Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati sviluppano la nuova tecnica per l'identificazione delle molecole piccole

Un gruppo UCLA guidato degli scienziati ha sviluppato una nuova tecnica che permetterà ai ricercatori a facilmente e rapidamente determina le strutture delle molecole organiche facendo uso di campioni molto piccoli.

Il lavoro già sta ritirando l'attenzione significativa in comunità scientifica: Una previsione del documento che è stato inviato sul sito Web ChemRxiv è stata scaricata 19.000 volte in 24 ore, disastrose la registrazione precedente del sito di 15.000 download in sei mesi.

L'articolo definitivo, che è stato pubblicato nella scienza centrale di ACS, descrive un nuovo metodo per mezzo dei microscopi elettronici per esaminare le piccole molecole. L'approccio permette agli scienziati di analizzare i nanocrystals, che sono così piccoli che possono essere veduti soltanto facendo uso dei microscopi elettronici speciali e li identifica in circa 30 minuti, invece delle parecchie ore che il trattamento corrente richiede.

Christopher Jones, un dottorando di chimica del UCLA e della biochimica e l'autore principale dello studio, ha detto così bene il fatto quel gli impianti trattati con “le piccole„ molecole -- quelli che sono composti soltanto di alcuni cento atomi o più di meno, rispetto a quei “grandi„, che possano comporrsi delle centinaia di migliaia -- è significativo perché le piccole molecole sono oggi ingredienti chiave alla stragrande maggioranza dei prodotti farmaceutici sul servizio. La supplemento-piccola dimensione delle molecole li permette a più facilmente penetra le membrane cellulari strettamente imballate per raggiungere i loro obiettivi nell'organismo.

Inoltre, Jones ha detto, il nuovo processo può lavorare con le quantità “vanishingly piccole„ di campione. Precedentemente, per gli scienziati che usando i raggi x, lo stesso tipo di informazioni ha potuto essere derivato soltanto dai campioni la dimensione di un granulo della sabbia. Con microscopia elettronica, i campioni un-milionesimi o persino un-bilionesimi quella dimensione può essere usata.

“Facendo uso di questa tecnica, la velocità a cui noi può formulare potenzialmente i farmaci salvavita notevolmente saranno accelerati,„ ha detto Hosea Nelson, un assistente universitario del UCLA di chimica e della biochimica e un autore senior della ricerca. “Sarà come andare dalla guida del triciclo a guidare Ferrari.„

Infine, la tecnica potrebbe accelerare i procedimenti per lo sviluppo della droga perché le ditte farmaceutiche avrebbero potute schermare più campioni più velocemente che mai prima, che avrebbero diminuito il tempo che cattura per verificare la struttura molecolare delle droghe potenziali.

Fra le parole di elogio dagli scienziati e dai media:

  • ““Sbalordito,„ “soffiato via,„ “stupito. “C'è stato un altro esempio recente in #chemistry della gente che va così nuts circa un nuovo avanzamento?„ Lila Guterman, editore di notizie di delegato, caricatore di scienza, su Twitter
  • “Molto pochi documenti recentemente mi hanno incitato a sedersi su e fare una doppia presa, ma questa ha fatto. Ad un punto gli autori dicono che “sono stati sbalorditi„ dalla facilità della tecnica e non penso che la parola sia fuori posto affatto.„ Il blog curioso di Wavefunction
  • ““Sono soffiato via da questo, “dice Carolyn Bertozzi, un chimico alla Stanford University. 'Il fatto che potete ottenere queste strutture [un campione] milione volte da più piccole di una macchietta di polvere, quello è bello. È un nuovo giorno in chimica.„ Caricatore di scienza
  • “Vedere una medicina non quotata in borsa di influenza e del freddo incapsulare essere aperto incrinato e l'interno eterogeneo della polvere analizzato di a risoluzione livella atomico è impressionante. Anche se questa tecnica funziona soltanto per un sottoinsieme di piccole molecole organiche, che cosa è indicato in questi documenti è sbalorditivo. “Chimico Tom Maimone di Uc Berkeley nelle notizie di assistenza tecnica & del prodotto chimico
  • “Un altro avanzamento assolutamente incredibile nel #cryo-EM promette di accelerare la nostra capacità di determinare la struttura atomica di piccole molecole che sono chiave alla scoperta ed allo sviluppo biologici del #drug.„ Istituti nazionali di Direttore Francis S. Collins di salubrità su Twitter

“Come chimici, dedichiamo tipicamente così tanto il tempo ad interpretare i dati spettrali complessi per identificare i nostri composti,„ Jones ha detto. “Mentre sviluppavo questa tecnica, sono stato stupito a quanto potremmo ottenere rapido l'alta risoluzione, strutture chimiche inequivocabili delle molecole organiche.„

Sorgente: http://newsroom.ucla.edu/releases/new-technique-identifying-small-molecules-accelerate-drug-discovery