I risultati possono aprire i nuovi cammini trattare il nanismo ed altre circostanze ER sforzo in relazione con

Pseudoachondroplasia (PSACH) è uno stato sminuente ereditato severo caratterizzato dalla breve altezza sproporzionata, dalla trascuratezza unita, dal dolore e dall'osteoartrite iniziale di inizio. In PSACH, una mutazione genetica piombo alla conservazione anormale della proteina oligomerica della matrice della cartilagine (COMP) all'interno del reticolo endoplasmatico (ER) delle celle producenti cartilagine (chondrocytes), che interferisce con attuabilità delle cellule e di funzione. In un rapporto nel giornale americano di patologia, i ricercatori descrivono come risultati di questa capitalizzazione della proteina “nello sforzo di ER„ ed in iniziati una miriade di mutazioni patologiche. Questi risultati possono aprire i nuovi cammini trattare PSACH ed altre circostanze ER sforzo in relazione con.

“Questo è il primo studio che collega lo sforzo di ER alla linea mediana 1 proteina (MID1), uno stabilizzatore del microtubulo che aumenta l'obiettivo mammifero della segnalazione del complesso 1 di rapamicina (mTORC1) nei chondrocytes ed in altri tipi delle cellule. Ciò che trova ha implicazioni significative per le funzioni cellulari compreso autophagy, sintesi delle proteine ed attuabilità potenzialmente cellulare. Questi risultati identificano i nuovi obiettivi terapeutici per questo trattamento patologico in un'ampia gamma di disordini di ER-sforzo quali il diabete di tipo 2, morbo di Aalzheimer e la tubercolosi,„ Karen spiegata L. Posey, il PhD, dipartimento della pediatria, facoltà di medicina di McGovern al centro di scienza di salubrità dell'università del Texas a Houston (UTHealth), Houston, TX, U.S.A.

I sintomi di PSACH sono generalmente l'inizio riconosciuto a due anni. I pazienti con PSACH hanno l'intelligenza normale e funzionalità craniofacial. PSACH è causato dalle mutazioni nel gene che codifica la proteina oligomerica della matrice della cartilagine (COMP). Lo sforzo di ER accade quando i comp. (spiegati o misfolded) anormali (MT-COMP) si accumulano nel reticolo endoplasmatico approssimativo dei chondrocytes. Il ER approssimativo, la parte di ER che video i ribosomi, è la rete dei tubuli membranosi all'interno delle celle connesse con proteina e la sintesi ed esportazione del lipido.

Negli studi precedenti, il Dott. Posey ed i suoi colleghi hanno studiato la patologia del chondrocyte nelle lastre grosse della crescita dei mouse nani che MT-COMP preciso, in celle coltivate di chondrosarcoma (RCS) del ratto che essere umano preciso MT-COMP come pure nei noduli coltivati della cartilagine dai pazienti di PSACH. I mouse ripiegano molte delle funzionalità e della patologia cliniche del chondrocyte riferita in pazienti con PSACH.

Nello studio corrente, i ricercatori indicati hanno aumentato i livelli di proteina MID1 nei chondrocytes dai mouse nani mutanti come pure in celle dai pazienti umani di PSACH. Egualmente hanno scoperto che quello ER-sforzo-induce la segnalazione aumentata droghe MID1, sebbene lo sforzo ossidativo non facesse.

Il su-regolamento di MID1 è stato associato con la segnalazione aumentata mTORC1 nelle lastre grosse della crescita dei mouse nani. La rapamicina ha fatto diminuire la conservazione intracellulare di MT-COMP ed ha fatto diminuire la segnalazione mTORC1. La via del mTOR è attivata durante i vari trattamenti cellulari (per esempio, formazione ed angiogenesi del tumore, insulino-resistenza, adipogenesis ed attivazione del linfocita T) e dysregulated nelle malattie quali cancro e diabete di tipo 2.

I risultati di questo lavoro indicano che MID1, mTORC1 la segnalazione, la rete del microtubulo, la sintesi delle proteine, infiammazione ed il modulo autophagy una risposta complessa complessa a capitalizzazione della proteina nel ER quando gli sforzi di spazio vengono a mancare e in MID1 può fungere da fattore di pro-sopravvivenza.

In questo studio, l'aspirina ed il resveratrol hanno normalizzato i livelli di segnalazione MID1 e mTORC1 nei chondrocytes della lastra grossa della crescita dai mouse nani. I ricercatori quindi suggeriscono che una combinazione di rapamicina con i farmaci antinfiammatori possa essere utile se gli effetti secondari possono essere controllati.

“Il nostro lavoro identifica i nuovi percorsi possibili del trattamento per PSACH come pure altri termini comuni quali il diabete di tipo 2, il morbo di Aalzheimer ed il cancro, che comprendono lo sforzo di ER,„ il Dott. aggiunto Posey. “Crediamo che terapeutica di sforzo-riduzione di ER svolga un ruolo importante nel trattamento di un'ampia varietà di malattie.„