L'erba medica di RUDN in primo luogo da riunirsi ha sparso i dati sulla morbosità di epatite in Somalia

L'epatite virale significa l'infiammazione del fegato causata dai virus ed è fra i fattori di mortalità top-10 nel mondo. È passata con alimento ed acqua contaminati, attraverso il contatto con sangue infettato, via uso comune degli elettrodomestici quale il manicure o insiemi di rasatura. Ci sono numerosi virus che possono causare questa malattia. Alcuni di loro, quale il virus dell'epatite A, possono essere combattuti con i vaccini efficienti, mentre alcuni, quale epatite virale C, sono quasi intrattabili con le droghe medicinali. dovuto tutti questi tipi differenti di fattori di epatiti ampiamente sono sparsi, particolarmente Asia centrale ed in Africa.

“Dopo la mia graduazione, sto lavorando con l'ospedale della medicina interna in Somalia sotto il mio professor caro Osman Dufle. Durante il mio lavoro, ho rend contoere che dopo il crollo dell'amministrazione centrale nel 1991 gli studi della ricerca sulle affezioni epatiche e su altre sono stati diminuiti. Quindi, ho iniziato il mio ricerco che definitivo mi ha portato in Russia per la mia specializzazione. Là analizzo molecolare l'epatite nel mio esame accurato del paese degli studi più iniziali di epatite nel paese,„ ha detto Mohamed Hassan-Kadle, autore dello studio e membro del centro per gli studi del fegato a RUDN

L'erba medica di RUDN era la prima per riunire i dati insieme sparsi sulla morbosità di epatite in Somalia. I numerosi studi sono stati dedicati alla diffusione dei tipi particolari di epatiti in questo paese, ma questo è il primo lavoro per descrivere la tariffa di epatite virale in Somalia in generale.

“Non c'è programma dello stato in Somalia per verificare e controllare l'epatite o impedire questa malattia. Il nostro studio ed i dati ottenuti possono contribuire a lanciare tali iniziative al livello dello stato. Pensiamo sollevare la consapevolezza fra il pubblico, i professionisti di sanità ed i politici,„ ha detto Mohamed Hassan-Kadle, autore dello studio e membro del centro per gli studi del fegato a RUDN

Nella fase iniziale della loro erba medica della ricerca RUDN ha scoperto 504 studi circa la diffusione di epatite in Somalia. Dopo gli impianti attenti di selezione 29 sono stati scelti per l'analisi. Questi studi hanno contenuto i dati sulla morbosità di epatite in tutti gli età e gruppi sociali compreso le donne incinte e gli infanti più di meno del bambino di 1 anno. Facendo uso dei metodi di statistiche matematiche, l'erba medica ha ottenuto il risultato deludente. 18,9% dei residenti della Somalia sono stati infettati con epatite B. secondo l'organizzazione mondiale della sanità, se una malattia è sparsa attraverso più di 5% delle popolazioni che è considerato un endemia. Per paragonare, la gente ad epatite B rappresenta 4% di popolazione del mondo e 9% dell'Africa. I numeri per epatite virale A e la E sono molto più alti - 90,2% e 88,2%.

“La nostra ricerca ha indicato che tutti i tipi di epatiti virali sono presenti in Somalia. Ciò dovrebbe trasformarsi in in un'emissione bruciante per il sistema sanitario del paese. Le misure dovrebbero essere approntate immediatamente. In particolare, gli eccessivi livelli di epatite virale A e di morbosità di B possono essere diminuiti con i vaccini disponibili,„ ha aggiunto Pavel Ogurtsov, un co-author dello studio e la testa del centro per fegato studia a RUDN.

“Ulteriormente, nostri ulteriori studi raccomandati la ricerca sono necessari completamente capire i fattori della popolazione che sono alla base di alta prevalenza di tutta l'epatite virale dei moduli, specialmente nelle regioni sottorappresentate e fra gli adulti, bambini, donatori di sangue e gruppi ad alto rischio, per offrire le migliori prospettive su tutti i moduli del carico di epatite virale in Somalia.„ Mohamed detto Hassan-Kadle.

Sorgente: http://eng.rudn.ru/