Lo studio del sarcoma uterino raro rivela clinicamente i sottotipi molecolari pertinenti

Il sarcoma uterino non differenziato è un tipo molto raro ma estremamente aggressivo del cancro. Può essere diviso in quattro gruppi con differenti caratteristiche di importanza clinica - un nuovo studio a Karolinska Institutet rivela. I risultati, pubblicati nella ricerca sul cancro clinica del giornale, egualmente indicano che il tasso di sopravvivenza di pazienti con certo tipo di tumore è migliore di quanto preveduto.

Il sarcoma è un nome collettivo per 50 cancri differenti nei tessuti (molli) mesenchymal dell'organismo. Il sarcoma non differenziato dell'utero è un cancro con una prognosi molto difficile, con una sopravvivenza tipica di meno di due anni. Il solo trattamento di tutta l'importanza per la sopravvivenza di un paziente è ambulatorio, mentre la radioterapia e la chemioterapia non hanno alcun effetto pronunciato. Poiché il tumore è così raro, abbiamo limitato la conoscenza.

Nello studio corrente i ricercatori hanno esaminato il materiale del tumore da 50 pazienti con l'aiuto di entrambe le analisi molecolari avanzate e con le analisi cliniche più tradizionali del laboratorio. Lo scopo era di acquisire la conoscenza nuova circa le caratteristiche biologiche del tumore e di collegare questi alla sopravvivenza ed ai metodi sistematici del paziente che sono utilizzati nel laboratorio.

I tumori hanno potuto essere divisi in quattro gruppi

Per mezzo di mappatura ed analisi molecolari di espressione genica i tumori hanno potuto essere divisi in quattro gruppi precedentemente sconosciuti. I quattro gruppi hanno avuti caratteristiche biologiche differenti che sono considerate dai ricercatori essere di importanza per i pazienti.

In primo luogo, i pazienti hanno avuti tassi di sopravvivenza differenti secondo il gruppo che il tumore ha appartenuto a. Secondariamente, i tumori più aggressivi sono stati caratterizzati da un'espressione microscopica distintiva della proteina e dell'aspetto, che li rende identificabili con l'aiuto delle tecniche di laboratorio comuni.

Nuovi obiettivi potenziali di trattamento

Con l'aiuto delle analisi supplementari, i ricercatori potevano identificare i nuovi obiettivi potenziali del trattamento.

“È troppo in anticipo per proporre un nuovo trattamento che sarà oggi utile per i pazienti, ma lo studio apre i nuovi viali per la ricerca futura, che creerà nelle nuove possibilità del trattamento di tempo per le donne che soffrono da questi tumori rari,„ dice Joseph Carlson, professore associato al dipartimento di Oncologia-Patologia, Karolinska Institutet, che piombo lo studio.

Lo studio egualmente indica che alcuna della speranza di vita dei pazienti non è triste quanto un pensiero prima dello studio, poiché c'è un gruppo di pazienti che sopravvivono a per un tempo molto maggiore che due anni e questo gruppo può essere identificato per mezzo di tecniche di laboratorio correnti.

Sorgente: https://ki.se/en/news/new-insights-into-a-rare-type-of-cancer-open-novel-avenues-of-study