L'effetto del probiotics sulla flora intestinale dei bambini prematuri

Secondo la nostra comprensione corrente, la microflora intestinale ha un considerevole effetto sopra la nostra salubrità. La colonizzazione iniziale con i batteri direttamente dopo che la nascita potrebbe essere di importanza significativa per lo sviluppo della flora intestinale, che poi ci accompagna durante le nostre intere vite. Può l'amministrazione dei batteri probiotici, quali lattobacillo o Bifidobacterium, durante il primo mese di vita avere un effetto positivo sulla flora intestinale degli infanti neonati? Ciò è la domanda chiave di nuovo, studio clinico Germania di ampiezza intestato dal professor Stephan Gehring dal centro per medicina pediatrica ed adolescente al centro medico di Mainz. Una risposta affermativa può aprire la strada permettere ai bambini prematuri in particolare un migliore inizio in una vita sana. Il progetto sta costituendo un fondo per tramite il ministero della pubblica istruzione e la ricerca federali tedeschi (BMBF) con l'EUR 400.000 su un periodo di tempo di quattro anni.

La microflora ed in particolare la flora intestinale sana, ha un'influenza regolatrice su un gran numero di funzioni dell'organo. Parliamo per esempio dell'asse del intestino-cervello che indica che la nostra flora intestinale ha un effetto sui trattamenti cerebro-fisiologici. Egualmente è diventato evidente che la salubrità della nostra flora intestinale è connessa a molte malattie. Se la nostra flora intestinale è di disturbo o dysbiotic, questa promuove lo sviluppo delle malattie gastrointestinali infiammatorie croniche, dell'obesità, del diabete, o dell'asma cronica.

I bambini prematuri, che in Germania rappresentano una percentuale aumentante di 20 - 25 per cento di tutti i neonati, sono particolarmente suscettibili dello sviluppo della flora intestinale dysbiotic. I ricercatori suppongono che le influenze di esterno quali le procedure chirurgiche, gli alimenti per bambini, o gli antibiotici hanno specialmente un effetto negativo su colonizzazione intestinale in bambini prematuri. La maggior parte dei bambini prematuri riceve subito dopo della nascita o leggermente più successivamente gli antibiotici. I loro effetti contrari distruggono fondamentalmente la flora intestinale.

Nel corso del loro studio, gli scienziati in primo luogo amministreranno i batteri probiotici ai bambini prematuri. Ad un punto successivo, analizzeranno i loro campioni di feci facendo uso di cosiddetto ordinamento 16S-rRNA. Una percentuale più piccola di gruppo di studio egualmente riceverà la procedura d'ordinamento metagenomic profonda alto-complessa. Sulla base del confronto di questi campioni di feci, gli esperti vogliono scoprire se l'amministrazione dei batteri probiotici realmente abbia un effetto positivo sullo sviluppo della flora intestinale in infanti neonati.

“Il ripristino della flora intestinale sana è di grande importanza per lo sviluppo sano dei bambini prematuri,„ il professor sottolineato Stephan Gehring. “Le probabilità di ottenere una visione profonda delle possibilità del trattamento e dello sviluppo per la flora intestinale con questo progetto stanno promettendo eccezionalmente. Non ci sono studi clinici sugli anni recenti che ha esplorato le possibilità inerenti all'amministrazione dei ceppi batterici probiotici in tale larghezza scientifica. Questo studio può potenzialmente permettere ai bambini prematuri un migliore inizio in una vita sana.„