Prova del gruppo di comportamento dei ricercatori per determinare la maggior parte del metodo di raccolta preferito di SOGI

La sanità e gli enti governativi richiedono la raccolta sistematica di informazioni di identità di genere e di orientamento sessuale (SOGI) nella regolazione clinica. Tuttavia, che poca ricerca esiste suggerisce che molti pazienti di genere e sessuali di minoranza trovino rivelando SOGI ad un clinico difficile quanto rivelando le stesse informazioni all'altra gente nelle loro vite. Capendo come i fornitori di cure mediche possono raccogliere le informazioni di SOGI in un modo che paziente-è centrato è critico a migliorare le ingiustizie di sanità sperimentate da sessuale e le minoranze di genere negli Stati Uniti a questo scopo, i ricercatori al centro per chirurgia ed alla salute pubblica a Brigham ed all'ospedale delle donne, insieme con la scuola di medicina di Johns Hopkins, hanno condotto una prova abbinata del gruppo per determinare quale di due metodi di raccolta differenti di SOGI sono stati associati con il più alta soddisfazione paziente con la loro visita (ED) del pronto soccorso.

“Il primo punto al migliore urto di comprensione di disparità sessuale e pazienti di minoranza di genere (RLS) è di raccogliere ordinariamente l'orientamento sessuale ed informazioni di identità di genere per tutti i pazienti,„ ha detto il MD di Adil Haider, MPH, un chirurgo di trauma e un Direttore di Kessler del centro per chirurgia e salute pubblica al Brigham e primo autore della query del pronto soccorso per gli approcci Paziente-Centrare allo studio di identità di genere e di orientamento sessuale (UGUAGLIANZA). “Raccogliere questi dati è particolarmente importante nei pronto soccorsi, nella sorgente quasi della metà di tutte le ammissioni del ricoverato ed in un punto di ingresso per molti pazienti non assicurati ed underinsured. Lavorando con i pazienti ed i fornitori di ED nel corso dell'UGUAGLIANZA studi, abbiamo identificato con successo e poi abbiamo verificato due approcci della raccolta di dati per scoprire quale ha reso ad esperienze di ED dei pazienti il più comodo.„

Il del 2016, 12 milione adulti americani identificano come RLS, rappresentante 4 per cento della popolazione degli Stati Uniti. Sebbene la Commissione ed il ministero dei servizi sanitari e sociali uniti raccomandi la raccolta sistematica di informazioni di SOGI nelle impostazioni di sanità e le cartelle mediche elettroniche abbiano la capacità di raccoglierla, poco lavoro è stato fatto per capire le preferenze pazienti per come SOGI dovrebbe essere raccolto, particolarmente in ED.

I due approcci della raccolta di dati sono stati condotti e confrontato come prova mista del gruppo a quattro pronto soccorsi fra febbraio 2016 e marzo 2017. Nel primo modo dello studio, gli infermieri di ED hanno raccolto le informazioni di SOGI dai pazienti verbalmente durante la visita clinica come componente della loro cronologia paziente. Nel secondo, gli Ufficiali di stato civile hanno invitato i pazienti confidenzialmente a completare un formulario informativo di dati demografici. Prima di e durante l'intervento, i medici di ED, gli assistenti del medico, gli infermieri e gli Ufficiali di stato civile hanno ricevuto la formazione sulle disparità e sulla terminologia di salubrità di RLS. La soddisfazione paziente è stata misurata da un disgaggio modificato dall'indagine paziente del toolkit di valutazione (CCAT) di clima di comunicazione, che ha compreso le domande sulla comodità paziente globale, sulle esperienze pazienti e sulla comodità paziente con la raccolta di SOGI.

I pazienti di RLS hanno riferito la maggior comodità ed hanno migliorato la comunicazione quando un trattamento standardizzato della raccolta è usato dove tutti i pazienti possono non verbale auto-rapporto SOGI con altre informazioni demografiche, piuttosto che essendo chiedendo da un infermiere durante l'incontro clinico. Di 23.372 pazienti da cui i dati di SOGI sono stati raccolti, 673 sono stati identificati come RLS e 213 hanno iscritto e completato le indagini di risultato. I punteggi di CCAT modificati media erano sei punti più alti fra i pazienti di RLS di cui le informazioni sono state raccolte durante la registrazione confrontata alla raccolta verbale (95,6 contro 89,5, P = 0,03). Confrontato ai pazienti di non RLS ed a gestire per l'età, la corsa, la severità di malattia ed il sito di studio, pazienti di RLS hanno avuti 2,57 più alte probabilità di volte di avere un migliore punteggio di CCAT con la raccolta di registrazione (ci 1,13, 5,82 di 95%). Ulteriormente, la maggior parte dei pazienti hanno detto per tutti i pazienti era importante riferire che informazioni di SOGI e nessun differenze significative sono stati trovati fra i due approcci fra i pazienti di non RLS (91,8 contro 93,2, p= 0,59) e quelli senza campo di informazioni riferito di SOGI (92,7 contro 93,6, p=0.70).

“Ora che conosciamo la maggior parte di informazioni di segnalazione comode di tatto SOGI dei pazienti e quello pensano che per i fornitori sia importante chiedere, la comunità della medicina di emergenza ha un imperativo per raccogliere questi dati demografici in un più sistematico, standardizzato e modo paziente-centrico,„ ha detto Haider.

Nella fase 1, lo studio dell'UGUAGLIANZA ha trovato che quasi 80 per cento dei clinici hanno creduto che che i pazienti rifiutassero di fornire SOGI, eppure soltanto 10 per cento dei pazienti hanno riferito che avrebbero rifiutato di agire in tal modo. I pazienti di RLS osservano la raccolta standardizzata di SOGI come punto verso il riconoscimento come una persona come pure normalizzazione delle persone di RLS all'interno della società. I risultati dallo studio egualmente hanno supportato la capacità dei pazienti di lasciare la segnalazione le informazioni di SOGI come pure dell'importanza degli infermieri e degli Ufficiali di stato civile che ricevono l'addestramento culturale della destrezza e della sensibilità sull'occuparsi dei pazienti che rivelano che identificano come RLS.

“Molte organizzazioni hanno raccomandato di raccogliere le informazioni di identità di genere e di orientamento sessuale per migliorare la nostra comprensione della salubrità e del benessere dei pazienti di genere e sessuali di minoranza e per identificare le disparità nella cura. Purtroppo, queste raccomandazioni mancano spesso all'dell'orientamento basato a prova per come al meglio raccolga questi dati dai pazienti,„ ha detto Brandyn Lau, MPH, CPH, assistente universitario di radiologia e scienze radiologiche alla medicina di John Hopkins ed all'ultimo autore sullo studio. “Abbiamo lavorato con i pazienti ed i fornitori in tutto questo studio per elaborare e rigorosamente metodi di prova per raccogliere le informazioni di SOGI che massimizzano la comodità paziente con la rilevazione delle questi informazioni e la minimizzazione della rottura ad un flusso di lavoro clinico già occupato.„

Sorgente: https://www.brighamandwomens.org/