I ricercatori rivelano come digiunare piombo per migliorare la salubrità globale

In un'università di California, da studio guidato da Irvine, ricercatori ha trovato la prova che digiunare pregiudica gli orologi circadiani nel fegato e nel muscolo scheletrico, inducente li a riavvolgere il loro metabolismo, che può infine piombo a salubrità ed alla protezione migliori contro le malattie invecchiamento-associate. Lo studio è stato pubblicato recentemente nei rapporti delle cellule.

L'orologio circadiano funziona all'interno dell'organismo e dei sui organi come macchinario di conservazione intrinseco per conservare l'omeostasi in risposta a in corso d'evoluzione. E, mentre l'alimento è conosciuto per influenzare gli orologi in tessuti periferici, era poco chiaro, finora, come la mancanza di alimento influenza la funzione dell'orologio ed infine pregiudica l'organismo.

“Abbiamo scoperto le influenze di digiuno l'orologio circadiano e da risposte cellulari guidate digiunare, che funzionano insieme per raggiungere il regolamento temporale digiunare-specifico del gene,„ hanno detto l'autore principale Paolo Sassone-Corsi, professore di Donald Bren della biochimica alla scuola di medicina di UCI. “Il muscolo scheletrico, per esempio, sembra essere due volte rispondente al digiuno come il fegato.„

La ricerca è stata condotta facendo uso dei mouse, che sono stati sottoposti ai periodi di 24 ore di digiuno. Mentre digiunavano, i ricercatori hanno notato i mouse hanno esibito una riduzione del consumo dell'ossigeno (VO2), del rapporto di cambio respiratorio (RER) e del dispendio energetico, che completamente si sono aboliti refeeding, che parallelizza i risultati osservati in esseri umani.

“La riorganizzazione del regolamento del gene digiunando ha potuto innescare il genoma ad uno stato più permissivo per prevedere l'ingestione di cibo imminente e quindi per determinare un nuovo ciclo ritmico di espressione genica. Cioè digiunare può essenzialmente riprogrammare varie risposte cellulari. Di conseguenza, il digiuno ottimale in un modo cronometrato sarebbe strategico da pregiudicare positivamente le funzioni cellulari ed infine avvantaggiare la salubrità e la protezione contro le malattie invecchiamento-associate.„

Questo studio apre i nuovi viali di ricerca che potrebbero infine piombo allo sviluppo delle strategie nutrizionali per migliorare la salubrità in esseri umani.

Sassone-Corsi in primo luogo ha mostrato il collegamento circadiano del ritmo-metabolismo circa 10 anni fa, identificando le vie metaboliche con cui le proteine circadiane percepiscono i livelli energetici in celle.

Sorgente: https://som.uci.edu/news_releases/fasting-can-improve-overall-health.asp