La ricerca di Scripps trova la causa molecolare di un gruppo di disordini autoimmuni rari

Un gruppo dalla ricerca di Scripps ha trovato una causa molecolare di un gruppo di disordini autoimmuni rari in cui il sistema immunitario attacca le proprie celle in buona salute dell'organismo.

La scoperta, pubblicata il 18 dicembre nelle comunicazioni della natura, migliora la comprensione del ruolo di una proteina in parecchi disordini autoimmuni, compreso la sindrome di Unico nato-Merten (SMS), sindrome di Aicardi-Goutières, il lupus familiare di gelone, sindromi autoinflammatory associate proteasome e molti altre che comprendano lo stimolo improprio di interferone, dicono il grifone di Patrick, il PhD, professore ed il co-presidente del dipartimento di medicina molecolare alla città universitaria della Florida della ricerca di Scripps.

L'interferone è una componente chiave della nostra difesa di linea di battaglia contro gli agenti patogeni. L'interferone utile il suo nome perché interferisce letteralmente con la capacità dei virus di fare le copie di se stessi. Il sistema immunitario conta su un gene chiamato RIG-I, short per il gene-Io viscoelastico acido retinoico, per segnalare per la versione di interferone ogni volta che determinati indicatori virali sono incontrati. RIG-I deve determinare se gli indicatori sono dell'origine non Xeros o provengono dal suo proprio organismo. Gli scienziati dimostrati precisamente come gli errori in un sistema di correzione delle bozze molecolare possono piombo a confusione e generare la segnalazione fuori controlla dell'interferone, provocando sviluppo della malattia autoimmune.

“Questo meccanismo molecolare dysregulated di RIG-I ha mediato il RNA che corregge le bozze che abbiamo identificato possiamo aiutarci a capire e trattare SMS ed altri disordini autoimmuni,„ dice Jie Zheng, PhD, un socio postdottorale ed il primo autore di co-corrispondenza e dell'autore dello studio.

Gli istituti della sanità nazionali stima che più di 20 milione Americani soffrano dai disordini autoimmuni. Includono l'artrite reumatoide, la psoriasi, la malattia di viscere infiammatoria, la sclerosi a placche, il lupus, il diabete di tipo 1 e dozzine di altri. Ci sono molto pochi trattamenti sicuri ed efficaci per tali disordini, in gran parte perché così piccolo è capito circa come sorgono e sono sostenuti.

Quello è vero per SMS, che è così raro che soltanto alcuni casi sono stati descritti nella letteratura medica. I pazienti sviluppano i problemi seri dell'osso, del cuore, del muscolo e di interfaccia che cominciano nella prima infanzia, in gran parte dovuto infiammazione cronica da un sistema immunitario iperattivo. Lo scopo degli scienziati era di capire come due mutazioni di RIG-I collegate a SMS finiscono avviando l'autoimmunità.

La maggior parte dei virus hanno geni fatti di acido ribonucleico, o di RNA, un cugino chimico vicino di DNA. RIG-I funziona come rivelatore d'avvistamento di RNA virale, capace dell'avviamento della risposta immunitaria antivirale vasta, compreso la versione dell'interferone. Gli scienziati hanno indicato che le mutazioni in RIG-I inducono la proteina del sensore ad attivare anche quando incontra non virale, il RNA “di auto„. Lo scopo dello studio era di scoprire i dettagli molecolari di come questo accade.

RIG-I è una grande proteina con gli elementi flessibili e così è duro da studiare con le tecniche standard. Ma il grifone ha aiutato il pioniere l'uso di una tecnologia avanzata chiamata spettrometria di massa di scambio di idrogeno-deuterio (HDX-MS), che permette agli scienziati di analizzare le strutture e la dinamica appena di tali proteine. Per lo studio, lui e suo gruppo hanno applicato HDX-MS a normale ed al mutante RIG-I ed essenzialmente hanno risolto il mistero di come queste mutazioni causano un errore di distinzione fra l'auto ed il RNA virale.

Gli scienziati hanno saputo che RIG-I ha un segmento particolare che tiene principalmente coperto e celato. Quando RIG-I incontra e riconosce il RNA virale, questo segmento è supposto brevemente per oscillare aperto e per diventare così disponibile per legare ad un'altra proteina chiamata MAVS, un evento che avvia la risposta immunitaria. Il grifone ed i colleghi hanno trovato che i due SMS-hanno collegato sottile le mutazioni, nei modi diversi, inducono questo segmento chiave di RIG-I a trasformarsi in in aperto attaccato--facendolo molto più probabilmente per legare a MAVS e per avviare una risposta immunitaria.

Gli scienziati ora stanno usando i loro dati per provare a trovare un modo mirare al mutante RIG-I, bloccare la sua segnalazione inadeguata a MAVS ed alleviare così l'autoimmunità che causa.

Questo nuovo, comprensione dettagliata dell'Impianto di perforazione-Me che la disfunzione può non solo fornire le comprensioni nelle origini dei disordini autoimmuni più comuni, il grifone dice, chiarisce come RIG-I funziona normalmente per individuare i virus, una scoperta che può permettere allo sviluppo di nuove droghe antivirali.

Sorgente: https://www.scripps.edu/news-and-events/press-room/2018/20181218-griffin-autoimmunity.html