L'ospedale della st Jude annuncia la disponibilità delle ampie raccolte dei campioni di leucemia

L'ospedale della ricerca dei bambini della st Jude oggi ha annunciato la disponibilità di una delle ampie raccolte del mondo dei campioni di leucemia dai bambini e dagli adulti.

Lo sforzo, chiamato AZIONANO (fondo pubblico delle leucemie Paziente-derivate ed ampliate), gli obiettivi per avanzare la ricerca fondamentale sulla biologia della leucemia e per contribuire a sviluppare le maturazioni dividendo i campioni paziente-derivati unici dello xenotrapianto con i ricercatori intorno al mondo. AZIONI i campioni sono disponibile gratis ai ricercatori senza l'obbligo di collaborare, che è unico nella comunità di leucemia. L'iniziativa è l'ultimo sforzo dalla st Jude per avanzare le maturazioni dividendo gli estesi campioni di dati con la comunità scientifica globale.

Le leucemie sono una causa principale delle morti in relazione con il Cancro in bambini ed adulti. Malgrado una tariffa globale della maturazione di 90 per cento per la leucemia linfoblastica acuta in pazienti pediatrici, le tariffe della maturazione sono più basse per i pazienti con la leucemia mieloide acuta ed altri moduli della malattia. I tassi di sopravvivenza per gli adulti con le leucemie acute sono peggiori. Il trattamento lascia spesso i superstiti con l'indugio, problemi sanitari in relazione con il trattamento.

“Malgrado gli avanzamenti terapeutici ed i risultati migliori, dobbiamo realizzare i progressi per fare maturare la leucemia e minimizzare gli effetti secondari del trattamento per i superstiti,„ ha detto che Charles Mullighan, M.B.B.S., M.D., un membro del dipartimento della st Jude di patologia e ricercatore primario per la creazione AZIONA. “Mettendo a disposizione i dati dello xenotrapianto della comunità di ricerca PROPEL, speriamo di accelerare la scoperta e le maturazioni per la leucemia e di migliorare i risultati a lungo termine per i superstiti.„

Il portale di dati di AZIONAMENTO consente l'accesso a 219 campioni delle leucemie umane. Con il consenso dei pazienti e dei genitori, questi cancri si sono sviluppati in mouse e sono conosciuti come xenotrapianti paziente-derivati. I ricercatori possono presentare una richiesta di accedere ai campioni ed ai dati genetici associati per gli xenotrapianti ed i tumori primari.

Gli xenotrapianti sono stati derivati dai pazienti con i diversi sottotipi della leucemia linfoblastica acuta di T-stirpe e di b, della leucemia degli eritrociti acuta e della leucemia acuta di misto-fenotipo. L'inventario di AZIONAMENTO si svilupperà come i sottotipi supplementari di leucemia ed i casi della leucemia acuta, compreso la leucemia mieloide acuta, diventano disponibili. I dati sono unici perché forniscono parallelamente la caratterizzazione degli xenotrapianti e dei campioni pazienti corrispondenti.

Sorgente: https://www.stjude.org/media-resources/news-releases/2018-medicine-science-news/st-jude-announces-extensive-resource-to-advance-leukemia-research.html