Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La molecola obbligatoria del nuovo glucosio ha potuto essere chiave migliorare il controllo metabolico per i diabetici

Gli scienziati dall'università di Bristol hanno progettato una piattaforma obbligatoria della molecola del nuovo glucosio sintetico che ci porta che un punto più vicino allo sviluppo della prima insulina glucosio-rispondente del mondo che, dicono i ricercatori, trasformerà il trattamento del diabete.

L'organizzazione mondiale della sanità stima che oltre 382 milione di persone universalmente, compreso 4,05 milione di persone nel Regno Unito, abbia diabete - un disordine metabolico che pregiudica le glicemie. Ognuno con il diabete di tipo 1 e qualche gente con il diabete di tipo 2 deve catturare l'insulina, per iniezione o una pompa, per gestire i loro livelli del glucosio di sangue.

Il gruppo dal banco dell'università di chimica, piombo dal professor Anthony Davis, insieme con la società Ziylo della rotazione-fuori, ha sviluppato una piattaforma innovatrice della tecnologia, in grado di essere una componente chiave per permettere alla generazione seguente di insulina, capace di reagire ed adattarsi ai livelli del glucosio nel sangue. Ciò potrebbe eliminare il rischio di ipoglicemia - glicemie pericolosamente basse - che piombo per migliorare il controllo metabolico per la gente che vive con la malattia.

All'inizio di quest'anno Ziylo è stato comprato dalla società globale Novo Nordisk di sanità in un affare che ha valso intorno $800 milioni - il più grande affare del suo genere in cronologia dell'università di Bristol.

Ora, la scienza dietro la ricerca è stata pubblicata in chimica della natura del giornale.

Il professor Davis, che è stato alla prima linea di ricerca sui ricevitori sintetici dello zucchero per i 20 anni ultimi, ha detto: “Per molti anni stiamo provando a progettare una molecola che lega forte e selettivamente il glucosio nel suo ambiente naturale (acqua).

“Fino ad oggi avevamo raggiunto un certo successo, ma mai sufficiente per le applicazioni pratiche. Ora abbiamo fatto un cambiamento di progettazione e definitivo abbiamo risolto il problema.

“Effettivamente, la nostra nuova molecola esegue meglio di chiunque avrebbe pensato possibile. Lega il glucosio 100 volte più forte di c'è ne dei nostri sforzi precedenti ed è quasi perfettamente selettiva per il suo obiettivo. È completamente comparabile con le molecole naturali che legano il glucosio, malgrado essere molte volte più piccola.„

Ci sono buone prospettive per mezzo del ricevitore sintetico per aiutare i diabetici.

In primo luogo, potrebbe essere il tasto a sviluppare l'insulina glucosio-rispondente - insulina che diventa inattiva quando il glucosio non è assente. Ciò potrebbe liberare i diabetici dal timore dell'ipoglicemia, dove i livelli del glucosio scendono ai livelli pericolosamente bassi.

Secondariamente potrebbe essere utilizzata nei videi continui del glucosio, che avrebbero permesso che i diabetici conoscano sempre i loro livelli del glucosio.

Il professor Davis ha aggiunto: “Ad un livello scientifico, abbiamo indicato che la piccola molecola sintetica può abbinare la prestazione delle molecole naturali mutevoli (proteine), anche quando il compito è insolitamente difficile (il legame selettivo del glucosio in acqua probabilmente sta sfidando sempre eccezionalmente).

“Dopo tanti anni che provano, è fantastico che abbiamo fatto qualcosa che potrebbe salvare tante vite.„