Il nuovo prototipo della selezione di immunoterapia aiuta i medici efficacemente a mirare ai tumori

Un nuovo prototipo della selezione di immunoterapia sviluppato dall'università di California, ricercatori di Irvine può creare rapidamente i trattamenti del cancro individualizzati che permetteranno che i medici efficacemente mirino ai tumori senza gli effetti secondari delle droghe di cancro standard.

Il Weian Zhao ed il premio Nobel David Baltimore di UCI con Caltech piombo il gruppo di ricerca che ha messo a punto tenere la carreggiata e un sistema di screening che identifica i ricevitori a cellula T con una specificità di 100 per cento per i diversi tumori appena in alcuni giorni. I risultati della ricerca compaiono in laboratorio su un chip.

Nel sistema immunitario umano, le celle di T hanno molecole sulle loro superfici che legano agli antigeni sulla superficie di non Xeros o delle cellule tumorali. Per trattare un tumore con la terapia a cellula T, i ricercatori devono identificare esattamente che le molecole del ricevitore funzionano contro gli antigeni specifici di un tumore. I ricercatori di UCI hanno accelerato quel processo di identificazione.

“Questa tecnologia è particolarmente emozionante perché smantella le sfide importanti nei trattamenti del cancro,„ ha detto Zhao, un professore associato delle scienze farmaceutiche che è affiliato con il centro completo della famiglia di Chao e Sue & il centro di ricerca lordo della cellula staminale di Bill. “Questo uso del microfluidics della gocciolina che scherma significativamente diminuisce il costo di fabbricazione delle immunoterapie nuove del cancro che sono associate con gli effetti secondari meno sistematici che le droghe standard della chemioterapia e notevolmente accelera il calendario per il trattamento.„

Zhao ha aggiunto che i trattamenti del cancro tradizionali hanno offerto una risposta unitaglia di malattia, quali le droghe della chemioterapia che possono comprendere gli effetti secondari sistematici e seri.

La cellula T (TCR) ricevitore-ha costruito la terapia a cellula T, una più nuova tecnologia, cablaggi il proprio sistema immunitario del paziente per attaccare i tumori. Sulla superficie delle cellule tumorali sono gli antigeni, molecole di sporgenza che sono riconosciute dalle celle di T del sistema immunitario dell'organismo. Questa nuova terapia colloca le molecole costruite sulle celle di T del paziente che legheranno ai loro antigeni della cellula tumorale, permettendo che la cellula T distrugga la cellula tumorale. La terapia di TCR può essere individualizzata, in modo da ogni paziente può avere celle di T progettate specificamente per le loro celle del tumore.

Questo sistema di riconoscimento dell'antigene-TCR è molto specifico - ci possono essere centinaia di milioni di tipi differenti di molecole di TCR. Una sfida importante per lo sviluppo di terapia cellulare di TCR-T rimane nell'identificazione delle molecole particolari di TCR da un raggruppamento di milioni di possibilità. L'individuazione della corrispondenza può prendere ad un anno (cronometri molti malati di cancro non hanno) e può costare mezzo milione dollari o più per trattamento.

Usando le goccioline minuscole dell'petrolio-acqua, il gruppo di Zhao ha progettato un'unità che tiene conto le diverse celle di T unirsi con le cellule tumorali in contenitori fluidi microscopici. Il TCRs che legano con gli antigeni delle cellule tumorali possono essere ordinati ed identificati nei giorni, considerevolmente più velocemente dei mesi o dell'anno che le tecnologie precedenti hanno richiesto. La tecnologia egualmente diminuisce significativamente il costo di fabbricazione del TCRs individualizzato ed accelera la conduttura di terapia cellulare di TCR-T alla clinica.

Con un'associazione con le scienze biologiche di Amberstone, una partenza di UCI, questa intera piattaforma ed il processo di vagliatura saranno a disposizione delle ditte farmaceutiche per lo sviluppo della droga entro appena alcuni mesi. Non solo può questa guida della tecnologia rivoluzionare le terapie cellulari di TCR-T per cancro, ma egualmente sarà uno strumento potente per la scoperta degli altri agenti immunologici, compreso gli anticorpi e le celle del CARRELLO e per il delucidamento della biologia nuova del cancro e dell'immunologia ad una profondità non possibile prima.

Sorgente: https://news.uci.edu/2018/11/06/new-immunotherapy-technique-can-specifically-target-tumor-cells-uci-study-reports/

Advertisement