Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova strategia vaccino mostra la promessa proteggere i polli dalla malattia respiratoria seria

Una nuova strategia vaccino ha potuto offrire la protezione a milioni di polli minacciati da una malattia respiratoria seria, manifestazioni della ricerca.

Il virus contagioso della bronchite è altamente contagioso e responsabile delle perdite economiche importanti all'industria del pollame universalmente.

I polli infettati avvertono la perdita di peso, la produzione di uova in diminuzione e la qualità delle uova alterata. Egualmente sono lasciati vulnerabili ad altre malattie.

I vaccini correnti proteggono da alcuni sforzi del virus, ma non da altri. Gli esperti dicono che questi errori possibilmente sono collegati alle differenze nella proteina della punta - la proteina a cui permette al virus di fissare e registrare le celle - fra gli sforzi del virus.

La ricerca è necessaria sviluppare i nuovi vaccini che proteggono dagli sforzi multipli della bronchite contagiosa.

I ricercatori all'università di Edimburgo e dell'istituto di Pirbright hanno verificato un nuovo approccio facendo uso di un tipo dello specialista di vaccino - conosciuto come i vaccini recombinanti del virus.

Questi vaccini usano versioni inoffensive o deboli di un virus o dei batteri per presentare i microbi nelle celle nell'organismo.

In questa istanza, gli esperti hanno usato i virus recombinanti con differenti proteine della punta come vaccini per sviluppare due versioni di un virus inoffensivo.

I risultati mostrano il vaccino offerto la protezione parziale contro il virus contagioso della bronchite, ma ulteriore ricerca è necessaria sviluppare un vaccino più robusto.

I ricercatori dicono che questi vaccini ricombinanti hanno potenziale di essere più redditizi e di rispondere alle nuove varietà virali emergenti. Il punto seguente sarà di fare un vaccino che rimane inoffensivo ma induce una più forte risposta immunitaria.

La ricerca è pubblicata nel giornale della virologia.

Il professor Lonneke Vervelde, che piombo lo studio al Roslin Institute dell'università, ha detto:

“C'è una necessità reale di sviluppare i nuovi vaccini contro la bronchite contagiosa che proteggono dagli sforzi multipli ed offrono le risposte rapide. Stiamo provando a fare un vaccino che offre la vasta protezione, ma ulteriore ricerca è necessaria sviluppare un vaccino più robusto.„

Il Dott. Erica Bickerton all'istituto di Pirbright, ha detto: “La nostra ricerca spera di sviluppare i vaccini commerciali più redditizi e più efficienti che sono capaci di protezione dei polli contro questa malattia seria.„