TBIMSC completa 30 anni di ricerca di collaborazione per migliorare i risultati di TBI

Durante le tre decadi scorse, il programma concentrare dei sistemi-modello traumatici (TBIMSC) del trauma cranico ha servito da sorgente critica della ricerca migliorare la cura ed i risultati per i pazienti e le famiglie influenzati dal trauma cranico traumatico (TBI). I risultati della ricerca e di cronologia del TBIMSC sono esaminati nell'edizione dicembre/di novembre del giornale di ripristino di trauma capo (JHTR). La Gazzetta ufficiale dell'associazione del trauma cranico dell'America, JHTR è pubblicata nel portafoglio di Lippincott da Wolters Kluwer.

“In occasione del trentesimo anniversario del programma di TBIMSC, questo articolo evidenzia molte delle realizzazioni di questo consorzio affermato e multicentrato della ricerca di TBI,„ scrive Marcel P. Dijkers, PhD, della scuola di medicina di Icahn al monte Sinai, a New York ed ai colleghi. In un articolo speciale, gli autori mettono a fuoco sulle attività di ricerca recenti del programma di TBIMSC - compreso il sui database e sforzi nazionali a lungo termine “traduca„ gli avanzamenti della ricerca in miglioramenti nella cura e nel ripristino dei pazienti con TBI.

Trenta anni di ricerca di collaborazione per migliorare i risultati di TBI i centri traumatici dei sistemi-modello del trauma cranico sono stati istituiti nel 1987 dall'istituto nazionale sull'inabilità, sulla vita indipendente e sulla ricerca di ripristino (NIDILRR), con lo scopo del miglioramento la sanità - particolarmente cura di ripristino - e dei risultati per i pazienti con TBI moderato--severo. L'obiettivo originale del programma di TBIMSC era di dimostrare il valore dei servizi medici, sociali e professionali coordinati per questo gruppo di pazienti, un gruppo che precedentemente era stato collocato in ospedali psichiatrici o in altri impianti di cura a lungo termine.

Corrente, c'è TBIMSCs costituito un fondo per 16 attraverso gli Stati Uniti. Tutte queste istituzioni svolgono le attività di ricerca connesse a cura clinica per i pazienti con TBI, compreso i servizi acuti, neurochirurgici e del paziente esterno di emergenza, e del ricoverato di ripristino. Il TBIMSCs esegue la ricerca sito-specifica e di collaborazione per sviluppare la base di prova per cura d'avanzamento ed i risultati per i pazienti con TBI. Per la decade passata, il programma di TBIMSC ha collaborato con il dipartimento dei centri di ricerca di Polytrauma di affari di veterani, mettente a fuoco su TBI come “la lesione dell'impronta„ del Medio Oriente fa la guerra.

Una componente centrale della missione del programma è la creazione ed il mantenimento del database del cittadino di TBI. Il database comprende le informazioni su tutti i pazienti adulti ammissibili con TBI moderato--severo ad ogni istituzione di TBIMSC. I dati standardizzati sono raccolti da allora in poi ai tempi della lesione iniziale, ad un, due e cinque anni di post-lesione e ad ogni cinque anni. Il primo gruppo di pazienti recentemente ha completato il loro venticinquesimo anno di seguito.

Dal 1989, le istituzioni di TBIMSC hanno contribuito circa 16.500 pazienti al database nazionale di TBI, sviluppante una sorgente unicamente ricca dei dati per rispondere alle domande cliniche e per valutare i risultati a lungo termine dopo TBI. Gli sforzi in corso continuano a valutare ed ampliare la qualità ed il valore dei dati raccolti.

Nel corso degli anni, il TBIMSCs ha prodotto le centinaia di pubblicazioni che avanzano il campo di cura di TBI. La portata della ricerca è vasta, con i risultati compreso non solo salubrità a lungo termine ed il funzionamento, ma anche la partecipazione, l'occupazione e la qualità di vita sociali. La ricerca egualmente ha messo a fuoco sui nuovi approcci per i problemi quali sonno e fatica, dysregulation emozionale e danni conoscitivi e di memoria.

Le iniziative emergenti comprendono gli sforzi per identificare fattori genetici o altri da aiutare nella comprensione perché alcuni pazienti con TBI moderato--severo hanno migliori risultati che altri. Il TBIMSCs egualmente collabora con un'altra iniziativa di NIDILRR, il centro di traduzione di conoscenza dei sistemi-modello, dopo varie strategie per assicurare che la ricerca sia “pertinente ed accessibile„ alla gente con le inabilità e le loro famiglie come pure ai ricercatori, ai clinici, ai responsabili politici ed ai gruppi di pressione.

Il programma di TBIMSC comprende il più grande database della ricerca per TBI nel mondo. I ricercatori continuano ad imparare dai dati raccolti nei loro sforzi per avanzare il campo. Con un fuoco su pertinenza con consegnatari, il TBIMSCs ha e continua per migliorare risultati per le persone con TBI.