I ricercatori rivelano il meccanismo del cervello che le unità prurito-hanno evocato il comportamento di scratch

È un ciclo esasperante che ci ha pregiudicati tutti: comincia con un prurito che avvia lo scratch, ma graffiare soltanto rende il itchiness peggiore. Ora, i ricercatori hanno rivelato il meccanismo del cervello che determina questo ciclo di feedback incontrollabile di prurito-scratch. In uno studio che pubblica il 13 dicembre nel neurone del giornale, i ricercatori hanno indicato che l'attività di piccolo sottoinsieme dei neuroni, situato in una regione profonda del cervello chiamata il gray periaqueductal, cingoli prurito-ha evocato il comportamento di scratch in mouse.

Il cervello amplia il segnale di prurito al livello spinale. Cortesia di Jing-TAO Miao

L'efficace trattamento per il prurito cronico ancora sta mancando di, che è in gran parte dovuto la nostra conoscenza limitata circa il meccanismo neurale del prurito. Il nostro studio fornisce il punto di partenza ad ulteriore deciframento come il prurito è elaborato e modulato nel cervello. Finalmente questo ha potuto piombo all'identificazione di nuovi obiettivi terapeutici.„

Autore senior di studio, Sun del Yan-Gruppo dell'accademia delle scienze cinese.

Itching può essere avviato da una vasta gamma di cause, compreso le reazioni allergiche, gli stati di interfaccia, i prodotti chimici irritanti, i parassiti, le malattie, la gravidanza ed i trattamenti del cancro. Il ciclo di prurito-scratch può alterare significativamente la qualità di vita e piombo a danno serio di tessuto e dell'interfaccia. Gli studi recenti hanno identificato i sottotipi specifici dei neuroni nel circuito spinale di prurito, compreso le celle che esprimono il ricevitore dirilascio del peptide (GRPR). Ma relativamente poco è conosciuto circa le regioni del cervello in questione nel trattamento di prurito. Esponga al sole ed il suo gruppo ha sospettato che il gray periaqueductal potrebbe essere implicato, in parte dovuto il suo ruolo critico e ben noto nell'elaborare le informazioni sensitive relative quale dolore.

Nel nuovo studio, i ricercatori in primo luogo registrati dai neuroni grigi periaqueductal in mouse liberamente mobili cui sono stati indotti per graffiare attraverso le iniezioni con istamina o una droga antimalarica hanno chiamato la clorochina. da comportamento indotto da prurito di scratch ha tenuto la carreggiata l'attività di un insieme specifico dei neuroni che producono un neurotrasmettitore chiamato glutammato e un neuropeptide ha chiamato il tachykinin 1 (Tac1). Quando i ricercatori hanno rimosso i neuroni di Tac1-expressing, da scratch indotto da prurito è diminuito significativamente. Al contrario, lo stimolo di questi neuroni ha avviato il comportamento spontaneo di scratch, anche senza istamina o clorochina, attivando i neuroni d'espressione nel circuito spinale di prurito.

Il Sun dice poco è conosciuto circa come il circuito di prurito si è evoluto, malgrado la sua importanza per la sopravvivenza degli animali.

La sensazione di prurito svolge un ruolo chiave nella rilevazione delle sostanze nocive, particolarmente quelle che hanno fissato all'interfaccia. Mentre il prurito piombo a graffiare il comportamento, questo permette che l'animale si liberi delle sostanze nocive. In alcuni casi, la lesione causata graffiando può evocare le forti risposte immunitarie, che potrebbero contribuire a combattere le sostanze invase.„

Sun del Yan-Gruppo

Negli studi futuri, il Sun ed il suo gruppo pianificazione studiare a che le molecole nei neuroni grigi periaqueductal di Tac1-expressing possono essere mirate dalle droghe. Egualmente cercheranno altri vertici nella rete del prurito del cervello.

Questi studi ci aiuteranno a progettare i nuovi approcci o a sviluppare le nuove droghe per il trattamento dei pazienti con il prurito cronico.„

Sun del Yan-Gruppo

Sorgente: https://www.cell.com/