L'esposizione del genitore ad aria sporca può compitare i disturbi cardiaci per la prole, lo studio suggerisce

Lo studio in mouse in primo luogo per suggerire i pericoli dell'inquinamento può essere passato sopra

L'esposizione di un genitore ad aria sporca prima che la concezione potrebbe compitare i disturbi cardiaci per la generazione seguente, un nuovo studio sugli animali suggerisce.

Domandandosi circa i rischi sanitari possibili per i bambini della gente esposta ordinariamente ad aria altamente inquinante, compreso i soldati ed i residenti di alcune di più grandi città del mondo, i ricercatori dall'Ohio State University hanno studiato gli effetti di aria sporca sui mouse.

Ed hanno trovato un'abbondanza di prova di danno alla prole dei genitori che hanno respirato ordinariamente l'aria sporca prima dell'accoppiamento.

“Abbiamo trovato che questo la prole ha avuta vari problemi del cuore durante la perfezione delle loro vite e gli effetti erano così robusti che era piuttosto scioccante,„ hanno detto il Wold senior di Loren l'autore, Direttore di studio della ricerca biomedica all'istituto universitario dello stato dell'Ohio di professione d'infermiera.

La funzione del cuore è stata alterata. Gli indicatori infiammatori collegati al rischio aumentato della malattia di cuore erano alti. Hanno avuti indicatori dello sforzo ossidativo, una circostanza in cui i livelli di antiossidanti utili sono bassi. Le proteine regolarici del calcio, che sono critiche alla funzione del cuore battente, sono state alterate. E questi mouse erano giovani ed altrimenti sani - comparabile agli esseri umani di 20 anni.

Lo studio primo de suo gentile compare oggi online nel giornale dell'associazione americana del cuore.

“Questo suggerisce che i problemi del cuore relativi all'esposizione di inquinamento potrebbero cominciare anche prima della concezione e se quello è vero ha implicazioni universalmente,„ ha detto il Wold, un professore di professione d'infermiera e di medicina allo stato dell'Ohio.

Il Wold ed il suo gruppo egualmente hanno scoperto la prova delle differenze in relazione con il gene che potrebbero spiegare i cambiamenti che cardiovascolari hanno veduto. Hanno esaminato i regolatori epigenetici, che svolgono un ruolo importante nell'espressione dei geni - significato che l'influenza sopra la predisposizione ai problemi sanitari, compreso la malattia cardiovascolare.

“Ho esaminato i regolatori epigenetici importanti nella prole ed alcuni sono stati attivati, in grado di spiegare le differenze che abbiamo veduto. Il punto seguente sarà un'analisi più-dettagliata,„ ha detto l'autore principale Vineeta Tanwar, un ricercatore di studio allo stato dell'Ohio.

Per intraprendere gli studi, i ricercatori hanno concentrato l'aria da Columbus, Ohio, fino al livello di particolato nocivo - le particelle sospese nell'aero- hanno raggiunto un livello alla pari di grandi città quali Los Angeles e Pechino. La ricerca ha messo a fuoco sulla presenza di PM2.5, particelle che sono abbastanza piccole passare dai polmoni nella circolazione sanguigna.

I mouse della prova hanno respirato questa aria per circa 30 ore un la settimana.

“, Sono stati esposti in media a meno particolato che che cosa l'ente per la salvaguardia dell'ambiente degli Stati Uniti ha collocato per gli standard di qualità dell'aria quotidiani,„ Tanwar hanno detto.

Poi, i mouse sono stati tenuti in aria normale durante l'accoppiamento ed i ricercatori hanno confrontato la loro prole alla prole dei mouse che non sono stati esposti all'aria inquinante.

“La prima cosa che abbiamo fatto era di fare un ecocardiografo di base e potremmo vedere la disfunzione profonda del cuore nella prole dei mouse polverizzato-materia-esposti,„ Tanwar ha detto. “Poi, abbiamo cominciato ad esaminare gli unicellulari e gli indicatori tipici della malattia di cuore ed a trovare molto più la prova che l'inquinamento di preconcetto potrebbe nuocere alla prole.„

Lo studio ha messo a fuoco soltanto sulla prole maschio perché il gruppo di ricerca ha voluto limitare il suo fuoco su questo primo esperimento. Andando in avanti, pianificazione confrontare la prole maschio e femminile, prova per determinare l'esposizione di quale genitore potrebbe importare di più alla prole, valutare più successivamente la salubrità del cuore nella durata della vita dei mouse ed esplorare i cambiamenti potenziali nelle uova e nello sperma dei mouse esposti ad aria sporca.

“Una questione chiave qui è come sono i cambiamenti nello sperma e nelle uova che passano sulle informazioni alla prole per causare questa disfunzione del cuore?„ Il Wold ha detto.

Sebbene la ricerca più animale sia necessaria, questo studio egualmente apre la porta ad esplorare il ruolo di inquinamento atmosferico sulla salubrità delle generazioni future, ha detto. Per esempio, potrebbe avere significato cominciare lavorando con gli adulti con gli alti livelli dell'esposizione al particolato, quali i residenti di Nuova Delhi e di Pechino, Wold ha detto.

“Già sappiamo che gli esseri umani hanno effetti cardiovascolari drammatici dall'esposizione ad aria sporca, ipertensione in particolare. E conosciamo che i bambini possono essere danneggiati da inquinamento entrambi prima e dopo la nascita,„ Wold abbiamo detto.

“Capendo se il danno possa cominciare anche prima che la concezione sia critica.„

Sorgente: https://news.osu.edu/dirty-air-now-could-harm-hearts-of-offspring-later/