Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il supplemento nutrizionale può rallentare la crescita del cancro e migliorare gli effetti della chemioterapia

Lo zucchero del mannosio, un supplemento nutrizionale, può sia rallentare la crescita del tumore che migliorare gli effetti della chemioterapia in mouse con i tipi multipli di cancri.

Questa ricerca di laboratorio è un punto verso la comprensione come il mannosio potrebbe essere usato per contribuire a trattare il cancro.

I risultati dello studio, che è stato costituito un fondo per tramite ricerca sul cancro Regno Unito e ricerca sul cancro mondiale, sono pubblicati in natura, oggi (mercoledì).

I tumori usano più glucosio che i tessuti normali e sani. Tuttavia, è molto duro gestire la quantità di glucosio nel vostro organismo con la dieta da solo. In questo studio, i ricercatori hanno trovato che il mannosio può interferire con glucosio per diminuire quanto le cellule tumorali dello zucchero possono usare.

Il professor Kevin Ryan, autore principale dall'istituto BRITANNICO di Beatson di ricerca sul cancro, ha detto:

I tumori hanno bisogno di molto glucosio di svilupparsi, in modo da limitare l'importo che possono usare dovrebbe rallentare la progressione del cancro. Il problema è che i tessuti normali hanno bisogno del glucosio pure, in modo da non possiamo completamente eliminarlo dall'organismo. Nel nostro studio, abbiamo trovato un dosaggio di mannosio che potrebbe bloccare abbastanza glucosio per rallentare la crescita del tumore in mouse, ma non così tanto che i tessuti normali erano commoventi. Ciò è la ricerca iniziale, ma è sperato che trovare questo bilanciamento perfetto significhi che, in futuro, il mannosio potrebbe essere dato ai malati di cancro per migliorare la chemioterapia senza danneggiare la loro salubrità globale.„

I ricercatori in primo luogo esaminati come i mouse con il cancro pancreatico, del polmone o di interfaccia hanno risposto quando il mannosio si è aggiunto alla loro acqua potabile ed è stato dato come trattamento orale. Hanno trovato che quello aggiungere il supplemento significativamente ha rallentato la crescita dei tumori e non ha causato alcuni effetti secondari ovvi.

Per provare come il mannosio potrebbe anche pregiudicare il trattamento del cancro, i mouse sono stati trattati con il cisplatin e la doxorubicina - due delle droghe della chemioterapia più ampiamente usate. Hanno trovato che il mannosio ha migliorato gli effetti della chemioterapia, di rallentamento della crescita del tumore, di diminuzione della dimensione dei tumori e perfino di aumentando la durata della vita di alcuni mouse.

Parecchi altri tipi del cancro, compreso la leucemia, cancro ovarico e delle viscere di osteosarcoma, egualmente sono stati studiati. I ricercatori hanno coltivato le cellule tumorali in laboratorio e poi le hanno curate con mannosio per vedere se la loro crescita era commovente.

Alcune celle hanno reagito bene al trattamento, mentre altre non hanno fatto. Egualmente è stato trovato che la presenza di enzima che riparte il mannosio in celle era un buon indicatore di come l'efficace trattamento era.

Il professor Kevin Ryan ha aggiunto:

Il nostro punto seguente sta studiando perché il trattamento funziona soltanto in alcune celle, di modo che possiamo risolvere quali pazienti potrebbero trarre giovamento il la maggior parte da questo approccio. Speriamo di iniziare appena possibile i test clinici con mannosio nella gente per determinare il suo potenziale vero come nuova terapia del cancro.„

Il mannosio a volte è usato in breve periodi per trattare le infezioni di apparato urinario, ma i sui effetti a lungo termine non sono stati studiati. È importante che la più ricerca è condotta prima che il mannosio possa essere utilizzato in malati di cancro.

Martin Ledwick, l'infermiere capo del Regno Unito di ricerca sul cancro, ha detto:

Sebbene questi risultati molto stiano promettendo per il futuro di alcuni trattamenti del cancro, questa è la ricerca molto iniziale ed ancora non è stata provata in esseri umani. I pazienti non dovrebbero auto-prescrivere il mannosio poichè c'è un rischio reale degli effetti secondari negativi che non sono stati provati ad ancora. È importante da consultare un medico prima drasticamente del cambiamento della vostra dieta o della cattura dei supplementi nuovi.„