Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli studi preclinici evidenziano le differenze nelle risposte curative allo stent fratturato e intatto impiantato in sano, modelli di malattia

CBSET, un istituto di ricerca preclinico di non per utili ha dedicato alla ricerca biomedica, formazione ed avanzamento delle tecnologie mediche, ha annunciato oggi che i sui scienziati hanno pubblicato i dati e le analisi (“la frattura in stents d'eluizione aumenta l'iperplasia intimal focale nell'arteria iliaca atherosclerosed del coniglio„) che “illustri le differenze nelle risposte curative dinamiche al fratturato a e stent intatto impiantato nei modelli di malattia e sani del coniglio.„ Lo studio è pubblicato online tramite cateterizzazione ed interventi cardiovascolari.

“Malgrado rapporti di autopsia e clinici delle fratture in droga che eluisce gli stents (DES) ed i rischi associati che includono nella trombosi dello stent e nel restenosis, non è stato stabilito se la frattura dello stent fosse la causa della risposta neointimal aumentata,„ ha detto Claire Conway, il Ph.D., primo autore dell'articolo. “Verificare l'ipotesi che la droga rivestita alla frattura dello stent colloca accentua la risposta neointimal alle fratture, i nostri stents pre-eluiti impiegati studio come senza droga, eppure polimero-rivestiti, comandi. I dati indicano che innesto intimal di post-DES di iperplasia di aumenti di frattura dello stent, con l'aumento di severità in arterie che esibiscono malattia più avanzata.„

“L'accentuazione della lesione vascolare frattura frattura del puntone dello stent vicino droga eluita dagli stents è intrigante - il sale d'aggiunta proverbiale alla ferita,„ ha detto Elazer Edelman, M.D., Ph.D., presidente e co-fondatore di CBSET ed autore senior del documento. “Chi vivrà vedrà come i nostri risultati per gli stents ricoperti polimero conforme estendere al più nuovo stent le progettazioni che impiegano i rivestimenti assorbibili o spiegano le microparticelle della droga a partire dai puntoni.„ Il Dott. Edelman è il Direttore dell'istituto del MIT di assistenza tecnica medica ed il Thomas D. e la Virginia W. Cabot professore delle scienze e tecnologie di salubrità come pure un cardiologo di partecipazione al Brigham ed all'ospedale delle donne. Dirige il centro di assistenza tecnica biomedica Harvard-MIT (BMEC), dedicato ad applicare i rigori delle scienze fisiche per delucidare i trattamenti biologici ed i meccanismi fondamentali della malattia.

“Le associazioni stabilite quasi una decade fa con il laboratorio di Edelman al MIT continuano a migliorare la scienza con le collaborazioni con FDA,„ ha detto Brian L. Baker, P.E., Direttore, assistenza tecnica di Winchester e centro analitico a FDA, al co-author ed al firmatario del memorandum d'intesa (MOU) fra il MIT e FDA durante il comportamento di questo studio. “Mi dà un grande senso di orgoglio continuare a testimoniare gli avanzamenti dalle associazioni con il MIT che contribuisce a FDA la missione.„ Il panettiere è stato nominato “ingegnere federale dell'anno„ nel 2011, un premio annuale promosso dalla società nazionale degli ingegneri professionisti (NSPE) e degli ingegneri professionisti nel gruppo di pressione di governo della NSPE.