Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I ricercatori mettono a punto al il metodo basato CRISPR per gestire i parassiti con la genetica di precisione

Facendo uso del gene di CRISPR che modifica lo strumento, Nikolay Kandul, Omar Akbari ed i loro colleghi a Uc San Diego ed a Uc Berkeley hanno inventato un metodo di alterazione dei geni chiave che gestiscono la determinazione e la fertilità del sesso dell'insetto.

Una descrizione di nuova “tecnica sterile di precisione dell'insetto,„ o il pgSIT, è pubblicato l'8 gennaio nelle comunicazioni della natura del giornale.

Quando le uova pgSIT-derivate sono presentate nelle popolazioni mirate a, i ricercatori riferiscono, solo i maschi sterili adulti emergono, con conseguente metodo novello, rispettoso dell'ambiente e relativamente a basso costo di gestire le popolazioni del parassita in futuro.

“La tecnologia di CRISPR ha autorizzato il nostro gruppo per innovare un nuovo, efficace, specifico della specie, auto-limitando, tecnologia genetica sicura ed evolutiva del controllo della popolazione con potenziale notevole di essere diventato e di utilizzato in una pletora di parassiti e di vettori patologici di insetto,„ ha detto Akbari, un assistente universitario nella divisione di Uc San Diego delle scienze biologiche. “In futuro, crediamo forte che questa tecnologia sia utilizzata sicuro nel campo per sopprimere e perfino sradicare le specie dell'obiettivo localmente, quindi rivoluzionando come gli insetti sono gestiti ed andare gestito in avanti.„

Dagli anni 30, i ricercatori agricoli hanno usato i metodi selezionati per scaricare gli insetti maschii sterili nel selvaggio per gestire e sradicare le popolazioni del parassita. Negli anni 50, un metodo facendo uso dei maschi irradiati è stato applicato negli Stati Uniti per eliminare le specie del parassita conosciute come la nuova mosca di Screwworm del mondo, che consuma la carne animale e danneggia il danno importante bestiame. Tali a metodi basati a radiazione più successivamente sono stati utilizzati nel Messico e le zone dell'America Centrale e continuano oggi.

Invece di radiazione, di nuovo pgSIT (tecnica sterile di precisione dell'insetto), sviluppato sopra l'anno e mezzo passato da Kandul e da Akbari nella drosofila della mosca di frutta, usi CRISPR interrompere simultaneamente i geni chiave che gestiscono l'attuabilità e la fertilità femminili del maschio in specie del parassita. il pgSIT, i ricercatori dicono, provoca progenie maschio sterile con 100 per cento di risparmio di temi. Poiché i geni mirati a sono comuni ad una vasta sezione trasversale degli insetti, i ricercatori sono sicuri la tecnologia possono applicarsi ad un intervallo degli insetti, compreso le zanzare didiffusione.

I ricercatori prevedono un sistema in cui gli scienziati geneticamente alterano e producono le uova delle specie mirate a di un parassita. Le uova poi sono spedite ad una posizione del parassita virtualmente dovunque nel mondo, aggirante l'esigenza di un'installazione produttiva sul posto. Una volta che le uova sono spiegate alla posizione del parassita, i ricercatori dicono, i maschi sterili recentemente sopportati si accoppieranno con le femmine nel selvaggio e saranno incapaci della produzione della prole, guidando giù la popolazione.

“Questa è una torsione novella di tecnologia molto vecchia,„ ha detto Kandul, uno scienziato di aiuto del progetto nella divisione di Uc San Diego delle scienze biologiche. “Quella torsione novella lo rende estremamente portatile dalle specie una alle altre specie per sopprimere le popolazioni delle zanzare o dei parassiti agricoli, per esempio quelli che si alimentano gli acini d'uva apprezzati.„

La nuova tecnologia è distinta “dai sistemi dell'unità del gene„ continuamente di auto-propagazione che propagano le alterazioni genetiche di generazione in generazione. Invece, il pgSIT è considerato “un vicolo cieco„ poiché la sterilità maschio efficacemente chiude la porta sulle generazioni future.

“La tecnica sterile dell'insetto è una tecnologia in condizioni ambientali sicura e collaudata,„ la nota dei ricercatori nel documento. “Abbiamo mirato a sviluppare ad una tecnologia basata CRISPR genetica novella, sicura, controllabile, non invadente che potrebbe essere trasferita attraverso le specie ed essere applicata universalmente a breve termine per combattere le popolazioni selvagge.„

Con pgSIT provato nelle mosche di frutta, gli scienziati stanno sperando di sviluppare la tecnologia in aegypti dell'Aedes, le specie della zanzara responsabili della trasmissione delle dengue, Zika, la febbre gialla ed altre malattie a milioni di persone.

“L'estensione di questo lavoro ad altri parassiti di insetto potrebbe risultare essere un generale e strategia molto utile da occuparsi di molte malattie vettore-sopportate che contagiano l'umanità e provocano la distruzione un'agricoltura globalmente,„ ha detto Suresh Subramani, Direttore globale dell'istituto di Tata per la genetica e della società.

Sorgente: http://ucsd.edu/