Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori sviluppano la nuova tecnica per isolare esattamente le celle del floema attraverso gli impianti

I ventrigli universalmente sono sempre più vulnerabili alle pandemie, poichè le malattie fanno l'autostop giri sui flussi globali della gente e delle merci, saltare dal continente al continente. Le malattie del floema come inverdimento dell'agrume sono un specialmente gruppo devastante di malattie vegetali che stanno provocando la distruzione economica globalmente. Tuttavia, queste malattie possono essere difficili da studiare, poichè le celle del floema sono relativamente inaccessibili e difficili da isolare. Nel lavoro presentato in un'emissione recente delle applicazioni in agronomia, il Dott. Ed Etxeberria ed i colleghi all'università di centro della ricerca e di formazione dell'agrume di Florida presentano una nuova tecnica per l'identificazione delle celle del floema nel tessuto vegetale.

“A causa della loro natura inaccessibile, le malattie floema-limitate sono virtualmente impossibli da fare maturare o trattare in planta e quindi, comporti i rischi immensi sia nei termini economici che biologici. Nei termini economici, le malattie delicate del floema possono causare le riduzioni significative dell'output agricolo diminuendo la qualità e la quantità della merce agricola ospite. Nei casi peggiori, possono compitare la conclusione delle industrie stabilite, come è il caso dell'industria dell'agrume nel Porto Rico,„ ha detto il Dott. Etxeberria, autore corrispondente dello studio. “Nei termini biologici, queste malattie minacciano la sopravvivenza stessa delle specie commoventi.„

Per combattere la devastazione delle malattie del floema, i ricercatori devono capire che dettagliatamente il modo questi agenti patogeni deformi le celle del floema dell'impianto conosciute come gli elementi del setaccio e le celle del tambuccio. Oggi, molte domande di base rimangono senza risposta circa come le malattie gradiscono l'impatto ecologico dell'agrume queste celle del floema, che sono essenziali per il trasporto dell'elemento nutritivo. “Siamo interessati nello scoprire se il segnale prodotto [agrume che si inverdisce] dai batteri, quello dirige i cambiamenti fisiologici nell'elemento del setaccio ed è mediato dalle celle del tambuccio, siamo genetici o chimici.„ In un primo tempo nel rispondere a questo problema, le celle del floema dovrebbero essere isolate. Tuttavia, questo presenta una sfida tecnica, poichè le celle del floema costituiscono meno di 1% delle celle totali, sono sepolte in profondità all'interno dei tessuti vegetali e sono sparpagliate con altri tipi delle cellule.

Le tecniche attuali per l'identificazione delle celle del floema contano sulla presenza di proteine floema-specifiche chiamate forisomes. Tuttavia, i forisomes sono trovati soltanto nelle celle del floema degli impianti nella famiglia del fagiolo, limitanti l'applicazione di questo metodo. La tecnica presentata qui approfitta dell'anatomia distintiva delle celle del floema usando le tinture organello-specifiche e la microscopia fluorescente. Per esempio, le celle del floema chiamate elemento del setaccio mancano di un nucleo e di un vacuolo, ma possiedono i mitocondri parietali, in modo da queste celle diventano evidenti quando il tessuto è macchiato con la Hoechst organello-specifica 3342, il rosso neutrale ed il verde di MitoTracker ed è visualizzato con un microscopio fluorescente. Questo metodo è applicabile ben oltre l'agrume, perché conta sull'anatomia delle celle del floema, piuttosto che gli indicatori della proteina che variano dalle specie alle specie. Quello significa che potrebbe essere usato per capire l'inverdimento non solo dell'agrume ma un'ampia varietà di malattie del floema quali la malattia della vite di giallo della cucurbita, la malattia di acrobazia del cereale e la malattia del nano giallo della cipolla.

Mentre studiare le malattie del floema è di gran lunga stampare la domanda di questa tecnica ed era la motivazione per questo studio, l'identificazione delle celle del floema potrebbe anche aiutare con lo studio su altre domande botaniche. “Identificare le celle del floema può aiutare in altri campi della fisiologia del floema come caratterizzazione della posizione ai dei portafili diretti a membrana o canali, la loro posizione in tutto l'impianto ed i loro beni secondo la loro distribuzione della sorgente o dei tessuti del lavandino,„ ha detto il Dott. Etxeberria. , Perché comprende la digestione della parete cellulare, “questo metodo può essere usato ulteriormente per studiare i beni della membrana quali i cambiamenti continui dello ione, i beni elettrici della membrana e la biofisica di elasticità della membrana--uno studio non possibile con le celle intatte.„

Facendo uso dei metodi biologici stabiliti gradisca la digestione della parete cellulare, macchiatura organello-specifica e la microscopia fluorescente, il Dott. Etxeberria ed i colleghi hanno sviluppato una tecnica per isolare esattamente le celle del floema attraverso gli impianti. Mentre questa tecnica ha ampie applicazioni, immediatamente sarà messa in servizio nella comprensione e nel combattimento delle malattie devastanti del floema che causano i raccolti scarsi universalmente.

Sorgente: https://www.botany.org/