Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La scoperta della proteina ha potuto piombo alla zanzara “controllo delle nascite„

I ricercatori all'università dell'Arizona hanno scoperto un modo di impedire le uova della zanzara la covata, potenzialmente aprente la strada per le droghe che potrebbero servire da “controllo delle nascite„ all'interno delle popolazioni della zanzara.

Uno sciame della zanzara - da Vera LarinaVera Larina | Shutterstock

Il Dott. giugno Isoe dell'autore principale e la speranza dei colleghi l'approccio possono fornire un modo di interruzione della riproduzione della zanzara e di diminuzione delle popolazioni degli insetti nelle aree della trasmissione umana di malattia.

Il gruppo ha trovato una proteina che è essenziale a produzione di uova possibile. Quando questa proteina è stata bloccata selettivamente in zanzare femminili, tutto il risultato eggs ha avuto gusci d'uovo difettosi, significanti che gli embrioni non sono sopravvissuto a.

Come riportato nella biologia di PLoS del giornale, i ricercatori hanno dimostrato che la proteina, chiamata fattore 1 (EOF-1) di Eggshell Organizing, è esclusiva alle zanzare. Tutta la droga destinata per mirare alla proteina quindi pregiudicherebbe soltanto le zanzare e gli insetti non nocivi quali gli api del miele.

Specificamente abbiamo cercato i geni che erano unici alle zanzare e poi abbiamo provato a loro ruolo funzionale nella sintesi del guscio d'uovo. Pensiamo che ci siano altre scoperte da fare facendo uso di questo stesso approccio specie-diretto.„

Dott. giugno Isoe, autore principale

Per lo studio, Isoe inizialmente ha applicato un approccio di bioinformatica, la ricerca e l'identificazione dei geni della funzione sconosciuta che sono unici alle zanzare. Il gruppo poi ha creato le piccole molecole di interferenza del RNA (RNAi) che specificamente hanno inibito le proteine che i geni codificano per sopprimendo il RNA messaggero.

Soltanto i morsi di zanzara femminili per un pasto di sangue, poiché ha bisogno del sangue di produrre le uova. Una volta che quelle uova sono fatte, un secondo pasto di sangue è necessario produrre la serie seguente di uova.

Mettendo a fuoco su un gene del candidato per volta, Isoe ed i colleghi hanno iniettato le molecole di RNAi nelle zanzare femminili appena prima il loro pasto di primo sangue.

Dopo la schermatura delle zanzare diverse per la prole possibile, soltanto una dei 40 geni del candidato identificati - EOF-1 - è stata trovata per interrompere la formazione del guscio d'uovo e per indurre la prole a morire.

Solitamente, gli effetti dell'iniezione di RNAi durerebbero soltanto durante un ciclo della deposizione delle uova, ma i ricercatori sono stati sorpresi trovare che nel caso di EOF-1, le zanzare non potrebbero produrre le uova possibili durante il resto della loro durata della vita - neppure seguente un terzo pasto di sangue.

“Questo effetto durevole rende alla proteina EOF-1 un obiettivo molto attraente per le droghe,„ dice il co-author Roger Miesfeld.

Una tal strategia potrebbe salvare migliaia di vite nelle regioni del mondo in cui le malattie trasmesse dalle zanzare sono prevalenti. Miesfeld dice che l'approccio potrebbe servire da strumento di prossima generazione che potrebbe applicarsi ai netti del letto e ad altre aree frequentati dalle zanzare.

Gli inibitori attualmente disponibili gestire le zanzare sono stati usati per tanto tempo che i parassiti stanno diventando resistenti a loro. La nostra idea è di battere le loro popolazioni giù ad un livello in cui potete rompere il ciclo della trasmissione di malattia fra le zanzare e gli esseri umani.„

Dott. giugno Isoe, autore principale

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally first developed an interest in medical communications when she took on the role of Journal Development Editor for BioMed Central (BMC), after having graduated with a degree in biomedical science from Greenwich University.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, June 19). La scoperta della proteina ha potuto piombo alla zanzara “controllo delle nascite„. News-Medical. Retrieved on November 29, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190109/Protein-discovery-could-lead-to-mosquito-birth-control.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La scoperta della proteina ha potuto piombo alla zanzara “controllo delle nascite„". News-Medical. 29 November 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190109/Protein-discovery-could-lead-to-mosquito-birth-control.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La scoperta della proteina ha potuto piombo alla zanzara “controllo delle nascite„". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190109/Protein-discovery-could-lead-to-mosquito-birth-control.aspx. (accessed November 29, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. La scoperta della proteina ha potuto piombo alla zanzara “controllo delle nascite„. News-Medical, viewed 29 November 2021, https://www.news-medical.net/news/20190109/Protein-discovery-could-lead-to-mosquito-birth-control.aspx.