Olio di pesce e pillole di vitamina D nessuna guardia contro cancro o disturbi cardiaci seri

Uno studio ampiamente preveduto ha concluso che nè la vitamina D nè i supplementi dell'olio di pesce impedisce il cancro o i problemi in relazione con il cuore seri in gente più anziana in buona salute, secondo sabato presentato la ricerca alle sessioni scientifiche di associazione americana del cuore. I ricercatori hanno definito i problemi seri del cuore come la tariffa combinata degli attacchi di cuore, del colpo e delle morti in relazione con il cuore.

Sebbene le centinaia di studi su questi supplementi siano state pubblicate nel corso degli anni, il nuovo test clinico - un progetto federalmente costituito un fondo per che comprende quasi 26,000 persone - è il più forte ed esame più definitivo ancora, ha detto il Dott. Clifford Rosen, uno scienziato senior all'istituto di ricerca del centro medico del Maine che non è stato non coinvolgere nella ricerca.

Medici sono interessato stati acutamente ad imparare il valore vero dei supplementi, dato la loro popolarità tremenda con i pazienti. Uno studio 2017 ha trovato che 26 per cento degli Americani invecchiano 60 ed i più vecchi supplementi di vitamina D della presa, mentre pillole della presa di 22 per cento che contengono omega-3 gli acidi grassi, un ingrediente chiave in olio di pesce.

Il nuovo studio egualmente suggerisce che non c'è motivo affinchè la gente subisca le analisi del sangue sistematiche per la vitamina D, abbia detto Rosen, che co-ha scritto un editoriale accompagnante. (Entrambi sono stati pubblicati in New England Journal di medicina.). Quello è perché lo studio ha trovato che i livelli della vitamina D dei pazienti non hanno fatto differenza nel loro rischio di cancro o di emissioni serie del cuore, Rosen ha detto. Anche la gente che ha cominciato lo studio con la chiara carenza di vitamina D non ha ottenuto vantaggio dalla cattura dei supplementi, che hanno fornito 2.000 unità internazionali un il giorno. Questo importo è uguale ad uno o due delle pillole di vitamina D vendute tipicamente in memorie.

Un articolo recente di salubrità di Kaiser ha riferito che le prove di vitamina D si sono trasformate in in un affare enorme per i laboratori commerciali - e una spesa enorme per i contribuenti. Medici hanno ordinato nel 2016 più di 10 milione prove di vitamina D per i pazienti di Assistenza sanitaria statale - un aumento di 547 per cento dal 2007 - ad un costo di $365 milioni.

“È tempo di fermarlo,„ ha detto Rosen di prove di vitamina D. “Non c'è giustificazione.„

Il Dott. JoAnn Manson, l'autore principale dello studio, acconsente che i suoi risultati non supportano la schermatura della gente in buona salute per la carenza di vitamina D.

Ma non vede il suo studio come interamente negativo.

Manson nota che il suo gruppo non ha trovato effetti secondari seri dalla cattura dei supplementi dell'olio di pesce o di vitamina D.

“Se già state catturando l'olio di pesce o la vitamina D, i nostri risultati non fornirebbero una chiara ragione di fermarsi,„ Manson ha detto.

Manson nota che un più profondo esamina i vantaggi possibili suggeriti dati.

Quando i ricercatori hanno scelto gli attacchi di cuore - piuttosto che la tariffa di tutti i problemi seri del cuore combinati - hanno veduto che l'olio di pesce è sembrato diminuire gli attacchi di cuore da 28 per cento, Manson ha detto. Per quanto riguarda la vitamina D, è sembrato diminuire le morti del cancro - sebbene non diagnosi del cancro - da 25 per cento.

Ma affettare i dati nei più piccoli segmenti - con meno pazienti in ogni gruppo - può fornire i risultati inaffidabili, ha detto il Dott. Barnett Kramer, Direttore della divisione di prevenzione del cancro all'istituto nazionale contro il cancro. I collegamenti fra l'olio di pesce e gli attacchi di cuore - e vitamina D e morte del cancro - potrebbero essere dovuti chance, Kramer ha detto.

Gli esperti acconsentono che la vitamina D è importante per salubrità dell'osso. I ricercatori non hanno riferito sul suo effetto sulle ossa in questi documenti, tuttavia. Invece, hanno esaminato le aree dove i vantaggi della d della vitamina definitivamente non sono stati provati, quali cancro e la malattia di cuore. Sebbene gli studi preliminari abbiano suggerito che la vitamina D possa impedire la malattia di cuore ed il cancro, gli studi più rigorosi hanno disputato quei risultati.

Manson ed i suoi colleghi pianificazione pubblicare i dati sugli effetti dei supplementi su altre aree di salubrità nei prossimi mesi, compresi il diabete, memoria e funzionamento mentale, malattia autoimmune, infezioni respiratorie e la depressione.

I consumatori che vogliono diminuire il loro rischio di cancro e di malattia di cuore possono seguire altre strategie provate.

“La gente dovrebbe continuare a mettere a fuoco sui fattori conosciuti per diminuire il cancro e la malattia di cuore: Mangi la destra, esercizio, non fumi, non gestisca l'ipertensione, catturare uno statin se siete ad alto rischio,„ ha detto il Dott. Alex Krist, un professore della medicina di famiglia e della salubrità della popolazione alla Virginia Commonwealth University.

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.