Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'ingegnere biomedico di WU fa un punto significativo verso la medicina di precisione

Nel 2015, poi Presidente Barack Obama ha lanciato un'iniziativa della medicina di precisione, ad esempio quella la sua promessa “stava consegnando i giusti trattamenti, al momento giusto, ogni volta alla persona giusta.„ Un ingegnere biomedico all'università di Washington a St. Louis ha risposto alla chiamata facendo un punto significativo verso la medicina di precisione per i pazienti con un modulo pericoloso del battito cardiaco irregolare determinando in quali pazienti un trattamento comunemente usato della droga sarebbe più utile.

Il Silva Jonathan, professore associato di assistenza tecnica biomedica nel banco di assistenza tecnica & scienza applicata, fa parte di un gruppo internazionale che ha determinato quali pazienti avrebbero tratto giovamento il la maggior parte da un trattamento comunemente usato della droga.

I risultati della ricerca sono pubblicati online nella ricerca di circolazione 18 dicembre.

Il Silva teamed con l'autore principale Wandi Zhu, un candidato di laurea nel suo laboratorio ed i collaboratori dall'università di Pavia in Italia. Insieme, hanno studiato l'efficacia del mexiletine della droga sui pazienti con una mutazione genetica che causano il tipo lungo 3 di sindrome di quarto, un disordine che risulta dall'incapacità del cuore di ripolarizzare correttamente, piombo ai battiti cardiaci irregolari -- o aritmia. La droga è stata data ai pazienti lunghi di sindrome di quarto per la decade ma era inefficace, a volte anche nocivo, per una maggioranza. Il gruppo del Silva ha voluto imparare perché.

Tradizionalmente, i ricercatori hanno potuti soltanto esaminare determinate variabili nel cuore. L'approccio dal laboratorio del Silva era di creare un modello statistico che ha connesso i beni variabili del fenotipo di un paziente, o le espressioni fisiche di un tratto genetico. Facendo uso della fluorometria, una tecnica che misura i cambiamenti nell'ambiente di una molecola fluorescente, hanno capito l'interazione del nanoscale di mexiletine all'interno del canale del sodio del cuore.

“Che cosa quello ci ha detto c'era era una parte in particolare, nel dominio dipercezione del dominio III, che realmente è stato correlato all'effetto della droga,„ Silva ha detto. “Mentre le teorie prima che noi abbiamo collegato il regolamento del blocchetto della droga ad un determinato stato di conduzione del canale, noi lo hanno legato ad una parte particolare del canale. Ciò ha migliorato la comprensione di come il canale funziona e come questa parte pregiudica blocchetto della droga ha permesso che noi facessimo questa previsione sopra indipendentemente da fatto che i pazienti rispondessero.„

Per verificare la loro teoria, il Silva ed il suo gruppo hanno esaminato 15 mutazioni diverse dai pazienti che sono stati diagnosticati con la sindrome lunga di quarto 3 ed hanno trovato una correlazione molto forte con uno dei portoni elettrici del canale del sodio conosciuti come la tensione del dominio III che percepisce il dominio, ma non con le variabili tradizionali che sono usate.

“Che ci ha dato molta fiducia che il dominio dipercezione del dominio tre sta gestendo la risposta del paziente alla droga,„ ha detto.

Il gruppo poi ha applicato la sua teoria ai dati accecati di otto pazienti dal gruppo di Priori in Italia. Quando i membri di gruppo del Silva hanno inviato le loro previsioni di nuovo ai ricercatori, hanno scoperto che avevano predetto correttamente per sette degli otto pazienti.

Dopo, il gruppo pianificazione condurre un più grande test clinico del suo metodo.

“Ora che abbiamo prova ben fondata che questa parte del canale sta regolamentando il blocchetto della droga, vogliamo usare un simile approccio per un insieme dei pazienti molto più grande,„ ha detto. “Vogliamo vedere se possiamo catturare questi metodi che sono applicabili ad una malattia rara ed usare un simile approccio per capire quanto i medicinali comunemente prescritti pregiudicano le aritmia più comuni.„

Il banco di assistenza tecnica & scienza applicata all'università di Washington a St. Louis concentra gli sforzi intellettuali con un nuovo paradigma di convergenza e configurazioni sulle resistenze, specialmente per medicina e salubrità, energia ed ambiente, imprenditorialità ed obbligazione. Con 96,5 impiegati di ruolo/possesso-cingolo e i 33 studenti universitari 1.300, della facoltà a tempo pieno supplementare, 1.200 dottorandi e 20.000 alunni, stiamo lavorando per fare leva le nostre associazioni con i partner dell'industria e accademici -- attraverso le discipline ed attraverso il mondo -- per contribuire a risolvere le più grandi sfide globali del XXI secolo.