Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Università di Nebraska per sviluppare le nuove droghe che impediscono e neutralizzano gli effetti di esposizione a radiazioni

Il dipartimento della difesa degli Stati Uniti si è girato verso l'università di Nebraska per jumpstart lo sviluppo delle terapie farmacologiche per proteggere i membri di servizio militare dagli effetti di esposizione a radiazioni.

In un ambiente in cui le ditte farmaceutiche a fini di lucro sono spesso riluttanti a intraprendere gli sforzi finanziariamente rischiosi di scoperta della droga, l'associazione quattro-munita di punte unica ha stabilito dall'università ed il dipartimento della difesa potrebbe accorciare l'aspettare del militare degli Stati Uniti le droghe che impediscono e neutralizzano gli effetti di esposizione a radiazioni.

“È una collaborazione emozionante fra il governo federale, la nostra università di Stato e due delle sue città universitarie prime della ricerca -- Università di centro medico del Nebraska e l'università di Nebraska-Lincoln -- e consulenti dal pharma privato che sono alunni del Nebraska,„ ha detto David Berkowitz, professore di chimica.

Questo gruppo funziona sotto gli auspici dell'istituto di ricerca strategico del cittadino dell'università, uno di 13 centri di ricerca università-affiliati. Il Nebraska ha il centro di ricerca solo affidato dai militari per lavorare alle minacce biologiche, radiologiche e nucleari del prodotto chimico.

“Questa ricerca rappresenta la vasta capacità dell'università di Nebraska ed i sui consulenti in materia degli alunni per affrontare le esposizioni a radiazioni potenzialmente pericolose intorno al mondo,„ ha detto Lt. Gen. (maceri.) Robert Hinson, direttore esecutivo fondante dell'iniziativa strategica nazionale di ricerca.

L'università di progetto del Nebraska per l'agenzia di salubrità della difesa ed in collaborazione con l'istituto di ricerca di radiobiologia delle forze armate, ha raggiunto un secondo incremento -- potenzialmente assegnare quasi $11 milione in finanziamento federale nel corso dei cinque anni futuri. I ricercatori del Nebraska cercheranno i candidati che di terapeutica i militari degli Stati Uniti dovrebbero proteggere le truppe da radiazione nel caso dell'esposizione, come in un incidente nucleare o in un incidente delle Armi nucleari.

Fare leva la resistenza completa e di collaborazione di un sistema universitario unito -- città universitarie multiple, una rete di riusciti allumi -- è diretto dal dipartimento della difesa, qualche cosa di nuovo per l'università.

“Non sono stato non coinvolgere mai con qualcosa di simile prima,„ Berkowitz ha detto. “Questo gruppo è venuto insieme poichè una visione unita fra la direzione del gruppo ed i nostri finanziatori (del dipartimento della difesa) e è abbastanza insolita attraverso il paese vedere una tal associazione di pubblico-privato-governo.„

Infatti, l'università spera che questa apra la porta all'associazione continuata con il pharma privato a lungo termine, con l'identificazione e sviluppando i candidati terapeutici che hanno potenziale doppio-purposing, Berkowitz ha detto. Berkowitz è ricercatore coprimario del progetto, con KEN Bayles, professore di patologia e di microbiologia a UNMC.

Bayles ha detto se le ditte farmaceutiche private stanno lasciando uno spazio, l'università di Nebraska è desideroso di fare un passo dentro.

“Abbiamo lanciato questo concetto per sviluppare una ditta farmaceutica virtuale, una conduttura dello sviluppo della droga che coordinerebbe le attività di tutta la competenza che abbiamo attraverso tutte le nostre città universitarie e svilupperebbe le capacità per muovere le molecole in avanti per lo sviluppo della droga,„ lui abbiamo detto.

Le manciate di scienziati della cima del NU lavoreranno a chimica, al metabolomics ed alla bioinformatica medicinali per avanzare i candidati potenziali della droga verso i test clinici. “Coordineremo tutti questi aspetti come una ditta farmaceutica fa,„ Bayles abbiamo detto. “Se radrizziamo, questo concetto della conduttura è un'opportunità di sviluppare l'economia nel Nebraska, sviluppa l'industria farmaceutica nel Nebraska.„

Berkowitz ha detto il nuovo multi-fronti, il gruppo della multi-città universitaria è complesso, ma, “sta funzionando abbastanza bene.„

“Siamo estremamente fieri essere affiliati con questa ricerca e l'impatto che può avere per il dipartimento della difesa, agenzia di salubrità della difesa ed altre agenzie pure,„ Lt. Gen. Hinson ha detto.

I consulenti da industria farmaceutica consiglieranno gli scienziati del Nebraska sullo sforzo di sviluppo della droga.

I collaboratori includono la seguente università di scienziati del Nebraska, che portano la competenza chiave al progetto per stabilire una conduttura dello sviluppo della droga che potrebbe accelerare il trattamento di sviluppare le nuove droghe all'istituto di ricerca di radiobiologia delle forze armate per neutralizzare gli effetti di esposizione a radiazioni:

* Samuel Cohen, UNMC, tossicologia. * Patrick Dussault, UNL, chimica sintetica. * Babu Guda, UNMC, bioinformatica. * Tomas Helikar, UNL, biologia di sistemi di calcolo. * Il DJ Murry, UNMC, farmacocinesi e pharmacogentics. * Rebecca Oberley-Deegan, UNMC, terapeutica di radiazione. * Potenze di Robert, UNL, metabolomics.

Ulteriormente, l'università multipla di allumi del Nebraska, tutti gli scienziati di laurea, con esperienza corrente o precedente di pharma privato, egualmente è implicata. Questo gruppo con esperienza del consulente include Eugene Cordes di Filadelfia (laurea honoris causa, UNL, 2009), Norton Peet, Olanda, Mich. (Ph.D., UNL, chimica, 1970), Kevin Woller, Antioch, Ill. (Ph.D., UNL, chimica, 1996), Repubblica del Chad Briscoe, sosta terrestre, Kan. (Ph.D., UNL, chimica, 2009), Ryan Hartung, Tuscon, Arizona (B.S., UNL, chimica, 2000).

“Sono elogiativi dell'opportunità di restituire alla loro istituzione domestica,„ ha detto Berkowitz. “Realmente gradiscono l'idea collaborazione delle città universitarie di Omaha e di Lincoln. Realmente gradiscono lavorare per il DoD. C'è un aspetto patriottico dell'aiuto del paese e di protezione delle nostre truppe facendo uso degli strumenti di scienza biomedica.

“Che è qualcosa che abbia fatto questo speciale del progetto per tutti noi.„