La trasmissione dei batteri dell'intestino dalla madre al bambino è urtata in bambini taglio cesareo-nati

Insieme ai colleghi dalla Svezia e dal Lussemburgo, gli scienziati dal centro del Lussemburgo per la biomedicina dei sistemi (LCSB) dell'università di Lussemburgo hanno osservato che, durante la nascita vaginale naturale, i batteri specifici dall'intestino della madre sono passati sopra al bambino e stimolano le risposte immunitarie del bambino. Questa trasmissione è urtata in bambini sopportati dalla sezione cesarean. “Questo può spiegare perché, epidemiologicamente parlando, i bambini taglio cesareo-nati soffrono più frequentemente da cronico, malattie sistema-collegate immuni confrontate ai bambini sopportati vaginale,„ dice la testa del prof. Paul Wilmes del socio di studio. Il suo gruppo ora ha pubblicato i sui risultati nelle comunicazioni della natura del giornale di accesso aperto (DOI: 10.1038/s41467-018-07631-x).

Gli esseri umani sono esente da germi nato. Tuttavia, la nascita è normalmente il tempo in cui i batteri estremamente importanti cominciano colonizzare l'organismo compreso l'intestino, l'interfaccia ed i polmoni. I ricercatori lungamente hanno sospettato che questa colonizzazione iniziale fissa il corso per la sua salubrità successiva. Potrebbe provenire, tuttavia, che una sezione cesarean impedisce i batteri sicuri, ordinariamente interagenti con il sistema immunitario del bambino, dal passaggio sopra dalla madre al neonato. Paul Wilmes, testa del gruppo di ricerca di biologia di ecosistemi al LCSB ed i suoi colleghi ora ha trovato la prima prova di questo in uno studio dei neonati - metà di cui sono stati consegnati dalla sezione cesarean. Rapporti di Wilmes: “Troviamo le sostanze batteriche specifiche che stimolano il sistema immunitario in bambini vaginale sopportati. Al contrario, lo stimolo immune in bambini cesarean è molto più basso l'uno o l'altro perché i grilletti batterici sono presenti al molto livelli più bassi o altre sostanze batteriche ostacolano queste reazioni immuni iniziali per accadere.„

Questo collegamento colonizzatore-immune batterico del sistema - insieme ad altri fattori - potrebbe spiegare perché i bambini della sezione cesarean sono statisticamente più inclini sviluppa le allergie, le malattie infiammatorie croniche e le malattie metaboliche. “Potrebbe essere che il sistema immunitario di questi bambini è collocato su un percorso differente nella fase iniziale,„ suggerisce Paul Wilmes. “Ora vogliamo più ulteriormente studiare questo collegamento meccanicistico e trovare i modi da cui potremmo sostituire i ceppi batterici materni mancanti in bambini taglio cesareo-nati, per esempio amministrando il probiotics.„

“Naturalmente, è già chiaro che non dovremmo intervenire troppo forte nel processo di immissione. I bambini dovrebbero essere consegnati soltanto dalla sezione cesarean quando è necessario medicamente„, sforzi di Paul Wilmes. “Dobbiamo essere informati che, in tal modo, stiamo intervenendo apparentemente in maniera massiccia nelle interazioni naturali fra gli esseri umani ed i batteri.„

Sorgente: https://wwwen.uni.lu/university/news/latest_news/altered_microbiome_post_caesarean_section_impacts_baby_s_immune_system