha culminato nell'aprile 2018 quando Kristjan Thorkelson, un residente di Manitoba, Canada, insieme a parecchie società canadesi connesse con Thorkelson, compreso le droghe del Canada, ha ammesso alle vendite illegali diffuse dei farmaci da vendere su ricetta medica male etichettati e falsificati negli Stati Uniti. Le società canadesi sono state condannate per rinunciare a $29 milioni di ricavati del loro schema illegale, per pagare un'ammenda di $5 milioni ed a cinque anni di prova. La corte ha condannato determinato Thorkelson per pagare un'ammenda di $250.000 ed a cinque anni di prova con i primi sei mesi nel parto a domicilio. Thorkelson e le società associate egualmente sono stati ordinati permanentemente di cessare le loro operazioni illegali, la resa a migliaia degli Stati Uniti di Domain Name ed i siti Web dai loro commerci e di cooperare con il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti e FDA nelle indagini penali in corso e future condotte dalle agenzie.

FDA fornisce ai consumatori informazioni per identificare una farmacia e le informazioni online illegali su come comprare sicuro la medicina online con BeSafeRx: Conosca la vostra farmacia online. I pazienti che comprano le medicine di prescrizione dalle farmacie online illegali possono mettere la loro salubrità al rischio perché i prodotti, mentre si svolgono come autentici, possono essere falsificazione, contaminato, espirato, o altrimenti pericoloso. Oltre ai rischi sanitari comportati da questi prodotti, le farmacie online illegali possono comportare altri rischi ai consumatori. Questi comprendono il rischio di frode della carta di credito, di furto di identità e di virus informatici.

FDA egualmente sta funzionando con altri enti governativi, vari consegnatari di Internet, media e piattaforme sociali di Internet, ricercatori accademici e gruppi di pressione per perseguire gli sforzi che porranno freno la vendita illegale degli opioidi di prescrizione online e con i media sociali. In molti casi, prodotti di marketing illegalmente online poichè gli opioidi sono droghe falsificate che possono contenere le dosi potenzialmente letali dei composti illeciti come fentanil. FDA incoraggia i consumatori a riferire l'attività criminale sospettata all'ufficio di FDA delle indagini penali. I consumatori sono incoraggiati a riferire tutta la vendita illegale dei prodotti medici online a FDA.

Lo IIWA ha funzionato dal 9 ottobre al 16 ottobre 2018, con la partecipazione dell'ufficio di FDA del OCI degli affari regolatori e dell'ufficio delle operazioni dell'inclusione e di applicazione ed il centro per la valutazione e la ricerca della droga. L'operazione è uno sforzo di collaborazione fra FDA, il dipartimento degli Stati Uniti di obbligazione di patria, il centro nazionale di coordinamento di diritti di proprietà intellettuale, Interpol, l'Organizzazione mondiale delle dogane, il forum permanente del crimine farmaceutico internazionale, i capi europei del gruppo di lavoro delle agenzie delle medicine degli ufficiali di applicazione, la DEA degli Stati Uniti, l'industria farmaceutica e la salubrità e law enforcement agency nazionali da 115 paesi partecipanti.

Sorgente: https://www.fda.gov/NewsEvents/Newsroom/PressAnnouncements/ucm624070.htm