Le disparità razziali nell'asma possono essere spiegate dai fattori socioeconomici ed ambientali

Negli Stati Uniti, ci sono disparità razziali persistenti nella prevalenza, nella morbosità e nella mortalità di asma. Queste disparità possono in gran parte essere spiegate esaminando fattori socioeconomici ed ambientali, quale accesso alla sanità, manifestazioni nazionali di un'analisi.

I risultati evidenziano il potenziale degli interventi mirati a, quali i programmi mobili della clinica di asma ed i programmi comuni con i banchi in cui la prevalenza di asma è alta. L'asma è una causa principale di assenza del banco.

L'analisi è stata pubblicata il 9 gennaio nel giornale dell'allergia e dell'immunologia clinica.

I ricercatori di salute pubblica hanno osservato che gli afroamericani hanno una tariffa sostanzialmente più alta delle visite dell'ospedale di emergenza per asma e un'più alta tariffa della morte in relazione con l'asma, rispetto ai Caucasians.

“Non è chiaro perché i risultati di asma sono peggiori in pazienti afroamericani. I risultati dal nostro studio suggeriscono che i risultati più difficili di asma non siano genetici o biologici in natura, ma sono invece dovuto una serie di socioeconomico e fattori ambientali che urtano la cura di asma,„ dice Anne Fitzpatrick, PhD. “Questi fattori possono essere modificati e migliorati con i giusti interventi.„

Fitzpatrick è professore associato della pediatria e Direttore del programma di ricerca clinico di asma nel dipartimento della pediatria alla scuola di medicina di Emory University.

Un gruppo dei ricercatori piombo da Fitzpatrick ha analizzato i dati dal programma di ricerca severo nazionale di sangue e cuore-polmoni dell'istituto dell'asma, che comprende i centri medici accademici la California, nel Missouri, Wisconsin, nell'Ohio, la Georgia, North Carolina, la Virginia, in Pensilvania e Massachusetts. Questo studio ha incluso 579 partecipanti 6 anni e più vecchi, ciascuno osservato per un anno.

Per ogni partecipante, i ricercatori hanno catturato le anamnesi dei partecipanti, esaminate loro circa come gestiscono la loro asma ed hanno misurato la loro funzione polmonare ed altri biomarcatori di asma per misurare la severità della loro asma. I campioni di sangue egualmente sono stati prelevati per cercare la sensibilizzazione ai vari allergeni.

I pazienti afroamericani erano più di due volte probabilmente per visualizzare il pronto soccorso per asma, i dati di SARP indicati. Quando le statistiche sono state pesate -- sulla base dei fattori socioeconomici della famiglia e della comunità e dell'esposizione ambientale - le differenze razziali livellate.

Che cosa è rimanere dopo che la ponderazione statistica era che i pazienti afroamericani erano 43 per cento meno probabili da vedere un medico in una regolazione del paziente esterno per asma.

Quando cercare di indirizzare le disparità di asma, accesso alla sanità è uno della maggior parte dei fattori importanti da considerare, Fitzpatrick dice. Può essere difficile da programmare i servizi medici preventivi ed i farmaci di asma possono essere abbastanza costosi, anche con copertura di assicurazione adeguata.

Le condizioni di alloggio allergeni sono un'altra preoccupazione, dice. I farmaci di asma non funzioneranno bene se i grilletti di asma, quali gli acari della polvere e la muffa, non si eliminano dalla casa.

I tipi di interventi che possono fare una differenza sono programmi mobili di asma, spesso in coordinazione con i banchi ed iniziative datore di lavoro-firmate di salubrità che incentivano il benessere e la cura preventiva. Un esempio locale: il cellulare di cura di Ronald McDonald, lanciato nel 2016 ed ora servendo 11 elementari e le scuole secondarie nelle " public school " di Atlanta.

Sorgente: http://news.emory.edu/stories/2019/01/racial_disparities_asthma_fitzpatrick/