Ricercatori per mettere a punto il sistema sport-specifico di classificazione per calcio cieco

L'università di Chichester è stata scelta per piombo la ricerca su un mettere a punto un sistema sport-specifico di classificazione per calcio cieco.

Gli esperti dall'istituzione ad ovest di Sussex sono stati selezionati realizzare il progetto dalla federazione cieca internazionale di sport (IBSA) per permettere che lo sport rispetti il codice e le norme internazionali di classificazione (IPC) paralimpici del comitato internazionale.

Il Dott. Oliver Runswick, un professore di seconda fascia in sport e psicologia di esercizio all'università di Chichester, piombo la ricerca accanto a cinque esperti dai campi di scienza, della fisiologia e dell'optometria di sport. Ha detto: “Siamo deliziati per essere scelti da una serie di forti applicazioni catturare all'ingannare questo progetto.

“È fantastico essere compreso con un progetto che può avere un reale e un impatto positivo sullo sport. Aspettiamo con impazienza di lavorare molto attentamente con IBSA ed i colleghi dal centro di ricerca del danno visivo del IPC per raggiungere questo.„

Il IBSA ha ricevuto il finanziamento dal IPC per il progetto che non solo stabilirà i criteri minimi di danno ma fornisce un insieme convalidato delle prove della prestazione adatte per lavori futuri. La ricerca è preveduta ad in mezzo richiede due - quattro anni e sarà divisa in tre fasi.

La fase uno comprenderà la consultazione e le indagini degli atleti, delle vetture e degli amministratori da calcio del calcetto. La seconda fase comprenderà sviluppare i test di performance che riflettono gli elementi di calcio probabilmente da urtare da un danno visivo.

Nei ricercatori dello stadio finale e di terzo simulerà il tipo differente di danni in vista calciatori per determinare il livello minimo di danno per calcio cieco. Il progetto comporterà il centro di ricerca del danno visivo del IPC, il Vrije Universiteit Amsterdam e un esperto dalle scienze di audizione e della visione all'Anglia Ruskin University.

Il presidente cieco Ulrich Pfisterer di calcio di IBSA ha detto: “Vorrei ringraziare il Dott. Runswick e gli altri esperti per presentare una forte proposta di ricerca per questa area importante. È vero uno sforzo di collaborazione che è effettuato da alcune delle istituzioni principali del mondo. Siamo molto interessati vedere la loro ricerca spiegare nel corso dei prossimi anni per creare un insieme robusto delle proposte di come la classificazione nel calcio cieco può essere migliorata.„

Sorgente: https://www.chi.ac.uk/news/university-selected-lead-blind-football-research