Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il modello di HAMPB ha potenziale di migliorare la previsione dell'inondazione

Con l'aumento delle inondazioni e delle inondazioni negli ultimi decenni, i ricercatori stanno lavorando per mettere a punto i metodi migliori per la prevenzione e l'avviso dell'inondazione. Un nuovo giornale dello studio della gestione dei rischi dell'inondazione indica il potenziale di un approccio che integra i dati del livello dell'acqua riferiti dai cittadini nei modelli di previsione delle piene.

Lo studio ha trovato che sebbene semplice, il modello attento idrologico con il modello partecipe di base (HAMPB) avesse la capacità di migliorare le previsioni. Lo studio finalizzato è stato effettuato in un piccolo, Monjolinho chiamato raccolta quasi completamente urbanizzato, situato nel Brasile.

“Un ruolo importante svolto dagli idrologi sta portando la sicurezza ed il benessere alle persone ed alle comunità. In questo studio, vogliamo impegnare la comunità locale e la loro conoscenza da capire e rispondere meglio alle minacce dei disastri naturali, portanti le domande dibattere circa l'efficacia di scienza del cittadino a questo scopo,„ ha detto l'autore principale Maria Clara Fava, dell'università di São Paulo. “Nel caso del modello di HAMPB, proponiamo una metodologia per usare le informazioni sui fiumi urbani raccolti dai cittadini che considerano la disponibilità aumentante degli smartphones che rende ad ogni cittadino “un sensore umano, “scienziati così d'unificazione e dai cittadini a scienza dei prodotti per il miglioramento degli avvisi dell'inondazione.„