lo sforzo di Presto-vita in mouse ostacola lo sviluppo del neurone, causante i problemi dell'attenzione

Le donne sono approssimativamente due volte più probabili gli uomini per sviluppare la depressione, l'ansia ed altri problemi in relazione con lo sforzo, compreso la difficoltà con l'attenzione e la nuova ricerca dai neuroscenziati di Brown University fa luce sulle ragioni per le quali biologiche.

Studiando i mouse di cui le madri hanno avute offerte insufficienti per fare i nidi -- un modello per lo sforzo di presto-vita in esseri umani -- i ricercatori hanno trovato che soltanto i mouse femminili hanno sviluppato i problemi con l'attenzione, in parte perché hanno avuti meno neuroni “di sintonia„ nella parte del cervello che ha significato delle norme e delle emozioni di regolamentazione.

I risultati sono stati pubblicati martedì 27 novembre, nei rapporti delle cellule.

“Le domande del milione-dollaro sono: Che cosa sta determinando i problemi attentional di co-avvenimento e di ansia e della depressione dei sintomi dello sviluppo e perché è sforzo un il fattore della predisposizione?„ bagno detto di Kevin, un assistente universitario delle scienze conoscitive, linguistiche e psicologiche a Brown.

“Se possiamo capire i meccanismi neurobiologici di come il cervello sta sviluppandosi diversamente in conseguenza dello sforzo di presto-vita, facendo uso del nostro modello animale, quindi dei noi può capire meglio che tipo di cose dobbiamo fare per ottenere i bambini arretrati sul giusto corso per lo sviluppo sano del cervello.„

sforzo di Presto-vita

Per intraprendere gli studi, i ricercatori hanno mosso i quattro-giorno-vecchi mouse e le loro madri dalle gabbie standard verso un dove i materiali nido costruzioni erano insufficienti. L'alimento e l'acqua sono rimanere abbondanti, ma le madri hanno partito frequentemente i loro cuccioli da cercare qualche cosa che potrebbe lavorare come materiale per il nido. I cuccioli quindi hanno ricevuto meno coerente e la cura più hypervigilant dalle loro madri sollecitate ha confrontato ai cuccioli di controllo che non sono stati mossi mai dalle gabbie standard. Dopo i sette giorni, i mouse hanno ritornato alle gabbie con tutto che avessero bisogno di.

Il bagno, che è affiliato con l'istituto del Carney di Brown per scienza di cervello, ha detto che la circostanza è stata destinata per riflettere gli sforzi comuni di presto-vita affrontati dai bambini -- crescendo in una casa con un genitore non coniugato che lavora i processi multipli, per esempio. Il lavoro precedente ha indicato che quasi 60 per cento delle persone avvertiranno almeno uno sforzo significativo nell'infanzia, lui ha aggiunto.

Il gruppo ha trovato che quando i cuccioli del mouse si sono elevati dall'età adulta raggiunta madri sollecitata a due mesi, i mouse femminili lo hanno trovato difficile adattare il loro comportamento alle circostanze cambianti. I ricercatori hanno insegnato ai mouse per trovare un ossequio in un piccolo contenitore con un odore e una tessitura specifici. Una volta che imparassero trovare un ossequio in contenitori che hanno odorato un modo, i ricercatori cambierebbero l'impostazione e nascondere l'alimento in contenitori con un odore differente, Bath ha detto.

Ciò è chiamata norma-inversione che impara, Bath ha detto e conta su un modulo specifico della flessibilità e dell'attenzione conoscitive -- simile a come i bambini imparano le norme differenti per comportamento a casa contro il banco, ha aggiunto.

I mouse femminili che hanno avvertito lo sforzo nella vita in anticipo hanno catturato ben più lungamente per imparare questa nuova impostazione che le femmine di controllo ed hanno fatto più errori lungo la strada. I maschi sollecitati hanno imparato le nuove norme alla stessa tariffa dei mouse di controllo.

Per capire i fattori neurologici per il danno d'apprendimento, i ricercatori hanno guardato nella corteccia orbitofrontal -- la parte del cervello responsabile di processo decisionale, specificamente relativo a avere significato delle emozioni e dopo le norme -- dei mouse di sforzo e di controllo di presto-vita. Hanno trovato meno interneurons di parvalbumin, che contribuiscono a sintonizzare l'attività di altri neuroni, in quell'area nei mouse femminili sollecitati che gli altri mouse. Altre aree decisionali importanti del cervello hanno avute livelli normali di neuroni di sintonia.

, Bath ha detto, la ricerca da altri laboratori ha trovato interessante i numeri in diminuzione dei interneurons di parvalbumin nella corteccia orbitofrontal dei pazienti clinicamente deprimenti.

Il gruppo ha confermato l'importanza di quei neuroni per l'norma-inversione che impara facendo uso del optogenetics -- una tecnica che permette che gli scienziati gestiscano le celle specifiche facendo uso di indicatore luminoso -- per spegnere selettivamente i interneurons di parvalbumin in parecchie regioni del cervello, compreso la corteccia orbitofrontal. Spegnere i interneurons di parvalbumin nella corteccia orbitofrontal egualmente ha ostacolato l'apprendimento di norma-inversione.

Ricerca ulteriore

Il bagno ha detto che i ricercatori ancora non conoscono esattamente che cosa circa il modello di sforzo di presto-vita causa la differenza nello sviluppo del cervello. Ha potuto essere i comportamenti parenting delle madri, o ormoni di sforzo in latte materno. Il gruppo sta conducendo la più ricerca sui mouse facendo uso di una droga che blocca un ormone di sforzo per esplorare quelle domande.

La ricerca priore dagli stessi ricercatori sui mouse con lo sforzo di presto-vita ha trovato che soltanto i mouse femminili hanno avuti sintomi del tipo di depressione, ma di topo maschio hanno avuti problemi con ragionamento spaziale e la parte della regione del cervello responsabile al dell'apprendimento basato a timore maturato molto più velocemente.

“Sembra che i cervelli di entrambi i maschi e femmine stiano sviluppando diversamente in conseguenza di questo stile alterato di parenting,„ Bath ha detto. “Le femmine stanno catturando un colpo in termini di emozione e trattamento attentional, mentre i maschi stanno catturando un colpo in termini di abilità spaziali di ragionamento.„

Ha aggiunto che il suo gruppo condurrà la più ricerca per capire le ragioni per le differenze dal sesso. Le spiegazioni possibili comprendono le differenze nella sensibilità delle popolazioni specifiche dei neuroni dovuto i cambiamenti ormonali in anticipo o i geni sesso-specifici, delle cronologie leggermente differenti di maturazione del cervello o della cura materna differente per i cuccioli maschii e femminili.

Dopo che il bagno capisce il modello del mouse, lo scopo è di imparare che genere di interventi o di farmaci può invertire o fare diminuire l'impatto dello sforzo di presto-vita sui risultati neurobiologici e comportamentistici. Infine, la sua speranza sta capendo come aiutare i bambini ad ottenere dopo indietro sul giusto corso dello sviluppo del cervello, o durante, esperienze estremamente stressanti.

“Possiamo fornire un certo intervento in questi bambini per fare diminuire basicamente i livelli di sforzo che stanno ritenendo o che la quantità di instabilità che stanno percependo, in grado di essere il fattore di azionamento per spostare il programma inerente allo sviluppo del cervello?„ Il bagno ha detto. “lo sforzo di Presto-vita non sta rompendo il cervello così tanto come spinta su un corso differente dello sviluppo.„

Crede quello, per esempio, crescendo nelle cause di una zona di guerra il cervello per sviluppare tali che un bambino abbia la migliore probabilità individuare il pericolo e sopravvivere a in quell'ambiente, ma che questi tratti sono nocivi invece di utile quando il bambino finisce in un'aula invece.

Oltre ai suoi modelli animali di sviluppo del lavoro per studiare lo sforzo di presto-vita, il bagno sta assistendo nella ricerca piombo da Dima Amso, un assistente universitario delle scienze conoscitive, linguistiche e psicologiche e del coniuge del bagno. Che il lavoro, una collaborazione fra scienza di cervello e Medio Oriente studia gli esperti a Brown, fuochi su come la borsa e la scienza potrebbero mettere a fuoco il più bene l'aiuto ai bambini del rifugiato dalla Siria e, forse, intorno al mondo. Uno scopo specifico è di vedere il più bene quanto fornire le risorse affinchè i rifugiati siriani diminuisca il rischio dei bambini per sviluppare la depressione, l'ansia, i problemi dell'attenzione e PTSD più successivamente nella vita.

Sorgente: https://news.brown.edu/articles/2018/11/stress