Gli scienziati russi propongono il nuovo metodo per studiare i cambiamenti del tessuto dopo chirurgia laser

Sebbene corrente la chirurgia laser sia uno strumento molto popolare per la varia correzione di disordini della visione, è ancora difficile da assicurare il controllo adeguato sopra l'accuratezza, il risparmio di temi e la sicurezza di tali procedure. Di conseguenza, gli scienziati russi hanno proposto un nuovo metodo che contribuisce a descrivere i cambiamenti del tessuto dopo tali operazioni. Questo metodo è stato descritto in una serie delle pubblicazioni nel giornale della biofotonica, in giornale dell'ottica biomedica e nelle lettere di fisica del laser.

Per l'uso clinico molto diffuso e sicuro dei laser per gli ambulatori dell'occhio, è cruciale assicurare il controllo di alta precisione della forma data del fabbricato e della sua stabilità. Allo stesso tempo, è importante valutare i cambiamenti accompagnanti nella microstruttura del tessuto ed i sui beni meccanici dopo modifica del laser. Uno dei metodi di promessa per tali applicazioni è tomografia ottica della coerenza (OCT). OTTOBRE occupa un posto adatto fra l'ultrasuono medico e la microscopia ottica mentre può prevedere la struttura del tessuto dallo scattering della luce infrarossa, con una risoluzione fino a parecchi micrones.

I ricercatori russi hanno applicato OTTOBRE per studiare le deformazioni del tessuto ed i cambiamenti dei beni meccanici. Gli studi sono stati intrapresi sui campioni del tessuto del collageno quali la cornea del coniglio e la cartilagine del maiale che sono stati sottoposti alle procedure di modifica termomeccanica localizzata dal laser.

“Collochiamo il campione della cartilagine o della cornea in esame fra due livelli del silicone con una rigidezza conosciuta. Visualizzando con l'aiuto di OTTOBRE meccanicamente prodotto deformazione in tale costruzione, è possibile mappare quantitativamente la distribuzione del modulo elastico del medico del tessuto in esame, entrambi prima e dopo modifica termomeccanica del laser,„ dice Vladimir Zaytsev, delle scienze fisiche e matematiche, testa del laboratorio dei metodi dell'onda per lo studio dei media eterogenei strutturali la pressione i.a. RAS.

I risultati sono in buon accordo con i dati ottenuti con i vari metodi di microscopia e nelle simulazioni su elaboratore teoriche. Tuttavia, il elastography coerente ottico non richiede il preparato speciale della droga facendo uso di disidratazione, della macchiatura e di altre procedure distruttive. L'approccio elastographic non invadente sviluppato può essere utilizzato nella medicina per la valutazione rapida della stabilità a lungo termine degli innesti della cartilagine pronti dal laser che rimodella come pure per il video delle procedure di modifica termomeccanica della cornea e di vari studi diagnostici.

“I risultati preliminari permettono di contare sulla promessa di usando Ottobre-elastography per eseguire„ la biopsia ottica “delle malattie del tumore e distinguere non appena fra il tessuto nello stato normale e la patologia,„ conclude Vladimir Zaitsev.

Sorgente: http://www.akson.science/