I malati di cancro hanno maggior rischio di sviluppare le assicelle, manifestazioni di studio

La gente recentemente diagnosticata con cancro, specialmente i cancri di sangue e quelli trattati con la chemioterapia ha un maggior rischio di sviluppare le assicelle, secondo un nuovo studio nel giornale delle malattie infettive. I risultati possono aiutare gli sforzi della guida per impedire lo stato di interfaccia spesso doloroso in malati di cancro con l'uso di nuovi vaccini. Il grande studio prospettivo spiega la ricerca precedente esaminando il rischio di assicelle prima e dopo una nuova diagnosi del cancro ed attraverso un intervallo dei tipi del cancro fra circa 240.000 adulti in Australia dal 2006 al 2015.

Le assicelle, o il herpes zoster, è causata dal virus di zoster del varicella, lo stesso virus che causa la varicella. Le assicelle si sviluppa quando il virus, che rimane dormiente nell'organismo, riattiva più successivamente nella vita. Quasi uno in tre genti negli Stati Uniti svilupperà le assicelle nella loro vita e c'è ogni anno 1 milione casi stimati nel paese, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti.

Nello studio, i ricercatori hanno trovato che, il camice, una diagnosi del cancro affatto del genere è stato associato con circa un aumento di 40 per cento nel rischio per sviluppare le assicelle confrontate al rischio in qualcuno senza cancro. I pazienti con un in relazione con il sangue, o ematologico, diagnosi del cancro hanno avuti un elevato rischio più triplo di sviluppare le assicelle che la gente senza cancro. Le persone con una diagnosi di cancro relativa ad un tumore solido, quale cancro situato nel polmone, petto, prostata o l'altro organo, hanno fatte un rischio più d'altezza di 30 assicelle di per cento confrontare a qualcuno senza cancro.

La nuova analisi nel giornale delle malattie infettive egualmente ha trovato che l'elevato rischio per le assicelle fra i pazienti con i cancri di sangue era presente durante i due anni prima della loro diagnosi del cancro, secondo il primo autore dello studio, Jiahui Qian, MPH, dell'università di New South Wales a Sydney, l'Australia. Tuttavia, per i pazienti con i tumori solidi, l'elevato rischio di sviluppare le assicelle è sembrato in gran parte essere associato con la ricezione della chemioterapia dopo la loro diagnosi, piuttosto che con il cancro stesso. Nell'esame dell'elevato rischio delle assicelle in malati di cancro, pochi studi precedenti hanno separato il rischio per le assicelle connesse con il cancro di un paziente dal rischio connesso con la chemioterapia.

“Questi risultati hanno implicazioni importanti in considerazione degli avanzamenti recenti in via di sviluppo dei vaccini di zoster,„ ha scritto Kosuke Kawai, ScD, della facoltà di medicina dell'ospedale pediatrico di Boston e di Harvard e di Barbara P. Yawn, MD, MsC, dell'università di Minnesota, in un commento editoriale relativo che compare con il nuovo studio nel giornale delle malattie infettive. Gli autori di commento non sono stati non coinvolgere nella ricerca.

Un approvato vaccino delle nuove assicelle per uso negli Stati Uniti nel 2017 non usa un modulo in tensione del virus ed è probabile essere sicuro nella gente con i sistemi immunitari compromessi, come quelle sulla chemioterapia. Il vaccino ancora non è raccomandato per queste persone negli Stati Uniti, poichè i funzionari di salute pubblica attendono più dati sull'uso del vaccino in tali pazienti. Un altro nuovo vaccino delle assicelle che usa un modulo inattivato del virus è egualmente in via di sviluppo. Questi avanzamenti suggeriscono che la vaccinazione tenga la grande promessa come strategia impedire le assicelle e le sue complicazioni in malati di cancro, il commento e lo studio crea entrambi celebri.

Fatti veloci

  • Le assicelle, o il herpes zoster, è uno stato di interfaccia spesso doloroso causato dallo stesso virus che causa la varicella, quando il virus riattiva più successivamente nella vita.
  • La gente recentemente diagnosticata con cancro, specialmente cancri in relazione con il sangue e quelli trattati con la chemioterapia ha un maggior rischio di sviluppare le assicelle confrontate ai pazienti senza cancro, secondo un nuovo studio.
  • I risultati possono aiutare gli sforzi della guida per impedire le assicelle e le sue complicazioni relative in malati di cancro con l'uso di nuovi vaccini che non usano un modulo in tensione del virus assicella-causante.

Sorgente: https://www.idsociety.org/news--publications-new/articles/2018/cancer-patients-face-higher-risk-for-shingles-new-vaccines-hold-promise-for-prevention/