Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio evidenzia gli sforzi per indirizzare la contaminazione diffusa di PFAS in acqua potabile

Una nuova variazione di manifestazioni dell'analisi nei regolatori federali di stato di modo e gestisce gli agenti inquinanti di PFAS in acqua potabile, con alcuni stati che adottano i livelli della linea guida che sono più salubrità protettiva che i livelli non applicabili fissati dall'ente per la salvaguardia dell'ambiente degli Stati Uniti (EPA). Secondo gli autori dello studio, i risultati evidenziano l'esigenza degli standard federali applicabili basati su considerazione completa della scienza per assicurare la protezione coerente per milioni di persone, compreso i gruppi vulnerabili come le donne incinte ed i bambini, di cui i rifornimenti idrici sono stati contaminati.

Lo studio, dai ricercatori all'istituto della sorgente silenziosa, istituto universitario di Whitman e Northeastern University, sembra 8 gennaio online nel giornale di scienza dell'esposizione & dell'epidemiologia ambientale (JESEE) e fa parte di un numero speciale dedicato a PFAS (per e sostanze di polyfluoroalkyl).

PFAS in acqua potabile sono rintracciati spesso alle aree di formazione ed aeroporti dell'incendio militare come pure siti e impianti di trattamento delle acque reflue industriali. Più di 25 comunità negli Stati Uniti hanno acqua contaminata dai siti di industriale e di fabbricazione ed il dipartimento della difesa ha identificato circa 400 correnti o i precedenti siti militari con contaminazione che stacca principalmente dall'uso delle schiume antincendio che contengono PFAS.

Malgrado contaminazione diffusa e prova collegare PFAS con i numerosi effetti sulla salute compreso i cancri, la tiroide ed i problemi inerenti allo sviluppo, là non è corrente standard federali per PFAS in acqua potabile. “In assenza degli standard federali, stati stanno emanando le loro proprie linee guida, facendo uso degli approcci differenti per determinare che cosa un livello sicuro in acqua potabile dovrebbe essere,„ dice il Dott. Laurel Schaider, un chimico ambientale ed uno della sorgente silenziosa degli autori dello studio.

Per capire le differenze in come i regolatori federali e di stato si avvicinano al problema, Schaider ed i suoi colleghi hanno riunito le informazioni pubblicate nel giugno 2018 dalla tecnologia da uno stato all'altro e dal Consiglio regolatore. Dei ricercatori i documenti originari anche dai siti Web dello stato e dallo stato contattato ambientali e dalle agenzie di salubrità.

I ricercatori hanno identificato sette stati che hanno loro propri livelli della linea guida per PFOA e PFOS, i due tipi più ben esaminati di PFAS. Di questi, tre stati (Vermont, Minnesota e New Jersey) hanno adottato i livelli che sono più bassi dei livelli consultivi di salubrità fissati da EPA. E dalla scrittura di questo documento, tre stati supplementari (New Hampshire, New York e California) egualmente hanno proposto i livelli della linea guida che sono più bassi di EPA. “Il paesaggio regolatore sta cambiando rapidamente mentre le comunità attraverso gli Stati Uniti scoprono che la loro acqua è contaminata,„ dice Schaider.

Alcuni stati anche hanno intrapreso le azione per regolamentare altri generi di PFAS--compreso i prodotti chimici che uso delle società come sostituisce PFOA e PFOS e che egualmente suscitano inquietudini di salubrità.

Le differenze come i regolatori esaminano nella scienza è un fattore che è alla base della variazione, il gruppo celebre. Gli stati con i livelli dell'acqua beventi più rigorosi per PFAS hanno considerato gli effetti sulla salute supplementari, quali gli effetti sullo sviluppo della ghiandola mammaria e sul sistema immunitario, che non sono stati usati come la base per i calcoli di EPA. Per esempio, gli studi in animali hanno indicato che l'esposizione a PFOA nell'utero altera lo sviluppo della ghiandola mammaria, che può aumentare il rischio di cancro al seno. Altri studi hanno trovato che l'esposizione a PFOA e a PFOS indebolisce l'efficacia dei vaccini in bambini ed in modo da potrebbero causare i problemi sanitari più a lungo termine.

“Questo ci dice che che una serie di stati considerano la salubrità di EPA livelli consultivi affinchè PFAS come insufficientemente protettiva,„ dice Schaider. “Poichè impariamo più circa questi prodotti chimici, i livelli a cui scienziati pensano che una persona possa essere esposta senza essere danneggiato continui ottenere più in basso e quella è una cosa importante affinchè i regolatori sia informati di.„

Inoltre, lo studio ha identificato parecchi altri fattori che urtano come i regolatori federali e di stato collocano le linee guida dell'acqua potabile. Per esempio, gli stati con più risorse hanno la capacità di condurre le loro proprie valutazioni del rischio, mentre altri stati possono essere ostacolati da una mancanza di finanziamento e di competenza. I fattori politici e sociali come pure la pressione dall'industria, egualmente influenzano il trattamento.