Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli adolescenti che usano la rivalutazione conoscitiva hanno avuti migliori misure metaboliche, studio di manifestazioni

La maggior parte dei anni dell'adolescenza ottengono sottolineati dalle loro famiglie di tanto in tanto, ma se imbottigliano quelle emozioni su o mettono una rotazione positiva sulle cose possono pregiudicare determinati trattamenti nell'organismo, compreso pressione sanguigna e come le celle immuni rispondono agli invasori batterici, secondo i ricercatori di Penn State.

I ricercatori esplorati se gli adolescenti di strategie usati per occuparsi dello sforzo cronico della famiglia hanno pregiudicato i vari trattamenti metabolici ed immuni nell'organismo. Le strategie hanno potuto comprendere la rivalutazione conoscitiva -- prova di pensare al fattore di sforzo in un modo più positivo -- e soppressione, o inibire l'espressione delle emozioni in reazione ad un fattore di sforzo.

Il gruppo ha trovato che una volta affrontata al maggior sforzo cronico della famiglia, anni dell'adolescenza che hanno usato la rivalutazione conoscitiva ha avuta migliori misure metaboliche, come il rapporto del vita--cinorrodo e di pressione sanguigna. Anni dell'adolescenza che erano più probabili usare la soppressione hanno teso ad avere più infiammazione quando le loro celle immuni sono state esposte ad uno stimolo batterico in laboratorio, anche in presenza dei segnali antinfiammatori.

Hannah Schreier, assistente universitario di salubrità biobehavioral a Penn State, ha detto che i risultati indicano che gli anni dell'adolescenza facenti fronte di abilità si sviluppano prima che fossero adolescenti avessero il potenziale di urtare più successivamente la loro salubrità nella vita.

“Questi cambiamenti non sono qualcosa che urti nocivo chiunque salubrità all'interno di una settimana o di due, ma che durante gli anni o le decadi potrebbe fare una differenza,„ Schreier ha detto. “Che può essere come i piccoli cambi nei risultati metabolici o infiammatori possono essere associati con salubrità più difficile o una maggior probabilità di sviluppare una malattia cronica più successivamente nella vita.„

Emily Jones, dottorando nella salubrità biobehavioral a Penn State, ha detto i risultati -- recentemente pubblicato nella medicina psicosomatica -- aiuti il migliore lavoro dei consulenti e dei terapisti con i bambini e gli adolescenti che vivono negli ambienti stressanti.

“L'esposizione allo sforzo cronico non non piombo sempre ai risultati più difficili di salubrità, in parte a causa delle differenze fra la gente,„ Jones ha detto. “Mentre i nostri risultati di studio suggeriscono, ci possono essere modi aiutare qualcuno ad essere più resiliente di fronte allo sforzo da determinate strategie di regolazione incoraggianti di emozione. Per i bambini nelle situazioni viventi stressanti, non possiamo fermare sempre i fattori di sforzo dall'avvenimento, ma possiamo potere aiutare la gioventù per occuparci di quello sforzo.„

Sebbene la ricerca precedente si sia collegata lo sforzo cronico durante l'infanzia con tali circostanze come la depressione, i disordini autoimmuni e la malattia cardiovascolare, i ricercatori hanno detto di meno è conosciuto circa perché qualche gente nell'ambito dello sforzo cronico sviluppa queste circostanze mentre altre non fanno. Mentre è stato pensato che il regolamento emozionale possa svolgere un ruolo, i ricercatori non erano esattamente sicuri come.

Per esplorare meglio come i modi diversi di regolamentazione delle emozioni possono pregiudicare gli aspetti differenti di salubrità fisica, i ricercatori hanno riunito i dati da 261 adolescente fra le età di 13 e 16 anni.

I ricercatori hanno intervistato i partecipanti circa le relazioni e lo sforzo cronico all'interno delle loro famiglie come pure di misure i rapporti e la pressione sanguigna del vita--cinorrodo dei partecipanti. Gli adolescenti egualmente hanno compilato i questionari circa come hanno regolamentato le loro emozioni.

Per misurare la funzione immune, i ricercatori hanno prelevato i campioni di sangue da ogni partecipante ed hanno esposto il sangue ad uno stimolo batterico -- con e senza l'idrocortisone antinfiammatoria della sostanza -- per vedere come le celle immuni risponderebbero.

I ricercatori hanno trovato che nelle circostanze di maggior sforzo cronico della famiglia, le celle immuni degli adolescenti che erano più probabili usare la soppressione egualmente tendono a produrre le citochine pro-più infiammatorie, molecole che segnalano ad altre celle che c'è un presente di minaccia e che il sistema immunitario dell'organismo deve dare dei calci a nell'attrezzo.

Le celle di questi anni dell'adolescenza hanno prodotto più citochine anche in presenza dell'idrocortisone, una sostanza antinfiammatoria che dice solitamente l'organismo di rallentare sulla produzione delle citochine.

“Le citochine sono come i messaggeri che comunicano al resto dell'organismo che ha aggiunto il supporto è necessario,„ Jones ha detto. “Così quando avete un ad alto livello di queste citochine pro-infiammatorie, anche in presenza dei messaggi antinfiammatori da cortisol, si permette di suggerire che il vostro organismo stia montando un'eccessiva risposta infiammatoria, più così di necessario. Suggerisce che il sistema immunitario non possa funzionare mentre dovrebbe essere.„

Nel frattempo, i ricercatori hanno trovato che adolescenti che hanno teso ad usare la rivalutazione conoscitiva mentre sotto più famiglia sforzo ha avuto più piccoli rapporti del vita--cinorrodo -- una misura usata come indicatore del rischio della malattia cronica e di salubrità -- e pressione sanguigna più bassa.

“Mentre dovremmo continuare con più studi, i risultati potrebbero fornire il sostegno all'idea che rivalutare una situazione durante i periodi dello sforzo potrebbe essere utile,„ Jones hanno detto. “Per un fattore di sforzo delicato, questo ha potuto essere semplice quanto reframing una cattiva situazione pensando a questo proposito come una sfida o opportunità per la crescita.„

I ricercatori hanno aggiunto che le opportunità per gli studi futuri potrebbero comprendere l'esame degli effetti delle strategie di regolazione di emozione su queste misure metaboliche ed immuni per prendere in giro col passare del tempo a parte come l'ambiente della famiglia modella il regolamento di emozione, come il regolamento può stesso di emozione influenzare l'esposizione di sforzo e come lo sforzo della famiglia ed il regolamento cronici di emozione possono pregiudicare insieme a lungo termine il rischio della malattia cronica.

Sorgente: https://news.psu.edu/