Quasi 60% degli autisti di camion avvertono il dolore osteomuscolare, studio canadese dei ritrovamenti

Quasi 60 per cento degli autisti di camion in uno studio canadese recente hanno riferito avvertire il dolore (MSD) ed il disagio osteomuscolari sul processo, anche se può essere evitabile.

“Dato il fatto che MSDs rappresenta quasi a metà di tutte le malattie relative al lavoro ed il settore del trasporto compone una parte significativa di quello, capire i fattori di rischio connessi con i disordini osteomuscolari è importante,„ ha detto l'autore principale Sonja Senthanar, un candidato di laurea nel banco della salute pubblica e dei sistemi di salubrità. “Mentre il collegamento fra il trasporto su autocarro e MSDs è stato studiato in altri paesi, c'è una penuria di ricerca nel Canada.„

Secondo il Ministero di Ontario di trasporto, l'azionamento del camion è la seconda occupazione comune nel Canada, impiegante quasi uno in 35 maschi fra le età di 20 e 64 anni (assegno).

I ricercatori di salute pubblica all'università di Waterloo hanno esaminato 107 autisti di camion maschii che passano attraverso due arresti popolari della strada principale in Ontario del sud ed hanno trovato che 57 per cento avevano avvertito il dolore ed il disagio osteomuscolari, particolarmente dolore lombo-sacrale. Hanno trovato un'associazione fra questi dolore e disagio e fattori di rischio specifici, compreso il clima organizzativo della sicurezza, il livello di rischio connessi con il processo, esaurimento dai compiti lavorativi, essendo sposando ed avendo livelli di istruzione superiore.

Senthanar ha detto che essendo sposando ed istruito presumibilmente sono associati con dolore e disagio perché la presenza di coniuge e conoscenza acquisita da formazione può aumentare la consapevolezza dei sintomi osteomuscolari - e quindi valuta della segnalazione.

Co-author Philip Bigelow, un professore nel banco della salute pubblica e dei sistemi di salubrità, avuto detto, “le esposizioni fisiche quali le posizioni maldestre, la ripetizione, vibrazione del corpo intero di sollevamento e ed avuto prolungato la seduta come pure i fattori personali quali idoneità fisica e soddisfazione professionale, sono conosciuti per essere associati con lo sviluppo di MSDs. Dall'azionamento un camion comprende vari questi fattori di rischio, programmi che indirizzano questi fattori multipli sono necessari.„

Bigelow ha detto che una serie di grandi portafili canadesi hanno adottato i programmi che adottano gli approcci integrati che comprendono la diminuzione delle esposizioni alle vibrazioni con i carichi di lavoro di sedili e di modificazioni migliori e le mansioni fisiche come pure promuovono il benessere globale dei driver da attività fisica incoraggiante e dal cibo sano.

I ricercatori all'università di Waterloo sono membri di un gruppo canadese dei ricercatori che è impegnato con i consegnatari nell'industria identificare tali programmi wholistic e valutare i loro impatti. Sperano che le società con i riusciti programmi possano fungere da campioni di salubrità e del benessere del driver per migliorare le condizioni di lavoro per tutti gli autisti di camion.

La pubblicazione, “fattori connessi con dolore osteomuscolare e disagio fra gli autisti di camion canadesi: Uno studio rappresentativo delle prospettive del lavoratore,„ è stato pubblicato nel giornale del trasporto e della salubrità da Senthanar e da Bigelow, che egualmente lavora al centro di UWaterloo di competenza della ricerca per la prevenzione dei disordini osteomuscolari (CRE-MSD).

Sorgente: https://uwaterloo.ca/