Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

BMI più basso prima che l'ambulatorio dell'obesità predica la maggior perdita di peso postoperatoria, studio trova

BMI più basso prima che l'ambulatorio bariatric predica la maggior perdita di peso postoperatoria, un nuovo studio dall'università di Finlandia orientale trova.

“I pazienti dovrebbero definitivamente essere incoraggiati a perdere un certo peso già prima della loro chirurgia dell'obesità. Ciò piombo ad un migliore risultato della gestione del peso in futuro,„ dice il conferenziere clinico Pirjo Käkelä, Lic.Med., dall'università di Finlandia orientale, presentante i risultati nella sua tesi di PhD.

Lo studio egualmente ha trovato che la piccola lunghezza intestinale è associata con i livelli entrambi del trigliceride di siero prima e dopo ambulatorio bariatric. Ciò significa che è possibile influenzare i livelli di lipidi di sangue regolando la lunghezza dell'intestino tenue oltrepassato durante la chirurgia dell'obesità.

Inoltre, i pazienti con la malattia della cistifellea hanno più bassi livelli dello sterolo vegetale del siero che altri e questo è indipendente da perdita di peso postoperatoria, la durata della malattia della cistifellea e dell'affezione epatica grassa analcolica.

“Poiché questi fattori non hanno svolto un ruolo, i più bassi livelli dello sterolo vegetale in pazienti con la malattia della cistifellea possono probabilmente essere spiegati tramite le loro alterazioni potenzialmente ereditate nell'assorbimento dello sterolo e nel trasporto biliare.„

Lo studio è basato sugli estesi dati che trattano quasi 500 ben-ha caratterizzato i pazienti bariatric che sono stati reclutati nel 2005-2015 allo studio dell'obesità di Kuopio (KOBS) come pure quasi 1.600 pazienti sintomatici della colelitiasi che hanno subito la colecistectomia laparoscopic in un ospedale centrale finlandese nel 1995-2008. La procedura bariatric seguita era esclusione gastrica laparoscopic.

Domanda aumentante di ambulatorio bariatric

L'ambulatorio di Bariatric è un trattamento eccellente per i pazienti severamente obesi. In Finlandia, circa 80% di tutte le operazioni bariatric sono esclusioni gastriche laparoscopic. È stimato che almeno 3.000 pazienti in Finlandia abbiano bisogno dell'ambulatorio bariatric ogni anno. Tuttavia, il numero delle operazioni bariatric realizzate si è stabilizzato a circa 1.000 ambulatori all'anno.

Le colelitiasi possono causare i sintomi dopo ambulatorio bariatric

La prevalenza aumentante della malattia della colelitiasi in paesi occidentali è stata associata con l'aumento di prevalenza dell'obesità e della perdita di peso della rapida indotte da ambulatorio bariatric. Ancora, le colelitiasi asintomatiche possono diventare sintomatiche ed indurre la colecistite e possibilmente piombo alla colecistectomia.

Piccoli soci intestinali di lunghezza con i trigliceridi

I risultati dello studio suggeriscono che la piccola lunghezza intestinale non sia associata con perdita di peso postoperatoria. Tuttavia, la piccola lunghezza intestinale è associata con i livelli entrambi del trigliceride di siero prima e dopo ambulatorio bariatric. Secondo il conferenziere clinico Käkelä, questa associazione con il metabolismo dei lipidi suggerisce che sia interessante da misurare la piccola lunghezza intestinale di tutto durante l'operazione bariatric, che è qualcosa che non sia fatto ordinariamente.

“Suggeriamo che la lunghezza dell'intestino tenue totale dovrebbe essere misurata ordinariamente durante l'operazione bariatric, con considerazione speciale data al rapporto delle lunghezze oltrepassate. Questo modo, i risultati di ambulatorio bariatric ha potuto essere ancora migliore riguardo ai comorbidities.„

La colecistectomia è sicura per i pazienti obesi

BMI più basso prima di ambulatorio bariatric predice la maggior perdita di peso postoperatoria. L'obesità ed i comorbidities non hanno aumentato il rischio di complicazioni dopo la colecistectomia. Tuttavia, di malattia sintomatica della cistifellea, i comorbidities hanno aumentato la prevalenza di ambulatorio aperto. Tuttavia, la colecistectomia è stata stabilita come cassaforte egualmente per le persone obese.

I pazienti con la malattia della cistifellea hanno avuti i più bassi livelli dello sterolo vegetale del siero indipendenti da perdita di peso postoperatoria, la durata della malattia della cistifellea e dell'affezione epatica grassa analcolica, che suggerisce le alterazioni potenzialmente ereditate nell'assorbimento dello sterolo e nel trasporto biliare.

I fattori genetici, insieme ai fattori ambientali, sono conosciuti per avere un'influenza sul regolamento del peso. Tuttavia, il punteggio genetico di rischio non era un preannunciatore di perdita di peso postoperatoria.