I ricercatori rivelano il collegamento fra autoimmune e la malattia cardiovascolare in mouse

La gente con le malattie autoimmuni quali la psoriasi, il lupus e l'artrite reumatoide è ad ad alto rischio della malattia cardiovascolare di sviluppo, anche se nessuno di queste circostanze sembrano mirare direttamente all'apparato cardiovascolare. Ora, i ricercatori alla scuola di medicina dell'università di Washington a St. Louis ritengono che abbiano cominciato a capire il collegamento fra i due.

I ricercatori che studiano i mouse con una circostanza del tipo di psoriasi hanno trovato che i vasi sanguigni dei mouse erano rigidi. Il colesterolo circola normalmente liberamente fra il sangue ed i tessuti, ma in questi mouse il colesterolo bloccato pareti inflessibili dell'imbarcazione in loro pareti, promuoventi le placche che possono causare gli attacchi di cuore ed i colpi.

“Per le decadi che è stato conosciuto che l'intrappolamento del colesterolo determina la malattia ed ora abbiamo un meccanismo per come determinate risposte immunitarie tipiche delle malattie autoimmuni potrebbero fare quel peggiore,„ abbiamo detto Gwendalyn senior Randolph autore, PhD, il professore di Emil R. Unanue Distinguished dell'immunologia e un professore di medicina. “Nel mouse, i segni della malattia cardiovascolare insufficiente è sorto quando abbiamo neutralizzato queste componenti immuni. Nella gente, è duro essere sicuro, ma prediremmo che sarebbe stato evitabile, anche.„

I risultati sono pubblicati l'8 novembre nel metabolismo delle cellule.

La gente con la psoriasi ed il lupus è due - otto volte più probabilmente soffrire un attacco di cuore che la gente senza queste malattie. Per i giovani ed adulti di mezza età con l'artrite reumatoide, la malattia cardiovascolare è la causa della morte superiore.

La psoriasi è caratterizzata dalle toppe di interfaccia rossa, ispessita, squamosa. L'ispessimento è parzialmente dovuto un eccesso di collageno, la proteina principale in tessuti connettivi quali interfaccia e vasi sanguigni - ed anche l'ingrediente chiave in alcuni prodotti di bellezza progettati agli orli grassottelli ed alle grinze di erase. Nella gente con la psoriasi, il collageno in eccesso non è limitato all'area impetuosa; può essere trovato in interfaccia apparentemente normale e sana, anche.

Randolph e primo autore Li-Hao “Paul„ Huang, PhD, un istruttore in patologia, sospettata che le pareti dei vasi sanguigni anche potrebbero essere palmate con troppo collageno. Hanno creato un modulo sensibile alla luce della lipoproteina ad alta densità (HDL) - la valigia molecolare per colesterolo - che è flourescente una volta colpito con un raggio laser ed inserito nei mouse. I ricercatori poi hanno indotto una malattia del tipo di psoriasi nei mouse dipingendo le loro orecchie con imiquimod, un composto infiammatorio che attiva gli stessi generi di celle immuni che svolgono un ruolo nella psoriasi umana.

Quanto segue i portafili fluorescenti del colesterolo, i ricercatori potrebbero vedere che il colesterolo di HDL è stato ritardato nell'uscire della circolazione sanguigna nei mouse che hanno ricevuto il composto. Ciò era vera non solo nell'interfaccia, ma in arterie interne vicino al cuore. Inoltre, l'interfaccia ed i vasi sanguigni sono stati intrecciati più densamente con il collageno e più resistente all'allungamento.

Più ulteriormente, quando i ricercatori hanno alimentato a mouse una dieta ricca in colesterolo per tre settimane mentre però dipingendo le loro orecchie, i mouse nel colesterolo significativamente più grande sviluppato gruppo sperimentale di psoriasi deposita in loro vasi sanguigni.

“Dalla la risposta immunitaria guidata da interfaccia può determinare i cambiamenti sistematici,„ Randolph ha detto. “Una volta che le celle immuni sono programmate dalle reazioni all'interfaccia infiammata, si muovono intorno all'organismo verso altri siti ed arterie dell'interfaccia per essere pronte per l'insulto seguente, migliorando la densità del collageno dovunque vadano.„

Un tipo delle cellule immuni chiamato celle Th17 si moltiplica robusto nelle malattie autoimmuni quali la psoriasi, il lupus e l'artrite reumatoide, rilascianti gli importi copiosi della molecola immune IL-17. Quando i ricercatori hanno neutralizzato IL-17 in mouse con la malattia del tipo di psoriasi, facendo uso di un anticorpo, densità del collageno sono andato giù ed i giacimenti del colesterolo si sono restretti.

Le droghe che mirano già a IL-17 sono approvate per trattare la psoriasi, di marketing nell'ambito dei nomi di marca quali Cosentyx e Taltz ed altre terapie anti-IL-17 sono nella conduttura.

“Richiederà alcuni anni prima che sappiamo di sicuro, ma prediciamo che gli anticorpi anti-IL-17 che già stanno usandi per trattare le malattie autoimmuni saranno efficaci a diminuire il rischio di malattia cardiovascolare,„ Randolph abbiamo detto. “Questo sarebbe importante perché alcune altre droghe sul servizio sembrano migliorare la malattia della pelle ma non diminuirebbe il rischio cardiovascolare.„

Sorgente: https://medicine.wustl.edu/news/link-between-autoimmune-heart-disease-explained-in-mice/

Advertisement