Il nuovo metodo studia come il cervello del neonato risponde al contatto sulla fronte di taglio

Il cervello di un neonato risponde al contatto sulla fronte di taglio, secondo la nuova ricerca guidata co da UCL.

I bambini usano questo tatto - somatosensation facciale - trovare ed il fermo sul capezzolo della loro madre e dovrebbero avere questa abilità dalla nascita.

I bambini prematuri incontrano spesso difficoltà alimentare ed il sottosviluppo della loro sensibilità facciale può essere una delle cause principali.

I ricercatori da UCL, dall'istituto universitario imperiale Londra, Di Roma di Bio--Medico dalla città universitaria di Universitá e di UCLH hanno messo a punto un nuovo metodo per studiare questo tatto in bambini e come i loro cervelli hanno reagito usando l'elettroencefalografia (EEG).

I metodi correnti di evocazione dell'attività di cervello in risposta al tocco non sono adatti a fronte di taglio neonata, in modo dai academics hanno sviluppato un'unità - basata su un trasduttore - indossata sulla punta delle dita, coperta da un guanto clinico.

Il bambino può essere spillato leggermente sulla maschetta e poi le risposte del cervello sono misurate come pure la forza della spillatura.

Il rapporto, “una progettazione novella del sensore per la misura accurata del somatosensation facciale in infanti prematuri„, è pubblicato nel giornale PLOS UNO.

Il Dott. Lorenzo Fabrizi (scienze biologiche di UCL) ha detto: “Questa ricerca fornisce un modo di comprensione come informazioni premature di tocco di trattamento dei bambini e potrebbe aiutare i professionisti medici a prendere le decisioni informate per quanto riguarda il loro sviluppo.

“Abbiamo provato che possiamo registrare il tatto dalla fronte di taglio. Ciò significa che che i bambini prematuri, è possibile studino come elaborano le informazioni tattili che ricevono dalla fronte di taglio, come questo cambia come maturano e se la rottura di questo trattamento potrebbe piombo ai problemi alimentanti più a lungo termine.„

I cervelli dei bambini si sviluppano più rapidamente di a qualunque altro punto nella vita. Il somatosensation facciale è necessario per allattare; per esempio se la maschetta giusta di un neonato sta trovandosi sul petto della loro madre, il bambino usa questi informazioni per girare la sua testa al giusto per da alimentare (piantandosi). Di conseguenza trovare un modo misurare le risposte del cervello al tocco facciale è importante per lo sviluppo di comprensione del cervello in neonati.

Il professor Etienne Burdet (istituto universitario imperiale Londra) ha detto: “Abbiamo dovuto mettere a punto un sistema di stimolazione che era sicuro da usare sulla fronte di taglio delicata dei bambini ed accettabile ai loro genitori. Abbiamo usato un approccio iterativo di progettazione per sviluppare un'unità portabile senza cuciture che può misurare un rubinetto naturale della barretta all'interfaccia.

“Dopo che abbiamo trovato che i sensori convenzionali non erano pratici, abbiamo sviluppato un sensore dedicato e l'imballaggio facendo uso di stampa 3D.„

Lo studio ha esaminato sette bambini che erano in media vecchi i sette giorni ai reparti postnatali e neonatali di UCLH, ciascuno che è sopportato prematuramente (prima di 37 settimane).