Molte donne a basso reddito incapaci di permettere i prodotti di igiene mestruali, ritrovamenti studiano

Le donne “fanno fanno„ mentre lottano per permettere, accedere ai prodotti di periodo nelle aree metropolitane importanti degli Stati Uniti

Mentre l'accesso ai prodotti di igiene mestruali sta raccogliendo l'attenzione nei paesi in via di sviluppo, le donne e le ragazze a basso reddito nelle aree metropolitane importanti degli Stati Uniti egualmente lottano per permettere le offerte e spesso la località di soggiorno di periodo ad accontentarsi del panno, degli stracci, degli asciugamani di carta, o persino dei pannolini dei bambini durante i loro cicli mensili.

In uno del primo ha bisogno delle valutazioni del suo genere, Anne Sebert Kuhlmann, il Ph.D., il MPH, professore associato di scienza comportamentistica e l'educazione sanitaria all'istituto universitario dell'università del Saint Louis per la salute pubblica e la giustizia sociale ed al suo gruppo ha documentato le sfide, da accessibilità a trasporto, che la gente a basso reddito con i periodi affronta nell'accesso delle offerte sanitarie di base. I loro risultati sono pubblicati davanti alla stampa e slated per la pubblicazione nell'emissione di febbraio dell'ostetricia & della ginecologia.

Lo studio di Kuhlmann ha trovato che quasi due terzi delle donne esaminate non potevano permettere le offerte mestruali dell'igiene come i cuscinetti o i tamponi ad un certo punto durante l'anno prima e 21 per cento delle offerte mancate di donne su base mensile. 46 per cento quasi mezzi - di quelli esaminati non potrebbe permettere di comprare sia l'alimento che i prodotti in relazione con il periodo durante l'anno scorso.

Mentre la mancanza di accesso ai prodotti di igiene mestruali può provocare le emissioni di salubrità negative compreso l'infezione e la qualità di vita del povero, Kuhlmann indica l'esigenza di più vasta formazione e la polizza sposta circondare mestruale e la salubrità delle donne.

“La gestione mestruale adeguata dell'igiene non è un lusso,„ Kuhlmann ed i suoi co-author concludono nello studio. “È un bisogno fondamentale per tutte le donne e dovrebbe essere considerato la destra di una donna di base. La nostra omissione di soddisfare queste esigenze biologiche di tutte le donne negli Stati Uniti è un affronto alla loro dignità e barriera alla loro partecipazione completa al sociale ed alla vita economica del nostro paese.„

Fra luglio 2017 e marzo 2018, il gruppo di studio hanno esaminato 183 donne fra le età di 18 e 69 chi sono stati ricavati dalle 10 organizzazioni partecipanti della comunità di St. Louis che forniscono i servizi alla gente a basso reddito. La maggior parte delle donne avevano cominciato mestruare fra le età di 12 e di 13 ed hanno passato le decadi facenti fronte all'insicurezza del prodotto di periodo.

La mancanza di accesso ai prodotti di igiene mestruali ha significato quella 36 per cento delle donne esaminate che hanno riferito essere parte impiegata o a tempo pieno avevano mancato uno o più giorni di lavoro al mese dovuto i loro periodi.

Le donne hanno riferito che una sfida chiave nei prodotti d'accesso di periodo proviene dall'alto costo e la loro incapacità dei prodotti applicare i vantaggi di governo verso il loro approvvigionamento sotto le donne, gli infanti ed il programma dei bambini (WIC) o il programma di assistenza supplementare di nutrizione (SNAP). Nessuno dei due programma permette che le donne applichino i vantaggi verso l'approvvigionamento dei prodotti di periodo. Nel Missouri, tra altri stati; le offerte sono tassate in un'più alta aliquota di imposta di vendite, anche se le offerte sono necessità per molte donne e ragazze.

Secondo i risultati di Kuhlmann, tassare i prodotti di periodo all'aliquota di imposta completa di vendite aggiunge rapidamente “al costo economico di essere una donna.„ Mentre le aliquote di imposta delle vendite dell'area variano, se una donna compra un terrapieno di 36 conteggi di maxi cuscinetti di notte con le ali per $9,27, pagherebbe fra $0,71 e $1,08 per terrapieno nell'imposta delle entrate i suoi prodotti di igiene mestruali. Quel costo è quasi 10 per cento del prezzo del punto. Se il terrapieno fosse fatto pagare all'aliquota di imposta più bassa di vendite dell'alimento, il costo per terrapieno cadrebbe significativamente, salvando una donna sopra il corso l'anno e la sua vita mestruante.

“Questo non può sembrare come molto,„ Kuhlmann ha spiegato, “ma per qualcuno che potesse lottare per utile abbastanza moneta per le necessità di base, un terrapieno extra dei rivestimenti interni ogni anno sarebbe immensamente utile. Ancora, questo è un carico finanziario che pregiudica soltanto le donne con i periodi.„

Donne che hanno vissuto nelle famiglie con una figlia che che egualmente stava mestruando “la fabbricazione riferita fa„ con le offerte alterne e giuria-attrezzate di periodo in modo da potrebbero comprare i prodotti di periodo affinchè le loro figlie usino.

“Il costo di acquisto dei prodotti di igiene mestruali per le donne multiple in una famiglia si accumula rapidamente e può aggiungere alle lotte che le donne hanno nel fare fronte alle realtà - spurgo, grappe ed altri sintomi - dei loro cicli mestruali,„ Kuhlmann ha detto.

in domande espandibili di indagine, la lotta anche descritta delle donne per gestire i giorni pesanti di spurgo durante i loro periodi con i prodotti ha messo a disposizione di loro; problemi che accedono ai prodotti dovuto le opzioni limitate del trasporto pubblico; e preoccupazioni circa la loro sicurezza e risanamento durante i loro cicli mensili.

Alcuni di quelli esaminati hanno riferito che, come ultima località di soggiorno quando non hanno avute moneta o posto per ottenere i prodotti di periodo, essi li hanno rubati o sono andato al pronto soccorso dell'ospedale ricevere i cuscinetti destinati alle donne successive al parto.

Il gruppo egualmente ha esaminato le 18 organizzazioni senza scopo di lucro di St. Louis circa che prodotti di igiene mestruali hanno offerto ai loro clienti. Tredici di quelle organizzazioni hanno fornito i prodotti di periodo ai loro clienti, ma nove hanno riferito che quelle offerte erano intermittentemente soltanto disponibili.

“È più facile da ottenere i pannolini che prodotti di periodo a St. Louis,„ Kuhlmann ha detto. “Le donne comprano i prodotti a perdere quando possono, ma spesso sono costrette a contare sulle donazioni e/o a creare i cuscinetti ed i tamponi di ripiego per se stessi, principalmente dalla carta igienica, dal tessuto, o dagli asciugamani di carta ma anche dai pannolini dei loro capretti, dai vecchi calzini, dalle magliette operazione di ripresa o dagli stracci. Quando le donne con i redditi limitati sono costrette ad operare le scelte circa i loro propri bisogni contro quelle dei loro bambini, danno la priorità spesso ai bisogni dei loro bambini. Approvvigioneranno i pannolini in primo luogo e poi otterranno i prodotti di igiene mestruali per se stessi se la moneta rimane.„

Lo studio richiede la creazione di una directory delle risorse della comunità, seguito con gli ospedali ed i fornitori di cure mediche, sforzi mestruali aumentati di formazione e dell'avvocatura dell'igiene affrontare le emissioni di aliquota di imposta, del trasporto e di accesso del bagno identificate dai partecipanti di indagine. Per rispondere alle necessità accertate dallo studio, Kuhlmann, insieme ad Ellen Barnidge, Ph.D., MPH, professore associato di scienza comportamentistica e di educazione sanitaria e Enbal Shacham, Ph.D., professore associato di scienza comportamentistica ed educazione sanitaria, sta conducendo “una verifica delle risorse delle donne„ nella città di disponibilità di prodotto d'esame di periodo di St. Louis, di costo e di accesso globale.

“Questo deve cambiare,„ Kuhlmann e nota degli autori di studio. “Invitiamo i fornitori di cure mediche e le loro organizzazioni professionali delle donne per sostenere per tali cambi politici.„

Sorgente: http://www.slu.edu/